neldiritto.it neldirittoeditore.it neldiritto alta formazione espertoappalti.it


Neldiritto.it - rivista telematica di diritto
Gli ultimissimi codici title=
In primo piano
ANCORA SUI RICORSI PRINCIPALE E INCIDENTALE
causa.jpg sull’ordine di trattazione dei ricorsi a fronte di una gara con tre imprese utilmente collocate in graduatoria e sulla funzione dell'iscrizione alla camera di commercio
La lente
PER I NUOVI AVVOCATI VA RIDISEGNATA L’OFFERTA FORMATIVA
concorso.jpg il sole 24 ore, 8 ottobre 2014 - roberto garofoli
Massime e sentenze
Focus: Contratti pubblici: tassatività delle clausole
CIVILE
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LA P.A. RISPONDE DELLA CATTIVA MANUTENZIONE DELLE STRADE AI SENSI DELL'ART. 2051 C.C.: ANCORA SUL REVIREMENT
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 27 marzo 2007. Sulle condizioni della responsabilità da cosa in custodia e sulle modalità di accertamento della responsabilità in base alle disposizioni dettate dagli articoli 2051 e 1227 c.c. (con anotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
POTERI ISTRUTTORI DELLE COMMISSIONI TRIBUTARIE: IMPORTANTE DECISIONE DELLA CONSULTA
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 29 marzo 2007. Sulla legittimità costituzionale del processo tributario nella parte in cui non prevede, tra i poteri istruttori delle commissioni tributarie, quello di ordinare alle parti, pur nei limiti dei fatti dedotti, di produrre documenti ritenuti necessari ai fini della decisione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IMPORTANTE INTERVENTO DELLE SEZIONI UNITE SUI DANNI DA OCCUPAZIONI ILLEGITTIME E SUL RIPARTO DI GIURISDIZIONE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 7 febbraio 2007. Giurisdizione e tutela risarcitoria relativa a materie comprese negli art. 33 e 34 del d,lgs. 80/1998, pregiudizialità ed occupazioni illegittime: nuovo arresto delle Sezioni Unite che fanno il punto della situazione (con tabella sinottica e annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNI DA DIFFAMAZIONE, IMMUNITÀ PARLAMENTARE E POTERI DEL GIUDICE: LA QUESTIONE PASSA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - ORDINANZA 19 marzo 2007. La Suprema Corte rimette alla Corte di Giustizia la questione della sussistenza, nel sistema comunitario, di una "pregiuzialità parlamentare" del Parlamento europeo sui propri parlamentari (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INFORTUNI DEL DIPENDENTE MENTRE SI RECA AL POSTO DI LAVORO
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 20 marzo 2007. Sulla indennizzabilità dell'infortunio occorso al dipendente - allorché si recava al posto di lavoro - in conseguenza del mancato arresto del veicolo da questi condotto in presenza del segnale stradale di stop.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNO DA PERDITA DEL CONGIUNTO: ECCO QUALI VOCI SONO RISARCIBILI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 22 marzo 2007. Importante arresto della Terza sezione sulla trasmissibilità iure hereditatis del danno biologico da morte, sulla risarcibilità del danno cd. terminale, morale e psichico catastrofale e sul danno cd. tanatologico(con tabella ed annotazione di Giuseppe Buffone)
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RISARCIMENTO DEL DANNO ESISTENZIALE IN FAVORE DI PASSEGGERI DI MEZZI DI TRASPORTO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 15 febbraio 2007. Sui profili di responsabilità della società di navigazione per inadempimento di obblighi contrattuali e per violazione del dovere di buona fede oggettiva (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LE OPPOSIZIONI AGLI ATTI ESECUTIVI SPETTANO AL TRIBUNALE ANCHE SE PROPOSTE PRIMA DEI PROCESSI DI ESECUZIONE FORZATA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 20 marzo 2007. Sui presupposti del giudizio di opposizione agli atti esecutivi e sulla competenza per materia del tribunale a conoscere delle relative azioni anche se proposte prima dell'inizio del processo di esecuzione forzata (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INTESA CONCORRENZIALE ILLECITA E DANNO AL CONSUMATORE FINALE: LE ISTRUZIONI PER AGIRE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 2 febbraio 2007. Importantissima decisione della Cassazione in materia di azione risarcitoria, proposta dall’assicurato – ai sensi del 2° comma dell’art.33 della legge n.287 del 1990 (norma per la tutela della concorrenza e del mercato) – nei confronti dell’assicuratore che sia stato sottoposto a sanzione dell’AGCM per aver partecipato ad un’intesa concorrenziale; sulla natura giuridica del danno subito, sul nesso causale, sulla quantificazione del danno, sulla prescrizione dell'azione e sugli oneri probatori incombenti sull'attore (con annotazione di G. Buffone)
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITÀ DEL PROPRIETARIO PER DANNO CAGIONATO DA ANIMALI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 19 marzo 2007. In merito alla responsabilità del proprietario dell’animale per i danni da questo cagionati (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INTERESSI E RIVALUTAZIONE SULLE SOMME LIQUIDATE AI SENSI DELL’ART. 4, CO. 5, L. N. 312/1980
CONSIGLIO DI STATO ADUNANZA DELLA COMMISSIONE SPECIALE PER IL PUBBLICO IMPIEGO - PARERE 15 marzo 2007. Parere del Consiglio di Stato sul quesito proposto dal Ministero della giustizia in tema di liquidazione di interessi e rivalutazione monetaria sulle somme a titolo di capitale, dovute ai dipendenti per effetto dell’inquadramento nelle nuove qualifiche funzionali ai sensi della l. 11 luglio 1980, n. 312.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITA' DEL PRODUTTORE PER DANNI DA DIFETTO DEL PRODOTTO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 15 marzo 2007. Responsabilità del produttore per danno cagionato da cosmetico difettoso.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNI DA CIRCOLAZIONE. CTU E DOCUMENTAZIONI MEDICA DI PARTE. RITARDO DELL’ASSICURAZIONE.
TRIBUNALE di TRANI-SEZ. DI CANOSA - SENTENZA 16 marzo 2007. Sull’obbligo del CTU di esporre le ragioni per le quali si discosta dalle valutazioni espresse nella certificazione medica di parte, nonché sulle conseguenze del ritardo in cui l’Impresa di assicurazione incorre nel pagare la dovuta indennità (con ampia annotazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
NO ALLA DETERMINAZIONE PRO QUOTA DEL DANNO MORALE E RILEVANZA DELLE TABELLE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 15 marzo 2007. La Cassazione sistema la figura del danno che lede la integrità morale della persona, in una dimensione europea e costituzionalmente orientata (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITA' COLPOSA DEL CHIRURGO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 13 marzo 2007. Sulla responsabilità del chirurgo per asportazione di organo e sull'applicabilità, al caso, dell'art. 2236 c.c.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
MANCATA RIMOZIONE DEL DANNO CAUSATO DAL COMUNE AL PROPRIETARIO DI UN APPARTAMENTO. ILLECITO PERMANENTE O ISTANTANEO? COME MUTA IL REGIME DELLA PRESCRIZIONE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 13 marzo 2007. Sulla condotta del Comune che, dopo aver innalzato la pavimentazione stradale, ometta di rimuovere lo stato dei luoghi: illecito istantaneo?
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
FURTO DELL'AUTO NEL PARCHEGGIO: RESPONSABILITA' EX RECEPTO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 13 marzo 2007. Responsabilità del proprietario del parcheggio per furto dell'auto ivi custodita (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DISCIPLINA DEL TURISMO E RIPARTO TRA POTESTÀ LEGISLATIVE STATALI E REGIONALI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 marzo 2007. Sulla costituzionalità, allorché si ravvi un'esigenza di esercizio unitario a livello statale di determinate funzioni amministrative, di leggi statali destinate ad incidere in materie di legislazione concorrente o residuale, in specie quella del turismo.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
VIOLAZIONE DI NORME IN MATERIA DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA E DECORRENZA DEL TERMINE PER LA CONTESTAZIONE DI ILLECITI AMMINISTRATIVI DA PARTE DELLA CONSOB
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 marzo 2007. Le Sezioni Unite risolvono il contrasto relativo al dies a quo del termine di 90 giorni entro il quale la Consob deve contestare le infrazioni in materia di intermediazione finanziaria (con annotazione di E. Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ACQUISTI IMMOBILIARI DELLE REGIONI E DEI COMUNI E VINCOLI DI SPESA IMPOSTI CON LEGGE STATALE
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 marzo 2007. E’ incostituzionale l'art. 1, comma 23, della legge n. 266 del 2005, laddove prevede puntuali limitazioni agli acquisti immobiliari degli enti territoriali.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SOSPENSIONE DELLA PRESCRIZIONE IN CASO DI CONFLITTO DI INTERESSI TRA MINORE E SUO RAPPRESENTANTE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 3 marzo 2007. In materia di sospensione della prescrizione in caso di conflitto di interessi tra il minore e il legale rappresentante (con ampia annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
USO DA PARTE DEI DIPENDENTI DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA E CONTROLLI DEL DATORE DI LAVORO
GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI - DELIBERAZIONE 1 marzo 2007. Sulle modalità lecite di utilizzo in ufficio di internet e della posta elettronica e sui limiti al controllo esercitabile dal datore di lavoro.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TRATTAMENTO PENSIONISTICO E CONTRIBUTI VERSATI AD ENTI PREVIDENZIALI DI PAESI ESTERI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - ORDINANZA 5 marzo 2007, n. 5048. Sulla legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 777, legge finanziaria per il 2007, nella parte in cui trova applicazione retroattiva anche ai lavoratori che, alla data di entrata in vigore della disposizione, abbiano già maturato il diritto alla pensione di anzianità e l’abbiano esercitato chiedendo la liquidazione della prestazione: la parola alla Consulta (con annotazione di E. Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CRITERI DI DIFFERENZIAZIONE DELLE IMPRESE IN RAGIONE DELLA LOCALIZZAZIONE TERRITORIALE: DISCRIMINATORIO
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 9 marzo 2007, n. 64. In materia di disposizioni regionali che introducano criteri preferenziali per le aziende presenti nel territorio della Regione, e sulla loro idoneità a determinare una lesione dei principi costituzionali in tema di libertà di concorrenza (con annotazionde di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
L'OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL FIGLIO MAGGIORENNE NON RIVIVE SE QUESTI ABBANDONA IL POSTO DI LAVORO.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 21 febbraio 2007, n. 4102. Sulla sussistenza dell'obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne nell'ipotesi in cui questi abbandoni l'attività lavorativa (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL GIUDICE INCOMPETENTE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 6 marzo 2007, n. 5105. Importante sentenza della Cassazione in materia di procedimento monitorio, in specie con riferimento all'ipotesi in cui l'opposizione al D.I. sia presentata dinnanzi al giudice incompetente.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE: LA COMPENSAZIONE DELLE SPESE VA MOTIVATA.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 1 marzo 2007, n. 4854. Sulla motivazione del provvedimento giudiziale di compensazione delle spese processuali alla luce della riforma dell'art. 92 cod. proc. civ. (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SVOLTA DELLE SU: DOMANDE ALTERNATIVE APPARTENENTI A DUE DIFFERENTI GIURISDIZIONI - CONCENTRAZIONE PROCESSUALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - 28 febbraio 2007, n. 4636. Sull'individuazione della giurisdizione per la controversia promossa dal dipendente dell'appaltatore al fine di far valere la responsabilità in solido dell'ente pubblico committente, ai sensi dell'art.3, L. 23 ottobre 1960, n. 1369: revirement della Cassazione (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CODICE DELLA STRADA: LA NOTIFICA AL DESTINATARIO TRASFERITO NON È VALIDA SE NON È SEGUITA DALL'ESPLETAMENTO DELLE FORMALITÀ PREVISTE DAL CODICE DI RITO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 15 febbraio 2007, n. 3453. Sulla disciplina delle notifiche delle violazioni del Codice della Strada nelle ipotesi di irreperibilità o trasferimento del destinatario (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SCRIMINATO IL MEDICO CHE INTERVIENE SUL PAZIENTE IN PERICOLO DI VITA (TESTIMONE DI GEOVA) NONOSTANTE IL SUO DISSENSO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 4311. Importantissimo arresto della Cassazione sulla responsabilità o meno del sanitario che effettui una trasfusione in presenza del rifiuto del paziente, Testimone di Geova (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITA' DELLA PA PER OMESSA MANUTENZIONE DEL DEMANIO: ANCHE SENZA INSIDIA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 8 marzo 2007, n. 5308. Sugli orientamenti giurisprudenziali in merito alla responsabilità della p.a. per i danni subiti dall’utente conseguenti all’utilizzo di beni demaniali e, segnatamente, per quelli conseguenti ad omessa od insufficiente manutenzione dì strade pubbliche (con annotazione e scheda sinottica di G. Buffone).
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
RASSEGNA DELLA CASSAZIONE
la giurisprudenza delle sezioni civili della corte di cassazione - anno 2006 parte ii di Ufficio del Massimario, in neldiritto, n. 11
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
NOTIFICA DEL DECRETO INGIUNTIVO FUORI TERMINE E RIMESSIONE IN TERMINI
TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME (GIUDICE TRAPUZZANO) - SENTENZA 6 marzo 2007, n. proc. 83/. Sull'ambito di operatività dell'istituto della rimessione in termini di cui all'art. 184 bis cod. proc. civ. e sulla sua applicabilità all'ipotesi di notifica del decreto ingiuntivo oltre i termini di legge (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITA' DELLA P.A. PER OMESSA MANUTENZIONE DEL DEMANIO STRADALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 2 marzo 2007, n. 4962. Sulla disciplina applicabile in caso di danno da inidia verificatosi sul demanio stradale(con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ORDINANZA PREFETTIZIA NON FIRMATA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 1 marzo 2007, n. 4861. Per il caso di mancata sottoscrizione dell'ordinanza-iingiunzione da parte del Prefetto o persona abilitata a sostituirlo (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
AUTORIZZAZIONI ALL'APPOSIZIONE DI TARGA SULL'EDIFICIO IN CUI E' UBICATO LO STUDIO PROFESSIONALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 15 gennaio 2007, n. 652. Con riguardo al professionista che intenda apporre una targa pubblicitaria sull'edificio in cui svolge la sua attività professionale (Ante riforma ex decreto Bersani).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CLAUSOLA DI REGOLAZIONE DEL PREMIO: INTERVENTO DELLE SEZIONI UNITE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 28 febbraio 2007, n. 4631. Sull' interpretazione della clausola di regolazione del premio inserita nel contratto di assicurazione (con annotazione di G. Buffone).
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
REVOCA AMMINISTRATORI E AZIONE DI RESPONSABILITÀ
la revoca degli amministratori e l’azione di responsabilita’ promossa dal socio, dai creditori sociali e dal curatore fallimentare. di Pier Luigi Tomaiuoli (Magistrato), in neldiritto, n. 10
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEGLI AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO E LEGGE REGIONALE
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 2 marzo 2007, n. 57. Sulla potestà del legislatore regionale di istituire il registro regionale degli amministratori di condominio e di immobili.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNI DA ONDE ELETTROMAGNETICHE: TUTELA CIVILE E RILEVANZA PENALE EX ART. 674 C.P.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I CIVILE - SENTENZA 23 gennaio 2007, n. 1391. Importante intervento relativo alla presunzione di non pericolosità della propagazione di onde elettromagnetiche entro i limiti previsti dalla normativa vigente e sui rapporti tra la tutela civilistica ed il reato di cui all’art. 674 c.p.(con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITÀ DELLA BANCA PER TARDIVA COMUNICAZIONE DELL’IMPOSSIBILITÀ DI ESIGERE L’ASSEGNO MESSO ALL’INCASSO
TRIBUNALE di TRANI-SEZ. DI CANOSA - SENTENZA 20 febbraio 2007, n. 14. Sulla responsabilità della banca, presso la quale il cliente ha messo all’incasso l’assegno, per tardiva comunicazione di “storno”.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL CONIUGE CON CUI CONVIVE IL FIGLIO MAGGIORENNE E NON ANCORA AUTOSUFFICIENTE PUÒ CHIEDERE IURE PROPRIO L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO
TRIBUNALE DI MARSALA - SENTENZA 26 febbraio 2007. Importante pronuncia relativa all’interpretazione dell’art. 155-bis, c.c., introdotto dalla legge 54/2006.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SUSSISTE IL CONDOMINIO ANCHE SE L'IMMOBILE È DESTINATO AD ALBERGO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 25 gennaio 2007, n. 1625. Sulla compatibilità del regime condominiale con la normativa pubblicistica relativa all'attività alberghiera (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LA TRASLATIO IUDICII È AMMISSIBILE ANCHE IN PRESENZA DI UNA PRONUNCIA SULLA GIURISDIZIONE.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 22 febbraio 2007, n. 4109. Importante pronuncia delle Sezioni unite sull'ammissibilità della traslatio iudicii dal giudice ordinario al giudice speciale, e viceversa, in caso di pronuncia sulla giurisdizione(con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL DANNO ESISTENZIALE È AUTONOMO RISPETTO AL DANNO BIOLOGICO E MORALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II CIVILE - SENTENZA 6 febbraio 2007, n. 2546. Sulla risarcibilità iure proprio del danno esistenziale, biologico e patrimoniale conseguente alla morte di un congiunto (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RITO SOCIETARIO E GIUDIZIO “ABBREVIATO”
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 54. Sulla costituzionalità dell'art. 24, commi 2, 4, 5, 6, 7 e 8, del decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 5, laddove disciplina il c.d. giudizio “abbreviato”, nonché sulla natura dello stesso.
Normativa

Accesso Riservato agli abbonati
VARIAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE NEI RAPPORTI BANCARI E DIRITTO DI RECESSO: BERSANI INTERPRETA BERSANI
CIRCOLARE 21 febbraio 2007 . Chiarimenti in merito all’applicazione dell’art. 10 della legge 4 agosto 2006, n. 248.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ATTIVITA MEDICA EXTRAMURARIA, DIRITTO DI OPZIONE, PRINCIPI DELLA LEGISLAZIONE STATALE E LIMITI DEL POTERE LEGISLATIVO REGIONALE
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 50. Sui principi della legislazione statale in materia di attività medica extramuraria e sui limiti al potere legislativo regionale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
STUDENTE INCIDENTATO BOCCIATO E CRITERI DI RISARCIMENTO DEL DANNO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 20 febbraio 2007, n. 3949. Sulla domanda di risarcimento del danno subito per il mancato conseguimento del risultato scolastico.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LE OPPOSIZIONI AL PRECETTO VANNO NOTIFICATE NEL DOMICILIO ELETTO DAL CREDITORE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE - SENTENZA 13 febbraio 2007, n. 3081. Sull'individuazione del giudice presso il quale devono essere proposte le opposizioni contro il precetto e sul luogo di notifica della relativa citazione (con annotazione di C. Ravera).
PENALE
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SOSPENSIONE DEL PROCESSO PENALE PER INFERMITA' MENTALE DELL'IMPUTATO
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 29 marzo 2007. Sulla legittimità costituzionale degli artt. 70 e 71 del codice di procedura penale, nella parte in cui impongono al giudice di sospendere il procedimento penale, ove l'imputato non sia in grado di partecipare coscientemente al processo per infermità mentale, anziché di pronunciare sentenza «meramente processuale» e «non produttiva di effetti preclusivi».
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
INTERCETTAZIONI TELEFONICHE
compimento delle operazioni di intercettazione mediante impianti in dotazione alla polizia giudiziaria. di Giuseppe Maralfa (Magistrato), in neldiritto, n. 11
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CAUSA DI GIUSTIFICAZIONE DI ORDINE RELIGIOSO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 26 marzo 2007. Se risponde del delitto di cui all'art. 388 c.p. la madre che eluda il provvedimento del Giudice per accompagnare il proprio figlio al catechismo.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LOCAZIONE DI IMMOBILE AL FINE DI ESERCITARE UNA CASA DI PROSTITUZIONE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 26 marzo 2007. Sulla fattispecie criminosa prevista dall’articolo 3, co. 2, legge Merlin, che punisce il proprietario che stipuli un contratto di locazione finalizzato all'esercizio della prostituzione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL BACIO SULLA BOCCA CON VIOLENZA E' REATO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 26 marzo 2007. Se il bacio sulla bocca estorto con violenza integri o meno gli estremi della violenza sessuale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RESPONSABILITA' PENALE DEL DATORE PER L'INFORTUNIO DEL DIPENDENTE: PREVEDIBILITA', CAUSALITA' E CASO FORTUITO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 23 marzo 2007. Sulla responsabilità del datore di lavoro per l'infortunio occorso ad un suo dipendente e sulla incidenza e rilevanza del caso fortuito (con schemi esplicativi, massimario e con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
MAGISTRATURA DI SORVEGLIANZA E MISURA DI SICUREZZA TERAPEUTICA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 15 marzo 2007. sulla sussistenza del potere, in capo al magistrato di sorveglianza, di trasformare una misura di sicurezza detentiva terapeutica in una misura detentiva non terapeutica (con annotazione di P. Del Giudice).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PENE ECCESSIVAMENTE GRAVI E LIMITI DI INTERVENTO DEL GIUDICE COSTITUZIONALE
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 23 marzo 2007. Sulla legittimità costituzionale dell'art. 567, secondo comma, c.p., nella parte in cui commina la reclusione da cinque a quindici anni a chiunque, nella formazione di un atto di nascita, altera lo stato civile di un neonato.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
APPELLO INCIDENTALE: È LIMITATO AI PUNTI DELLA DECISIONE OGGETTO DELL'APPELLO PRINCIPALE E A QUELLI ESSENZIALMENTE CONNESSI.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 marzo 2007. Le Sezioni Unite risolvono il contrasto giurisprudenziale relativo ai limiti dell'appello incidentale proposto dal Pubblico Ministero (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
REATO IMPOSSIBILE, NUOVA FRODE IN ASSICURAZIONE, FALSO, QUALIFICA PENALE DELL'ASSICURATORE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 marzo 2007. Sulla nuova di frode in assicurazione, caratterizzata da condotte di falso, in specie sulla ravvisabilità della stessa allorché non esista un contratto di assicurazione essendo stata falsificata la polizza (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
BOCCASSINI C/ JANNUZZI: VIA LIBERA AL PROCESSO
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 21 marzo 2007. In materia di opinioni espresse nell'esercizio delle funzioni parlamentari, insindacabili a norma dell'art. 68, primo comma, Cost.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IMMUNITA' PARLAMENTARI: A PROCESSO SGARBI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 21 marzo 2007. Processo penale a carico di Sgarbi per le opinioni espresse nei confronti dell'avvocato Lucibello: nessuna immunità.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LA LIBERTÀ VIGILATA, ACCOMPAGNATA DA OPPORTUNE PRESCRIZIONI IDONEE AD EVITARE LE OCCASIONI DI NUOVI REATI, PUÒ ESSERE ESEGUITA ANCHE IN UNA STRUTTURA PSICHIATRICA PROTETTA
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 16 marzo 2007. Sulla possibilità di disporre l’esecuzione della libertà vigilata, accompagnata da opportune prescrizioni idonee ad evitare le occasioni di nuovi reati, in una struttura psichiatrica protetta.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
FURTO NEI SUPERMERCATI: ECCO QUANDO E' AGGRAVATO DA DESTREZZA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 marzo 2007. In materia di furto di merci esposte sugli appositi banchi nei supermercati ove è praticata la vendita con il sistema del self service.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL COMMERCIANTE CHE SCAMBIA ASSEGNI POST DATATI DEI CLIENTI IN CAMBIO DI DENARO COMMETTE IL DELITTO DI ATTIVITÀ FINANZIARIA ABUSIVA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 marzo 2006. Sul delitto di cui all’art. 132, D.Lgs 385/93, sulla necessità che la condotta sia svolta nei confronti del pubblico, non anche che sia svolta in modo professionale o abituale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
AL CITTADINO EXTRACOMUNITARIO PRIVO DI PERMESSO DI SOGGIORNO VA GARANTITO L’ACCESSO ALL’AFFIDAMENTO IN PROVA AL SERVIZIO SOCIALE
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 marzo 2007. Sulla incostituzionalità degli 47, 48 e 50 della legge 26 luglio 1975, n. 354 (Norme sull'ordinamento penitenziario e sull'esecuzione delle misure privative e limitative della libertà), ove interpretati nel senso che allo straniero extracomunitario, entrato illegalmente nel territorio dello Stato o privo del permesso di soggiorno, sia in ogni caso precluso l'accesso alle misure alternative alla detenzione(con ampia annotazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PATTEGGIAMENTO, REVISIONE E PROVA NUOVA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 marzo 2007. Sulla consistenza della “prova nuova” necessaria per la revisione della sentenza di patteggiamento (con annotazione di S. Carosini).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
AFFIDAMENTO IN PROVA AL SERVIZIO SOCIALE E SUCCESSIONI DI LEGGI NEL TEMPO: LA LEGGE EX CIRIELLI CADE NUOVAMENTE SOTTO LA SCURE DELLA CONSULTA
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 marzo 2007. Illegittimi i commi 1 e 7-bis dell’art. 58-quater L.O.P., introdotti dalla legge ex-Cirielli, nella parte in cui non prevedono che i benefici in essi indicati possano essere concessi, sulla base della normativa previgente, in favore dei condannati che, prima della entrata in vigore della citata legge n. 251 del 2005, abbiano raggiunto un grado di rieducazione adeguato ai benefici richiesti (con annotazione di E. Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SPECIALITÀ C.D. RECIPROCA. POSSIBILE IL CONCORSO TRA BANCAROTTA PATRIMONIALE PER DISTRAZIONE E INFEDELTA' PATRIMONIALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 14 febbraio 2007. Sul rapporto esistente tra la condotta di bancarotta patrimoniale per distrazione, di cui all'art. 216 L.F. e la condotta di infedeltà patrimoniale di cui all’art. 2634 c.c., nonché sui presupposti della responsabilità dell’amministratore di diritto (con annotazione di E. Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
E' REATO PUBBLICARE DATI EMERSI NELL'INCHIESTA DI POTENZA AFFERENTI PARTICOLARI DELLA SFERA SESSUALE
GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI - DELIBERAZIONE 15 marzo 2007. Diffusione dei dati personali concernenti attività di indagine in corso presso gli uffici giudiziari di Potenza.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ACQUISIZIONE TARDIVA DI UNA PROVA DOCUMENTALE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2007, n. 1343. Sui rapporti tra nullità ed inutilizzabilità delle prove, nonché sull’utilizzabilità della prova documentale acquisita tardivamente in dibattimento e successiva all’assunzione delle prove testimoniali (con annotazione di E.Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SOSTITUZIONE DI TESTIMONI IN DIBATTIMENTO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 19 febbraio 2007, n. 6903. Sulla legittimità del provvedimento con cui il giudice del dibattimento ammette l’esame di un testimone non indicato nella lista di cui all’art. 468 c.p.p., in sostituzione di un altro testimone (con annotazione di E. Biesuz).
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
CORRUZIONE: PROFILI SOSTANZIALI E PROCESSUALI
la corruzione del pubblico agente comunitario nel sistema penale interno di Vincenzo Ternullo, in neldiritto, n. 11
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SASSI DAL CAVALCAVIA: DICHIARAZIONI ACCUSATORIE E PROVE INDIZIARIE AI FINI CAUTELARI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 5 marzo 2007, n. 9313. Sull'idoneità delle dichiarazioni accusatorie a fondare la prova indiziaria ai fini cautelari (con annotazione di C. Ravera)
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
E' REATO ESPORRE LA BANDIERA DEL DUCE ALLO STADIO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 marzo 2007, n. 9793. Obbligo della firma e divieto di stadio per chi espone il fascio littorio: ecco perché (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LESIONI CONTRO IL CONVIVENTE DIVERSE DA QUELLE CONTRO IL CONIUGE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2007, n. 8121. Se il mero rapporto di convivenza more uxorio sia idoneo ad integrare l’aggravante dell’articolo 577, comma 2, c.p, nella parte in cui prevede come aggravante la commissione del fatto contro il coniuge.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IMMUNITA' PARLAMENTARI: A GIUDIZIO SANDRO BONDI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 9 marzo 2007, n. 65. Sugli elementi che debbono contemporaneamente ricorrere affinché possa dirsi sussistente il nesso funzionale tra atto atipico e funzione parlamentare.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
VALUTAZIONI DI MERITO COMPIUTE ALL'INTERNO DELLA MEDESIMA FASE DEL PROCEDIMENTO ED IMPARZIALITA' DEL GIUDICE
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 9 marzo 2007, n. 76. Questione di legittimità costituzionale dell'art. 34, comma 2, c.p.p., nella parte in cui non prevede l'incompatibilità con la funzione di giudizio del giudice che, nella fase preliminare del dibattimento, «ha ritenuto inidonee le attività risarcitorie e riparatorie poste in essere dall'imputato ai fini della dichiarazione di estinzione del reato» di cui all'art. 35, d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
USURA, SUCCESSIONE DI NORME E INDULTO
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 2 marzo 2007, n. 9178. Sulla riconducibilità dell’usura nell’ambito di applicabilità dell’indulto ai sensi dell’art. 1, comma 2, della legge n. 241 del 2006 (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RECIDIVA E SOSPENSIONE DELL'ESECUZIONE DI PENE DENTIVE BREVI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2007, n. 8152. Rilevanza della recidiva ai fini della sospensione dell’esecuzione di una pena detentiva breve (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PROCESSO SME: APPELLO DEL P.M. DICHIARATO INAMMISSIBILE SULLA BASE DELLA LEGGE 46/2006, DICHIARATA INCOSTITUZIONALE.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 marzo 2007, n. 9270. Sugli effetti della sentenza della Corte cost. n. 26/2007 sui processi pendenti.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TUTELA PENALE DEL MARCHIO: RILEVANTE IL PRODUTTORE NON L'ORIGINE GEOGRAFICA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 1 marzo 2007, n. 8684. Sul reato di cui all’articolo 517 c.p.in relazione all’articolo 4, comma 49, legge 350/2003: la Cassazione conferma l'indirizzo in materia pur dopo lo jus superveniens (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SCOMMESSE SPORTIVE: LA CORTE DI GIUSTIZIA INTERVIENE DOPO LE SU DI CASSAZIONE
CORTE DI GIUSTIZIA CE - SENTENZA 6 marzo 2007, n. Cause C-3. Importante pronuncia della Corte di Giustizia sulla compatibilità comunitaria della normativa italiana laddove subordina la partecipazione all'organizzazione di giochi d'azzardo, compresa la raccolta di scommesse, all'ottenimento di una concessione e di un'autorizzazione di polizia (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IMMUNITÀ PARLAMENTARI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 2 marzo 2007, n. 59. Ancora sul c.d. nesso funzionale tra le dichiarazioni rese da un parlamentare all'esterno e l'esercizio da parte sua di un'attività parlamentare.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LISTA TESTIMONIALE TARDIVA E DICHIARAZIONI DEI COLLABORATORI DI GIUSTIZIA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2007, n. 1585. Sull’inutilizzabilità della prova assunta in caso di deposito tardivo della lista testimoniale, nonché sui criteri di attendibilità delle dichiarazioni rese dai collaboratori di giustizia (con annotazione di E. Biesuz).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL PRINCIPIO DI OFFENSIVITÀ INNANZI AL GIUDICE DI PACE: ASSOLUZIONE PER PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO E CONSENSO DELL’IMPUTATO E DELLA PERSONA OFFESA
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 2 marzo 2007, n. 63. Sull’interpretazione dell’art. 34, comma 3, del d.lgs. 28 agosto 2000, n. 274, nella parte in cui prevede che la pronuncia di esclusione della procedibilità per particolare tenuità del fatto può essere adottata dal giudice di pace nella fase successiva all'esercizio dell'azione penale «se l'imputato e la persona offesa non si oppongono».
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
COLPA OMISSIVA DEL MEDICO, CAUSALITÀ, ACQUISIBILITÀ IN APPELLO DI DOCUMENTI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 15 gennaio 2007, n. 1025. Sulla colpa del sanitario che non avverte degli effetti del farmaco sommnistrato, sul nesso di causalità (accertato alla stregua del criterio della probabilità logica o processuale) tra la condotta omissiva e l’incidente stradale occorso al paziente, nonché sulla acquisibilità in appello di documenti (con ampia annotazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TASSATIVITÀ E DIVIETO DI ANALOGIA IN MALAM PARTEM: INOSSERVANZA DELL'OBBLIGO DI IMPARTIRE AI MINORI L'ISTRUZIONE OLTRE LA SCUOLA MEDIA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 1 marzo 2007, n. 8665. Sugli effetti della riforma Moratti che ha innalzato l'obbligo scolastico sui reati di cui agli artt. 731 c.p. e 8, l. n. 1859/62, che sanzionano l’inosservanza del dovere di impartire ai minori l’istruzione della scuola rispettivamente elementare e media.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ART. 384 C.P.: L'ACQUIRENTE DI DROGA PUÒ ESSERE SENTITO COME PERSONA INFORMATA DEI FATTI?
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - ORDINANZA 22 dicembre 2006, n. 42246. Alle Sezioni unite la possibilità per gli organi di polizia di sentire l'acquirente di droga in qualità di persona informata dei fatti anziché come indagato, nonché conseguentemente l'invocabilità dell'esimente ex art. 384 c.p.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
FALCIDIATA LA LEGGE PECORELLA L'APPELLO RIVIVE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2007, n. 7895. Sugli effetti della sentenza n. 26/2007 della Corte Costituzionale che ha dichiarato l'illegittimità costituzionale degli artt. 1 e 10, co. 2, L. n. 46/2006.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DELITTI CONTRO L'AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA ED ESIMENTE EX ART. 384 C.P.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2007, n. 2806. Sui requisiti necessari al fine di invocare l'esimente di cui all'art. 384, comma 1 cod. pen.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
FRODE FISCALE E TRUFFA: CONCORSO APPARENTE DI NORME
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 26 febbraio 2007, n. 7916. Sul delitto di frode fiscale ex art. 2 d.lgs 74/2000 e sui rapporti con il delitto di truffa ex art. 640 c.p.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PROVOCAZIONE EX ART. 599, CO. 2, C.P.: SE LA MOGLIE È INFEDELE IL MARITO PUÒ DIFFAMARLA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2007, n. 8097. Sull'esimente dello stato d'ira provocato dal fatto ingiusto altrui nel caso del marito che diffami la moglie che lo ha tradito (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CASO ABU OMAR: SEGRETO DI STATO, SCRIMINANTE DIFENSIVA PER L'IMPUTATO E COSTITUZIONALITÀ
TRIBUNALE di MILANO - ORDINANZA 6 febbraio 2007. Sulla costituzionalità della disciplina vigente in merito ai rapporti tra segreto di Stato e diritti di difesa dell'imputato.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INTERROGATORIO DI GARANZIA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 7729. Sufli effetti del mancato avviso al difensore di fiducia ovvero ad uno dei due difensori parimenti di fiducia.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
