Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   14  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 9:55
Testo del provvedimento

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (REATI CONTRO LA -ARTT. 314-356 C.P.)
CP Art. 640
CP Art. 316 ter


TRUFFA O INDEBITA PERCEZIONE DI EROGAZIONI PER L’INSEGNANTE CHE, NON AVENDO COMUNICATO LA CESSAZIONE DEL PROPRIO RAPPORTO DI LAVORO, CONTINUA A PERCEPIRE LO STIPENDIO?




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 aprile 2019, n.16817
MASSIMA
Integra la fattispecie di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato e non di truffa aggravata, per assenza di un comportamento fraudolento in aggiunta al mero silenzio, la condotta della ex docente che ometta di comunicare la cessazione del proprio rapporto di lavoro, così continuando a percepire, indebitamente, gli emolumenti mensili a lei erogati dal Ministero dell’Istruzione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA