Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   14  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 7:19
Testo del provvedimento

GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA


Non è ammessa l'ottemperanza delle sentenze del g.o. di condanna in forma generica




TAR LAZIO - SENTENZA 18 aprile 2019, n.5054
MASSIMA
Qualora una sentenza di condanna del giudice civile si presenti in forma generica, ovverosia si limiti ad accertare l’an della pretesa, rimettendo il quantum a future determinazioni che necessitino di un accertamento cognitorio, non è ammissibile l’azione di ottemperanza, poiché la quantificazione di quanto dovuto presuppone un accertamento nel merito del rapporto sottostante che non può essere effettuato nell’ambito del giudizio di ottemperanza da parte del giudice amministrativo, essendo quest’ultimo sprovvisto di giurisdizione su tale rapporto. Qualora, invece, la sentenza del giudice ordinario si presenti in forma generica solo in senso lato, in quanto la determinazione del contenuto concreto della condanna è rimesso ad una mera e automatica attività di calcolo e applicazione di criteri predeterminati, il giudizio di ottemperanza è ammesso.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA