Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   14  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 4:51
Testo del provvedimento

ACCESSO CIVICO


Accesso civico: legittima la domanda della Coldiretti




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 6 marzo 2019, n.1546
MASSIMA
Considerato che il diritto di accesso civico, di cui agli articoli 5 e 5 bis del d.lgs. n. 33 del 2013, spetta a “chiunque”, è legittima la domanda di accesso, proposta dalla Coldiretti, a documenti e ad informazioni riguardanti un mercato in cui essa rappresenta la maggioranza degli operatori economici perseguendone, per finalità statutaria, la tutela e lo sviluppo, posto che la completa informazione dei consumatori può favorire un corretto e regolato confronto concorrenziale, nonché un aumento dei consumi interni ed un ulteriore sviluppo di quel mercato. Ciò è vero e dirimente anche laddove dovesse tradursi in un danno per alcuni dei singoli operatori associati, posto che l’eventuale pregiudizio dei singoli non può andare a detrimento delle finalità associative statutariamente condivise.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA