Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   15  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 6:8
Testo del provvedimento

REGOLAMENTO PREVENTIVO DI GIURISDIZIONE
CPC Art. 41


IL REGOLAMENTO PREVENTIVO DI GIURISDIZIONE PUO' ESSERE ESPERITO DAL CONVENUTO DOMICILIATO E RESIDENTE IN ITALIA CHE CONTESTI LA GIURISDIZIONE ITALIANA A FAVORE DI UN GIUDICE STRANIERO O DI UN ARBITRATO ESTERO




CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 20 novembre 2018, n.29880
MASSIMA
Il regolamento preventivo di giurisdizione può essere proposto per sollevare una questione concernente il difetto di giurisdizione del giudice italiano non solo allorchè convenuto nella causa di merito sia un soggetto domiciliato o residente all’estero, ma anche quando il convenuto, domiciliato e residente in Italia, abbia contestato la giurisdizione italiana in forza della deroga convenzionale a favore di un giudice straniero o di un arbitrato estero.



PRECEDENTI
ConformeDifforme
Cass. 20.11.2018, n. 29879.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA