Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | SABATO   17  NOVEMBRE AGGIORNATO ALLE 12:23


accesso libero
LA REVOCATORIA FALLIMENTARE PUÒ AVERE AD OGGETTO IL NEGOZIO DI SCONTO BANCARIO MA NON ANCHE IL PAGAMENTO SUCCESSIVAMENTE EFFETTUATO DALLA BANCA AL DEBITORE CARTOLARECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 15 novembre 2018, n. 29464.

accesso libero
IL BENEFICIO DEL GRATUITO PATROCINIO PUÒ ESSERE REVOCATO A PRESCINDERE DAL PASSAGGIO IN GIUDICATO DELLA DECISIONE DI MERITO CHE ABBIA ACCERTATO LA CONDOTTA PROCESSUALE ABUSIVACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 15 novembre 2018, n. 29462.

accesso libero
IL DATORE DI LAVORO È TENUTO A RISARCIRE IL DANNO BIOLOGICO SUBITO DAL LAVORATORE QUALORA RISULTI PROVATA LA MANCATA ADOZIONE DELLE MISURE ANTINFORTUNISTICHECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - SENTENZA 15 novembre 2018, n. 29401.

accesso libero
CONCORSO DI COLPA DEL CLIENTE DELLA BANCACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - ORDINANZA 14 novembre 2018, n. 29352.

accesso libero
L’OMESSA OPPOSIZIONE DEL CONIUGE NON ACQUIRENTE ALL’ESCLUSIONE DALLA COMUNIONE DEL BENE ACQUISTATO DALL'ALTRO CONIUGE NON BASTACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - ORDINANZA 14 novembre 2018, n. 29342.

accesso libero
È NULLA LA DELIBERA CONDOMINIALE APPROVATA A MAGGIORANZA CHE IMPEGNA I CONDOMINI PER LA PULIZIA DELLE SCALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - ORDINANZA 13 novembre 2018, n. 29220.

accesso libero
È LEGITTIMA LA NORMA CHE PREVEDE LA NULLITÀ DEL LICENZIAMENTO A CAUSA DI MATRIMONIO A BENEFICIO DELLA SOLA LAVORATRICECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 28926.

accesso libero
AUTOSTRADE PER L'ITALIA CONDANNATA A RISARCIRE IL DANNO DA IMMISSIONI ACUSTICHE CHE SUPERANO LA SOGLIA DELLA NORMALE TOLLERABILITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 28893.

accesso libero
LA CORTE COSTITUZIONALE SULLA RESPONSABILITÀ DISCIPLINARE DEI MAGISTRATICORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 197.

riservato advanced
CASSAZIONE: OMESSO DEPOSITO DI COPIA AUTENTICA DELLA SENTENZA IMPUGNATACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI - 3 - ORDINANZA 11 novembre 2018.
Deposito tempestivo di copia analogica notificata telematicamente ma priva di attestazione di conformità: improcedibilità del ricorso? La parola alle Sezioni Unite.

riservato abbonati
RISARCIMENTO DANNICORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 8 novembre 2018.
Domanda autonoma di danni sopravvenuti alla transazione od alla sentenza.

accesso libero
LA PROVA DEL SOGGIORNO CONTINUATIVO DEL CITTADINO EXTRACOMUNITARIO E' CONDIZIONE PER POTER BENEFICIARE DELL'ASSEGNO SOCIALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI CIVILE - ORDINANZA 9 novembre 2018, n. 28643.

accesso libero
OMESSA CONTESTAZIONE DELLA VERIDICITÀ DEI FATTI DI DIFFAMAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - 8 novembre 2018, n. 28499.

accesso libero
APPELLO AVVERSO IL PROVVEDIMENTO CHE DECIDE SULLA DOMANDA DI PROTEZIONE INTERNAZIONALECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - 8 novembre 2018, n. 28575.

accesso libero
RAPPORTI TRA GIUDICATO PENALE E GIUDICATO CIVILECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 8 novembre 2018, n. 28506.

accesso libero
LA CORTE COSTITUZIONALE BOCCIA IL JOBS ACTCORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 8 novembre 2018, n. 194.

riservato abbonati
SUCCESSIONE EX LEGE NEL CONTRATTO DI LOCAZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - ORDINANZA 30 ottobre 2018.
Il cambiamento di titolarità di uno dei due contraenti non può operare e svolgere i propri effetti nella ignoranza dell’altro.

riservato advanced
COMODATO IMMOBILIARE A TEMPO DETERMINATOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 31 ottobre 2018.
Il fallimento del comodante genera l’obbligo del comodatario di restituire immediatamente l’immobile.

riservato abbonati
EQUA RIPARAZIONE DA DURATA IRRAGIONEVOLE DI UNA PROCEDURA FALLIMENTARECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - ORDINANZA 6 novembre 2018.
Il mancato esperimento, da parte del lavoratore creditore del fallito, dell’azione nei confronti del Fondo di garanzia gestito dall’INPS non condiziona l’insorgenza del diritto all’indennizzo.

accesso libero
RICORSO PER CASSAZIONE E VIZIO DI MOTIVAZIONE DELLA SENTENZA IMPUGNATA (ANTE D.L. N. 83 DEL 2012)CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - ORDINANZA 7 novembre 2018, n. 28450.

riservato abbonati
CONDUCENTE UBRIACOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018.
Sulla causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto.

riservato advanced
RICONOSCIMENTO DELLA CONTINUAZIONE IN SEDE DI ESECUZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 13 novembre 2018.
È necessaria una approfondita verifica della sussistenza di concreti indicatori ai fini del riconoscimento della continuazione in sede di esecuzione.

accesso libero
E’ INTEGRATO UN UNICO REATO, ANCHE DI LIEVE ENTITÀ, PER CHI DETIENE DIVERSE SOSTANZE STUPEFACENTICORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 novembre 2018, n. 51063.
Detenzione di sostanze stupefacenti eterogenee.

accesso libero
LA GARANZIA DEL CONTRADDITTORIO NELLA DECISIONE SULL’APPELLO CAUTELARE PROPOSTO DALL’ENTECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 14 novembre 2018, n. 51515.

riservato advanced
QUANDO UN AGENTE DI POLIZIA GIUDIZIARIA VIENE MALMENATO...CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018.
Resistenza a pubblico ufficiale.

riservato abbonati
DISTURBO DELLE OCCUPAZIONI E DEL RIPOSOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 novembre 2018.
Ai fini del reato ex art. 659 cod. pen., è sufficiente l'idoneità della condotta a disturbare un numero indeterminato di persone.

riservato advanced
ILLECITA DETENZIONE DI DROGA AI FINI DI SPACCIOCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018.
Anche le condizioni economiche del reo possono comprovare l’illecita detenzione di droga ai fini di spaccio.

accesso libero
MISURE DI PREVENZIONE: NECESSARIA RIVALUTAZIONE DELL'ATTUALITA' DELLA PERICOLOSITA' SOCIALECORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 13 novembre 2018, n. 51407.

accesso libero
MORTI SUL LAVORO: RESPONSABILITA’ DEL DATORE DI LAVORO E DEL RESPONSABILE DI PREVENZIONE E PROTEZIONECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 51321.

accesso libero
RISPONDE DI OMICIDIO IL MARITO CHE UCCIDE LA MOGLIE MALATA DI ALZHEIMERCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50378.
Sull’attenuante dell’aver agito per particolari motivi morali e sociali.

riservato advanced
BANCAROTTA IMPROPRIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 ottobre 2018.
Condannato l’amministratore per non aver convocato l’assemblea in presenza di una riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale

accesso libero
FALSA LA RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRECORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 4 settembre 2018, n. 39699.
Condannato il professionista che attesta falsamente nella relazione tecnica allegata alla domanda di permesso di costruire la conformità dell'intervento edilizio alle norme urbanistiche edilizie vigenti.

riservato abbonati
DENIGRAZIONE COMMERCIALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018.
Concorrenza sleale.

riservato advanced
SPACCIO E OFFENSIVITÀCORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018.
Sull’offensività della condotta di spaccio.

accesso libero
APPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA DELLA CONTINUAZIONE IN RELAZIONE A REATI LA CUI PENA SIA STATA GIA' ESPIATACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018, n. 50842.

accesso libero
INCIDENZA DELLA CONDOTTA DI SPACCIO SULLA CAPACITA' DI AUTODETERMINAZIONE DELL'ASSUNTORECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50305.

accesso libero
RAPPORTO TRA I REATI DI STALKING E DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50304.

riservato abbonati
MANCATA PRESTAZIONE DEI MEZZI DI SUSSISTENZACORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 novembre 2018.
Ai fini della scriminante per le difficoltà economiche dell'imputato occorre provare rigorosamente l’impossibilità assoluta di fare fronte alle obbligazioni.

riservato advanced
COSA È IL DOLO SPECIFICO?CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 31 ottobre 2018.
Dolo specifico: l’effettiva realizzazione della finalità particolare non è necessaria per l'integrazione del reato.

accesso libero
LA POTENZIALE CONTAMINAZIONE DEL SUOLO INTEGRA GLI ESTREMI DEL REATO DI INQUINAMENTO AMBIENTALECORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 6 novembre 2018, n. 50018.

accesso libero
ESAME DI AVVOCATO, RIMESSA ALL'ADUNANZA PLENARIA LA COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONECGA - SEZ. GIURISDIZIONALE - ORDINANZA 14 novembre 2018, n. 717.

accesso libero
GARA CONSIP, SANZIONI ECCESSIVE DALL'ANTITRUSTTAR LAZIO - SENTENZA 14 novembre 2018, n. 11004.

accesso libero
PUBBLICO IMPIEGO, DECIDE IL GA SUGLI ATTI PRODROMICI AL CONFERIMENTO DELL'INCARICOCORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 13 novembre 2018, n. 29081.

accesso libero
LINEE GUIDA ANAC: PARERE DEL CDS SULLE CAUSE DI ESCLUSIONE DI CUI ALL'ART. 80 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICICONSIGLIO DI STATO, COMMISSIONE SPECIALE - PARERE 13 novembre 2018, n. 2616.

accesso libero
PER INDIRE NUOVI CONCORSI IN PRESENZA DI GRADUATORIE VALIDE, OCCORRE MOTIVAZIONE ADEGUATATAR LAZIO - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 10862.

accesso libero
MASSOFISIOTERAPIA: NON È UN TITOLO IDONEO PER L'ISCRIZIONE ALLA FACOLTÀ DI FISIOTERAPIACONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA - SENTENZA 9 novembre 2018, n. 16.

accesso libero
UNA SOCIETA' IN HOUSE PROVIDING PUO' RICEVERE AFFIDAMENTI DIRETTI DALL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE, PUR ACQUISENDO PARTECIPAZIONI PRIVATECONSIGLIO DI STATO, SEZ. I - PARERE 8 novembre 2018, n. 2583.

accesso libero
ACQUISTO DELLE AZIONI MEDIASET S.P.A., IL TAR LAZIO RIMETTE LA QUESTIONE ALLA CGUETAR LAZIO - ORDINANZA 5 novembre 2018, n. 1064.

accesso libero
LA NUOVA DISCIPLINA SUI “FURBETTI DEL CARTELLINO” dott.ssa Giovanna Noto

accesso libero
QUESTIONE DI COSTITUZIONALITÀ PER LA CAPOGRUPPO DI RTI SOTTOPOSTA A CONCORDATO PREVENTIVO CON CONTINUITÀ AZIENDALETAR LAZIO - ORDINANZA 29 ottobre 2018, n. 7480.

accesso libero
RAPPORTO TRA APPELLO PRINCIPALE ESTINTO PER PERENZIONE E APPELLO INCIDENTALE TARDIVOCONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV - SENTENZA 26 ottobre 2018, n. 6111.

accesso libero
CORTE DEI CONTI, SEZ. GIUR. REGIONE LAZIO – SENTENZA 22 DICEMBRE 2017 N. 399

accesso libero
LO STATO AZIONISTA E LE NUOVE FORME DI INTERVENTO PUBBLICO NELL’ECONOMIA convegno giovedì 15 marzo 2018, alle ore 17

accesso libero
ESTENSIONE ANALOGICA DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI INFORMATIVE ANTIMAFIACORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 18 gennaio 2018, n. 4.
La Consulta respinge le questioni di costituzionalità in tema di applicazione estensiva delle informative antimafia

accesso libero
SUL SINDACATO DEL G.A. IN MATERIA DI VARIAZIONE CIRCOSCRIZIONALECORTE COSTITUZIONALE - 12 gennaio 2018, n. 2.
La Corte cost. chiarisce l'ambito del sindacato del g.a. sul procedimento di variazione circoscrizionale ex art. 133, comma 2, Cost

accesso libero
LEGGE PINTO: EQUO INDENNIZZO E GIUDIZIO DI OTTEMPERANZATAR CAMPANIA - SENTENZA 3 gennaio 2018, n. 37.
L'astreinte è dovuta anche in caso di inadempimento da parte del privato degli obblighi di comunicazione dell'ordine di pagamento?

accesso libero
CONCESSIONE MISTA E DIFETTO DI COMPETENZATAR LOMBARDIA - SENTENZA 1 dicembre 2017, n. 2306.
La Giunta Comunale è incompetente ad approvare le linee di indirizzo concernenti la concessione di servizi erroneamente qualificata come concessione in uso di un bene pubblico.

accesso libero
PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTECONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 22 novembre 2017, n. 5424.
E' doverosa la proroga del termine di presentazione delle offerte in presenza di richieste di chiarimento tempestive e significative.

riservato abbonati
FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO E VIOLAZIONE ART. 8 CEDUTAR UMBRIA - SENTENZA 20 novembre 2017.
L'autorità di p.s. deve valutare la situazione familiare del destinatario del foglio di via.

accesso libero
TUTELA DELLA SALUTE E LIBERALIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARICONSIGLIO DI STATO, SEZ. III - SENTENZA 13 novembre 2017, n. 5227.
Illegittimo il diniego alla costruzione di strutture residenziali per disabili se non si dimostra. come l’interesse pubblico verrebbe danneggiato dal rilascio di nuove autorizzazioni all’apertura di strutture private che non operano in regime di accreditamento con il S.S.N.