Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   15  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 6:9
Testo del provvedimento

ASSEGNO SOCIALE


LA PROVA DEL SOGGIORNO CONTINUATIVO DEL CITTADINO EXTRACOMUNITARIO E' CONDIZIONE PER POTER BENEFICIARE DELL'ASSEGNO SOCIALE




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - ORDINANZA 9 novembre 2018, n.28643
ANNOTAZIONE
Con la pronuncia in esame la Corte di cassazione, dichiarando l’improcedibilità del ricorso proposto avverso la decisione della Corte territoriale perché tardivo, conferma le statuizioni del giudice di merito, secondo cui il cittadino extracomunitario non ha diritto a percepire l’assegno sociale se manca la prova del soggiorno legale in via continuativa.
Tale diritto non sussiste nemmeno nell’ipotesi in cui sia stato ottenuto il titolo di soggiornante di lungo periodo.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA