Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   18  OTTOBRE AGGIORNATO ALLE 5:33
Testo del provvedimento

INDENNIZZO DA ASSUNZIONE DI FARMACI.


Per i nati nel ‘58 e nel ‘66 la decorrenza del diritto all'indennizzo previsto per i soggetti danneggiati da assunzione di farmaci deve essere la stessa già prevista per i nati nel periodo che va dal ‘59 al ‘65.




CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 20 marzo 2019, n.55
MASSIMA
Va dichiarato costituzionalmente illegittimo l’art. 21-ter, comma 1, del decreto-legge 24 giugno 2016, n.113 (Misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio), convertito, con modificazioni, nella legge 7 agosto 2016, n. 160, nella parte in cui l’indennizzo ivi indicato è riconosciuto ai soggetti nati nell’anno 1958 e nell’anno 1966, dalla «data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto», anziché dalla «medesima data prevista per i soggetti nati negli anni dal 1959 al 1965».



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA