Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   15  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 6:9
Testo del provvedimento

CONTRATTI – CONTRATTI IN GENERALE
CC Art. 1429
CC Art. 1428


NON GIUSTIFICA L'ANNULLAMENTO DEL CONTRATTO L'ERRORE SULLA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL BENE.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 12 novembre 2018, n.29010
MASSIMA
L’errore sulla valutazione economica della cosa oggetto del contratto non rientra nella nozione di errore di fatto idoneo a giustificare una pronuncia di annullamento del contratto, in quanto non incide sull’identità o qualità della cosa, ma attiene alla sfera dei motivi in base ai quali la parte si è determinata a concludere un certo accordo ed al rischio che il contraente si assume, nell’ambito dell’autonomia contrattuale, per effetto delle proprie personali valutazioni sull’utilità economica dell’affare.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA