Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   25  APRILE AGGIORNATO ALLE 15:48
Testo del provvedimento

ARBITRATO


Nullità della notificazione dell'atto di appello nei processi che si svolgano secondo il rito del lavoro.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - SENTENZA 30 novembre 2018, n.31077
MASSIMA
La violazione del termine non minore di venticinque giorni, che deve decorrere tra la data di notifica dell'atto di appello e la data dell'udienza di discussione, dà luogo a nullità della notificazione e impone al giudice di ordinare la rinnovazione della notificazione stessa, in applicazione dell'articolo 291 del codice di procedura civile, solo in difetto di costituzione dell'appellato.
Il vizio resta invece sanato da detta costituzione, ancorché effettuata al solo scopo di far valere la nullità, salva la facoltà dell'appellato di chiedere, all'atto della costituzione, un rinvio dell'udienza per usufruire dell'intero periodo previsto dalla legge ai fini di un'adeguata difesa.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA