Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   20  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 0:53
Testo del provvedimento

MISURE DI PREVENZIONE E DI SICUREZZA


Ratio del Daspo riferito ai reati di manifestazione d'odio razziale




TAR LAZIO - SENTENZA 27 marzo 2019, n.4085
MASSIMA
Il divieto di accesso alle manifestazioni sportive, adottato sulla base dell’espressa previsione di cui alla L. n. 205/93, che estende l’applicazione dell’art. 6 della L. n. 401/89 alle ipotesi di reati di particolare allarme sociale in quanto caratterizzati dalla manifestazione di odio razziale, risponde alla ratio di evitare che i soggetti coinvolti in indagini per reati di tal specie, e pertanto suscettibili di sfociare in episodi di violenza immotivati e occasionati solo da un intento discriminatorio, possano accedere alle manifestazioni sportive, luogo in cui condotte analoghe potrebbero comportare una condizione di particolare rischio per l’ordine e l’incolumità pubblica.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA