Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   21  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 2:31
Testo del provvedimento

CIRCOSTANZE
PATRIMONIO (REATI CONTRO LA –ARTT. 624-648-TER)
CP Art. 628


L’AGGRAVANTE DELLE PIÙ PERSONE RIUNITE NELLA RAPINA




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 20 febbraio 2019, n.7836
MASSIMA
Nella rapina, la circostanza aggravante speciale delle più persone riunite richiede la simultanea presenza di non meno di due persone nel luogo ed al momento di realizzazione della violenza o della minaccia a nulla, però, rilevando che la persona offesa non abbia percepito la presenza anche di un secondo soggetto e non abbia, quindi, subito una maggiore intimidazione.
Ciò in quanto la ragione dell’aggravamento non è correlata alla maggiore costrizione esercitata simultaneamente sulla vittima, ma, piuttosto, alla maggiore potenzialità criminosa determinata dalla “oggettiva compresenza” sul luogo del delitto di più persone, cioè alla maggiore potenzialità criminale così generata, in ragione della predisposizione di una organizzazione pluripersonale che, da un lato, genera nei correi l’affidamento reciproco sull’ausilio disponibile e, dall’altro, si risolve in una oggettiva garanzia di successo dell’attività illecita connessa all’impegno contestuale di più persone.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA