Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | SABATO   20  LUGLIO AGGIORNATO ALLE 2:50
Testo del provvedimento

PROCESSO CIVILE TELEMATICO


Processo civile telematico.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 25 marzo 2019, n.8312
MASSIMA
Il deposito in cancelleria entro venti giorni dall'ultima notifica di una copia analogica della decisione impugnata, predisposta in originale telematico e notificata a mezzo PEC senza attestazione di conformità del difensore ex art. 9, L. n. 53 del 1994, non comporta l'applicazione della sanzione dell'improcedibilità qualora l'unico controricorrente o uno dei controricorrenti depositi copia analogica della decisione ritualmente autenticata o non disconosca la conformità della copia informale all'originale notificato ex art. 23 del d. lgs. 82/2005.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA