Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MARTEDÌ   12  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 6:56
Testo del provvedimento

CIRCOSTANZE
PATRIMONIO (REATI CONTRO LA –ARTT. 624-648-TER)
CP Art. 625
CP Art. 624


FURTO DI UNA BICICLETTA PARCHEGGIATA NELLA RASTRELLIERA ANTISTANTE AL SUPERMERCATO




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019, n.6551
MASSIMA
Ricorrono gli estremi costitutivi della circostanza aggravante del furto commesso su cosa esposta alla pubblica fede per necessità nella condotta di colui che si appropria di una bicicletta, collocata nell’area appositamente attrezzata per la sosta dei velocipedi, attigua all’ingresso di un esercizio commerciale, essendo corrispondente al comune buon senso che i mezzi di locomozione ivi sistemati vi fossero stati lasciati dai rispettivi proprietari temporaneamente, in funzione del disbrigo delle incombenze usuali della vita quotidiana – effettuare gli acquisti d’uso nel supermercato – con maggiore comodità o minore aggravio, ed essendo inesigibile la custodia dei detti mezzi di locomozione all’interno di aree private destinate ad altri scopi.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA