Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   13  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 15:49
Testo del provvedimento

EDILIZIA ED URBANISTICA


Alla Corte Costituzionale la legge regionale del Veneto in materia edilizia per contrasto con l'art. 117 Cost.




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - ORDINANZA 1 marzo 2019, n.1431
ANNOTAZIONE
È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 9 comma 8 bis della legge regionale del Veneto 8 luglio 2009, n. 14 (Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l'utilizzo dell'edilizia sostenibile e modifiche alla legge regionale 12 luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche), nella parte in cui tale norma, consentendo delle deroghe alle disposizioni in materia di altezze, previste dal d.m. Lavori Pubblici 2 aprile 1968, n.1444, sia in contrasto con i principi della legislazione statale, dettati dallo stesso d.m. e dall’art. 2 bis dPR 3802001, con conseguente violazione dell’art. 117 comma 2 lett. l) e 3 Cost., in specie laddove non si prevede che le consentite deroghe debbano operare nell'ambito della definizione o revisione di strumenti urbanistici comunque funzionali a un assetto complessivo e unitario o di specifiche aree territoriali.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA