Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   23  MAGGIO AGGIORNATO ALLE 22:9


accesso libero
COMUNIONE EREDITARIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - ORDINANZA 21 maggio 2018, n. 12504.
Diritto di prelazione e riscatto successorio.

riservato abbonati
AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 21 maggio 2018.
Esclusione della capacità di testare o donare.

riservato advanced
DIFFAMAZIONE A MEZZO STAMPACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 18 maggio 2018.
Responsabile il giornalista che qualifica come “imputato” un soggetto soltanto “indagato”.

accesso libero
ASSENZA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI - 2 - ORDINANZA 18 maggio 2018, n. 12226.
Verifica in concreto della gravità dell’omissione.

riservato advanced
PAGAMENTO DI ASSEGNO NON TRASFERIBILECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 21 maggio 2018.
Responsabilità contrattuale della banca.

accesso libero
ACCERTAMENTO DELL’OBBLIGO DEL TERZOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 19 maggio 2018, n. 9624.
Improseguibilità dell’azione ex art. 51 l.f.: esclusione.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ CIVILE DEI MAGISTRATICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 18 maggio 2018.
Discrimine tra attività interpretativa insindacabile e quella sussumibile nell’illecito.

riservato advanced
COMUNIONE LEGALE TRA CONIUGICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 14 maggio 2018.
Il bene immobile acquistato solo da un coniuge entra in comunione se l’altro dichiara di non volersi avvalere dell’acquisto?

riservato advanced
RICORSO STRAORDINARIO EX ART. 111 COST.CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 15 maggio 2018.
E’ ammissibile l’impugnazione straordinaria per cassazione qualora il giudice italiano, adito ai fini della separazione dei beni del defunto da quelli dell’erede, abbia negato la propria giurisdizione, in favore del giudice straniero.

riservato abbonati
INGIUSTIFICATO ARRICCHIMENTO DELLA P.A.CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 16 maggio 2018.
Nel caso di Enti locali, l’obbligazione nasce a carico del funzionario.

riservato advanced
ASSEGNO DI MANTENIMENTOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI - 3 - ORDINANZA 14 maggio 2018.
Non può essere opposto in compensazione.

accesso libero
CONTRATTO DI FINANZIAMENTO E CONTRATTO DI ACQUISTO DELLA MERCECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 9 maggio 2018, n. 11147.
Mutuo di scopo?

riservato advanced
ESTRATTO DI RUOLOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 16 maggio 2018.
Natura.

riservato abbonati
FALLIMENTOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 16 maggio 2018.
Crediti in prededuzione.

riservato abbonati
IMMOBILE PROPRIETÀ DI TERZICORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 11 maggio 2018.
Diritto alla detrazione Iva

riservato abbonati
GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - ORDINANZA 11 maggio 2018.
DECRETO DI CUI ALL’ART. 32 DEL D.L. N. 90 DEL 2014, CONV. CON MODIF IN L. N. 114 DEL 2014 ADOTTATO SU INIZIATIVA DELL’ANAC.

riservato abbonati
PROTEZIONE INTERNAZIONALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 9 maggio 2018.
Art. 27 d.lgs. n. 142 del 2015 e atto introduttivo dell’impugnazione.

accesso libero
ASSEGNAZIONE DELLA CASA FAMILIARECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI - 1 - ORDINANZA 7 maggio 2018, n. 10927.
Il coniuge assegnatario non è esonerato dal pagamento delle spese comuni.

riservato advanced
RESPONSABILITÀ DELLO STATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 8 maggio 2018.
Risarcimento danni da detenzione in condizioni non conformi all’art. 3 CEDU: prescrizione e decorrenza.

riservato abbonati
NOTIFICAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - ORDINANZA 7 maggio 2018.
Decorrenza dei termini di impugnazione della sentenza.

riservato advanced
CORRUZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 aprile 2018.
L'intermediazione finalizzata a realizzare il collegamento tra corruttore e corrotto, concretizza un concorso nel reato di corruzione.

riservato abbonati
DARE DEL BANDITO INTEGRA DIFFAMAZIONE?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 maggio 2018.
Elemento soggettivo della diffamazione.

accesso libero
DETURPAMENTO E IMBRATTAMENTO DI COSE ALTRUI AL VAGLIO DELLA CONSULTACORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 17 maggio 2018, n. 102.
Inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 639, secondo comma, c.p..

riservato advanced
MORTE DEL PEDONE CHE ATTRAVERSA FUORI DALLE STRISCE PEDONALICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 maggio 2018.
Quando viene esclusa la responsabilità del conducente?

accesso libero
POSIZIONE DI GARANZIA DEL COMMITTENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 maggio 2018, n. 22013.
Chi è responsabile dell’omesso controllo dell’adozione da parte del sub- appaltatore delle misure di tutela della salute e della sicurezza?

riservato abbonati
STALKING A MEZZO TELEFONO, FB E WHATSAPPCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 maggio 2018.
Minaccia e molesta la moglie con continue e asfissianti comunicazioni a mezzo telefono, FB e whatsapp.

riservato advanced
FURTO NELLO SPOGLIATOIO DI UNA PALESTRACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 maggio 2018.
Sull’esposizione alla pubblica fede.

accesso libero
PATROCINIO INFEDELE DELL’AVVOCATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 marzo 2018, n. 14751.
Non risponde di patrocinio infedele l’avvocato che suggerisce al cliente di avvalersi della facoltà di non rispondere in sede di interrogatorio (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato abbonati
SÌ ALL’OSCURAMENTO DELLA PAGINA FACEBOOKCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 maggio 2018.
Diffamazione virtuale.

riservato advanced
STATO DI BISOGNOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.
La minore età rappresenta "in re ipsa" una condizione soggettiva dello stato di bisogno.

accesso libero
QUALIFICA SOGGETTIVA NEL REATO DI CONCUSSIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 maggio 2018, n. 19489.
Il reato di concussione può essere commesso da chi non è pubblico ufficiale?

riservato advanced
APPROPRIAZIONE DEL DENARO DELLE POSTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.
Sussiste peculato quando il pubblico ufficiale, dopo avere riscosso denaro per conto dell’Ente Poste, se ne appropria.

riservato abbonati
RAPPORTI SESSUALI: IL DISSENSO PUÒ INTERVENIRE IN ITINERECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.
Il consenso deve sussistere al momento iniziale e deve permanere durante l’intero corso del compimento dell’atto sessuale.

riservato advanced
OMISSIONE DI SOCCORSOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 maggio 2018.
Quando sussiste l’obbligo di prestare soccorso?

accesso libero
FURTO DI NOTTECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 maggio 2018, n. 20480.
Sussiste l’aggravante della minorata difesa in caso di furto notturno.

riservato abbonati
DIRITTO DI CRITICACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 10 maggio 2018.
L’esercizio del diritto di critica richiede la verità del fatto attribuito.

riservato advanced
BAMBINA PERICOLOSA: LA MAESTRA LA BLOCCA E VA ESENTE DA CONDANNACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.
Trattiene per un braccio l’alunna molesta per sottrarla dalle aggressioni dei compagni di scuola: non sussiste il reato ex art. 571 cod. pen.

accesso libero
BADGE MARCATEMPOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018, n. 20130.
Esce da lavoro senza timbrare il cartellino marcatempo: sussiste truffa aggravata.

riservato abbonati
ABUSIVO ESERCIZIO PROFESSIONE LEGALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.
E’ sufficiente curare pratiche legali dei clienti per l’esercizio abusivo della professione legale.

riservato advanced
BACIO RUBATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 maggio 2018.
La violenza (sessuale) può estrinsecarsi anche nel compimento rapido dell'azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà.

accesso libero
CORTE DEI CONTI, SEZ. GIUR. REGIONE LAZIO – SENTENZA 22 DICEMBRE 2017 N. 399

accesso libero
LO STATO AZIONISTA E LE NUOVE FORME DI INTERVENTO PUBBLICO NELL’ECONOMIA convegno giovedì 15 marzo 2018, alle ore 17

accesso libero
ESTENSIONE ANALOGICA DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI INFORMATIVE ANTIMAFIACORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 18 gennaio 2018, n. 4.
La Consulta respinge le questioni di costituzionalità in tema di applicazione estensiva delle informative antimafia

accesso libero
SUL SINDACATO DEL G.A. IN MATERIA DI VARIAZIONE CIRCOSCRIZIONALECORTE COSTITUZIONALE - 12 gennaio 2018, n. 2.
La Corte cost. chiarisce l'ambito del sindacato del g.a. sul procedimento di variazione circoscrizionale ex art. 133, comma 2, Cost

accesso libero
LEGGE PINTO: EQUO INDENNIZZO E GIUDIZIO DI OTTEMPERANZATAR CAMPANIA - SENTENZA 3 gennaio 2018, n. 37.
L'astreinte è dovuta anche in caso di inadempimento da parte del privato degli obblighi di comunicazione dell'ordine di pagamento?

accesso libero
CONCESSIONE MISTA E DIFETTO DI COMPETENZATAR LOMBARDIA - SENTENZA 1 dicembre 2017, n. 2306.
La Giunta Comunale è incompetente ad approvare le linee di indirizzo concernenti la concessione di servizi erroneamente qualificata come concessione in uso di un bene pubblico.

accesso libero
PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 22 novembre 2017, n. 5424.
E' doverosa la proroga del termine di presentazione delle offerte in presenza di richieste di chiarimento tempestive e significative.

riservato abbonati
FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO E VIOLAZIONE ART. 8 CEDUTAR UMBRIA - SENTENZA 20 novembre 2017.
L'autorità di p.s. deve valutare la situazione familiare del destinatario del foglio di via.

accesso libero
TUTELA DELLA SALUTE E LIBERALIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARICONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 13 novembre 2017, n. 5227.
Illegittimo il diniego alla costruzione di strutture residenziali per disabili se non si dimostra. come l’interesse pubblico verrebbe danneggiato dal rilascio di nuove autorizzazioni all’apertura di strutture private che non operano in regime di accreditamento con il S.S.N.

riservato abbonati
L'OFFERTA ANOMALA NEI CONTRATTI PUBBLICICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 8 novembre 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla nozione di offerta anomala

riservato advanced
L'IMPUGNAZIONE DEI REGOLAMENTI AMMINISTRATIVICONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 8 novembre 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle modalità di impugnazione di un regolamento amministrativo

riservato abbonati
LA LEX SPECIALIS DELLA GARACONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 8 novembre 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulle modalità di modifica della lex specialis in caso di errore materiale

riservato advanced
I TERMINI PROPORRE RICORSO INCIDENTALECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 10 novembre 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sul termine di decorrenza del termine di introduzione dell’impugnativa incidentale dalla notifica del ricorso principale

riservato advanced
IL RAPPORTO TRA RICORSO PRINCIPALE ED INCIDENTALECONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - ORDINANZA 6 novembre 2017.
All’Adunanza plenaria l’ordine di esame del ricorso principale e di quello incidentale se in gara ci sono più di due concorrenti le cui offerte non sono censurate

riservato advanced
CONCEZIONE DEBOLE DEI CONTRATTI A TITOLO ONEROSOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 3 ottobre 2017.
Sulla nuova concezione di "onerosità" dell'appalto

accesso libero
DISCREZIONALITÀ DELLA STAZIONE APPALTANTETAR TOSCANA - SENTENZA 23 ottobre 2017, n. 1267.
Illegittima la clausola del disciplinare che imponga per i soggetti che partecipano in forma societaria l’iscrizione all’albo dei dottori commercialisti di tutti i soci.

riservato abbonati
IMPUGNAZIONE IMMEDIATA DELLA CLAUSOLA DEL BANDO CHE PREVEDE L’AGGIUDICAZIONE CON IL CRITERIO DEL MASSIMO RIBASSOTAR PUGLIA - SENTENZA 30 ottobre 2017.
Il Tar Puglia, Bari, si è pronunciato sull'ammissibilità dell'impugnazione immediata della clausola del bando che prevede l’aggiudicazione con il criterio del massimo ribasso

riservato advanced
ACCESSO AGLI ATTI IN PRESENZA DI DOCUMENTAZIONE NON DISPONIBILECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 30 ottobre 2017.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sull'istanza di accesso proposta nei confronti della P.A., la quale ha opposto il proprio diniego per il fatto che la documentazione richiesta non è più disponibile.

accesso libero
AUTODICHIA DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICACORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 25 ottobre 2017, n. 225.
Conflitti tra poteri dello Stato: Presidenza della Repubblica e Corte dei conti

accesso libero
DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONECONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 18 ottobre 2017, n. 4835.
Sufficiente la S.C.I.A.