Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   17  LUGLIO AGGIORNATO ALLE 2:22
Testo del provvedimento

COMUNIONE E CONDOMINIO


Vizi della delibera dell'assemblea condominiale che modifichi il criterio legale di ripartizione delle spese.




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 16 aprile 2019, n.10586
MASSIMA
Va qualificata come nulla e non meramente annullabile la delibera che, seppur assunta all'unanimità, modifichi il criterio legale di ripartizione delle spese stabilito dall'articolo 1126 c.c.,qualora i condomini non abbiano manifestato l'espressa volontà di stipulare un negozio dispositivo dei loro diritti in tal senso. Tale vizio può essere fatto valere anche dal condomino che abbia partecipato all'assemblea esprimendo voto conforme alla deliberazione stessa (art. 1421 c.c.).



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA