Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   20  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 18:8
Testo del provvedimento

ISTRUZIONE PUBBLICA


Criteri di valutazione per l'ammissione dell'alunno alla classe successiva




CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 27 agosto 2019, n.5917
MASSIMA
In merito all'ammissione alla classe successiva nella scuola secondaria di primo grado, nell’ipotesi di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in una o più discipline, al consiglio di classe compete un’ulteriore valutazione (rispetto a quella che ha condotto ad accertare il mancato raggiungimento di sufficienti livelli di apprendimento), al fine specifico e determinante di decidere se ammettere o meno l’alunno alla classe successiva, e ciò sulla base di criteri, necessariamente prestabiliti, circa le possibilità del singolo alunno di recupero nell’anno successivo: è infatti significativa e dirimente in tal senso l’espressione utilizzata dalla norma, secondo cui lo stesso consiglio può – e non certo deve, in via automatica – deliberare, con adeguata motivazione, la non ammissione.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA