Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   22  OTTOBRE AGGIORNATO ALLE 20:36
Testo del provvedimento

CONTRATTI BANCARI


Contratti bancari e criteri di riparto dell'onere della prova.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 21 dicembre 2018, n.33321
MASSIMA
Il correntista che agisca in giudizio per la ripetizione dell'indebito è tenuto a fornire la prova tanto degli avvenuti pagamenti quanto dell'assenza di una valida ragione di debito, con la conseguenza che sullo stesso grava l'onere di produrre tutti quegli estratti conto che evidenziano le singole rimesse suscettibili di ripetizione.
Se, invece, l'azione è avviata dalla banca per il pagamento di un saldo negativo del conto corrente, è sullo stesso istituto di credito che grava l'onere di produrre tutti gli estratti contro del rapporto dall'origine fino alla conclusione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA