Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   16  LUGLIO AGGIORNATO ALLE 14:14
Testo del provvedimento

DANNO ALLA PERSONA
CP Art. 40
CP Art. 41


ASL CONDANNATA AL RISARCIMENTO DELLA PERDITA DI CHANCE DI GUARIGIONE, ANCHE SE INCERTA.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 20 novembre 2018, n.29838
MASSIMA
In caso di perdita di chance conseguente a malpractice sanitaria, l’attività del giudice deve tenere distinta la dimensione della causalità da quella dell’evento di danno, valutando adeguatamente il grado di incertezza dell’una e dell’altra.
La riconducibilità dell’evento di danno al concetto di chance postula un’incertezza del risultato sperato ed è rispetto all’insorgenza di questa situazione di incertezza – non già al mancato risultato stesso, che darebbe luogo ad una diversa specie di danno – che deve essere accertato il nesso causale, secondo il criterio civilistico del “più probabile che non”.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA