Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   20  SETTEMBRE AGGIORNATO ALLE 7:30
Testo del provvedimento

DIRITTO DI ACCESSO


Accesso civico negli appalti pubblici




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 5 giugno 2019, n.3780
MASSIMA
Con riferimento alle procedure di appalto, è ammesso l'accesso civico, una volta che la gara sia conclusa e viene perciò meno la tutela della “par condicio” dei concorrenti, in quanto esso non risponde soltanto ai canoni generali di “controllo diffuso sul perseguimento dei compiti istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche” (art. 5 co. 2 cit. d.lgs. 33), ma realizza una esigenza specifica e più volte riaffermata nell’ordinamento statale ed europeo, e cioè il perseguimento di procedure di appalto trasparenti anche come strumento di prevenzione e contrasto della corruzione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA