Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | LUNEDÌ   18  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 4:41
Testo del provvedimento

CIRCOLAZIONE STRADALE
CAUSALITÀ
CP Art. 40
CP Art. 41


IL RUOLO CAUSALE DELL’ECCESSIVA VELOCITÀ DI UN VEICOLO E DEL MANCATO USO DELLA CINTURA DI SICUREZZA




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019, n.5029
MASSIMA
1.L’eccessiva velocità (rispetto a quella consentita) di un veicolo avente diritto di precedenza, pur costituendo certamente una violazione della regola cautelare imposta a detto veicolo, non costituisce per gli altri utenti della strada – in specie per coloro che debbano rispettarne il diritto di precedenza in corrispondenza di un’intersezione – un fattore causale eccezionale, atipico e imprevedibile, e non interrompe pertanto il nesso di causalità tra la condotta inosservante di chi non rispetta il diritto di precedenza e le lesioni cagionate al conducente del veicolo al quale tale diritto era spettante.

2.Il mancato uso, da parte della persona offesa, della cintura di sicurezza non vale di per sé ad escludere il nesso di causalità tra la condotta del conducente di un’altra autovettura – che, violando altre regole cautelari, abbia cagionato l’impatto con la vittima – e l’evento, non potendo considerarsi abnorme né del tutto imprevedibile il mancato uso delle cinture di sicurezza.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA