Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | VENERDÌ   15  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 17:3
Testo del provvedimento

GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA


Alla Corte Costituzionale il termine per la riassunzione del ricorso in materia di energia elettrica e infrastrutture di trasporto




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - ORDINANZA 19 luglio 2019, n.5090
ANNOTAZIONE
Con ordinanza n.5090 del 2019 il Consiglio di Stato dichiara rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 41 comma 5 della l. 23 luglio 2009 n.99, nella parte in cui -in materia di controversie attinenti alle procedure e ai provvedimenti dell'amministrazione pubblica o dei soggetti alla stessa equiparati concernenti la produzione di energia elettrica e in particolare relative ad infrastrutture di trasporto ricomprese o da ricomprendere nella rete di trasmissione nazionale- prevede un onere di riassumere il ricorso avanti il TAR del Lazio, sede di Roma entro sessanta giorni decorrenti dalla data di entrata in vigore della legge stessa, anziché dalla data della ricezione dell’avviso dell’onere di riassunzione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA