Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | DOMENICA   17  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 5:59
Articolo di Dottrina



LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69



ECCO LA RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE

G. Buffone

La riforma del processo civile

Senato della Repubblica, Disegno di legge 1082 recante “Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile”

Approvato definitivamente dall'Aula il 26 maggio 2009

di Giuseppe Buffone

Con 136 voti a favore, 92 contrari e 4 astenuti, è passata al Senato, in data 26 maggio 2009, la riforma del codice di procedura civile, il cui leit motiv è quello di contrastare la irragionevole durata dei procedimenti civili. Via libera ai paletti ai ricorsi in cassazione per decongestionare la Suprema Corte e contestuale delega al Governo per il riordino razionale dei (troppi) riti civili. Modifiche anche all’ordinamento giudiziario, di cui al Regio decreto 30 gennaio 1941, n. 12: viene inserito l’articolo 67 bis.

Seguono le tavole sinottiche che illustrano il contenuto delle modiche (v. Capo IV, Giustizia, artt. 42 e segg.).

« scarica il file in pdf »






Condividi