MISURE CAUTELARI INTERDITTIVE ORMAI INEFFICACI E INTERESSE ALL'IMPUGNAZIONE AI FINI DELL'ARCHIVIAZIONE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 febbraio 2007, n. 4447. Sull’interesse a coltivare l’impugnazione delle misure cautelari, indipendentemente dalla loro eventuale perdita di efficace nelle more, a seguito dell’introduzione nell’art. 405 c.p.p. del comma 1bis, operato dalla legge Pecorella (con annotazione di E. Biesuz)
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INSINDACABILITÀ PER LE DICHIARAZIONI DIFFAMATORIE RESE EXTRA MOENIA DAI PARLAMENTARI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 53. Ancora sui presupposti di invocabilità dell'immunità ex art. 68 Cost., nonché sull'ammissibilità di una insindacabilità di gruppo.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DELEGA DI FUNZIONI: RESTA RESPONSABILE L'IMPRENDITORE CHE NON VIGILA
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 dicembre 2006, n. 41943. Sugli effetti penali della delega nell'ambito dell'azienda e sui criteri di accertamento del nesso causale (con annotazione di N. Corea).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL GIUDICE DI PACE ORDINA AL P.M. DI FORMULARE L’IMPUTAZIONE: ECCO QUANDO E COME
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 20 febbraio 2007, n. 43. Sulla costituzionalità dell’art. 27, commi 1 e 3, lettera d), del decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274, nella parte in cui pare escludere che il giudice di pace possa ordinare la formulazione dell'imputazione al P.M. inerte o contrario alla citazione a giudizio della persona cui è attribuito l'addebito nel ricorso immediato.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CONTINUAZIONE DEL REATO IN SEDE ESECUTIVA E RECIDIVA DOPO LA EX CIRIELLI
CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 31 gennaio 2007, n. 3656. Sui principi applicabili, a seguito delle modifiche operate all’art. 671, co. 2-bis, c.p. dalla l.n. 251/05, alla disciplina della continuazione in sede esecutiva in caso di condanne per le quali deve ritenersi applicata la recidiva prevista dall’art. 99, co. 4, c.p. (con annotazione di E. Biesuz)
AMMINISTRATIVO
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RIASSUNZIONE A SEGUITO DI REGOLAMENTO DI GIURISDIZIONE
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 26 marzo 2007. Sul termine decadenziale di riassunzione del processo amministrativo dopo la definizione del regolamento di giurisdizione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ATTIVITÀ DI INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA: ORGANI DELLA CONSOB E DECORRENZA DEL TERMINE PER LA CONTESTAZIONE DELLE INFRAZIONI.
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 marzo 2007. Le Sezioni Unite compongono il contrasto giurisprudenziale in ordine al dies a quo di decorrenza del termine di legge per la contestazione degli illeciti amministrativi in materia di intermediazione finanziaria (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CONCESSIONI AUTOSTRADALI E AUTOTUTELA. IUS SUPERVENIENS TRA AGGIUDICAZIONE E STIPULA DEL CONTRATTO: I POTERI DELL’AMMINISTRAZIONE.
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. II - PARERE 27 marzo 2007. Sul rilievo di una norma che sopravvenga a modificare i criteri di selezione del contraente dopo l’aggiudicazione ma prima della stipula del contratto.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
FERMO AMMINISTRATIVO E RIPARTO DI GIURISDIZIONE
TAR CALABRIA di REGGIO CALABRIA - SENTENZA 22 marzo 2007. Sulla giurisdizione in materia di impugnazione del fermo amministrativo dell'autoveicolo anche alla luce delle modifiche introdotte dalla legge 248 del 2006 (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LICENZE PER ISTITUTI DI VIGILANZA
TAR TOSCANA - SENTENZA 22 marzo 2007. Motivazione del provvedimento di diniego all'apertura di un nuovo istituto di vigilanza
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PREAVVISO DI DINIEGO
TAR VENETO - SENTENZA 23 marzo 2007. Natura giuridica ed effetti del preavviso di diniego dell’istanza del privato di cui all’art. 10 bis, l. n. 241/1990.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
COLLEGAMENTO SOSTANZIALE TRA IMPRESE E LOTTI DISTINTI
TAR PUGLIA di BARI - ORDINANZA 21 marzo 2007. Il divieto del collegamento non opera in caso di lotti distinti dell’appalto.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ABUSIVISMO EDILIZIO E AMMINISTRAZIONE INADEMPIENTE: ECCO COME IL TERZO PUÒ OTTENERE L'ESECUZIONE DELLA DEMOLIZIONE
TAR PUGLIA di BARI - SENTENZA 19 febbraio 2007. Il sequestro penale preventivo dell’immobile non osta all’esecuzione della demolizione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INCOSTITUZIONALE LO SPOIL SYSTEM PER I DIRETTORI GENERALI DELLE ASL
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 23 marzo 2007. Secondo e coevo intervento della Consulta in tema di spoil system, questa volta previsto da leggi regionali: il caso Lazio.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RIPARTO DI GIURISDIZIONE E CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 23 marzo 2007. Sulla legittimità costituzionale dell’art. 63, d.lgs. 165/2001, nella parte in cui attribuisce al giudice ordinario anche la giurisdizione sulle controversie in materia di conferimento e revoca degli incarichi dirigenziali (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
STORICO INTERVENTO DELLA CONSULTA. BOCCIATO LO SPOIL SYSTEM PER I DIRIGENTI
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 23 marzo 2007. Sulla cessazione automatica, ex lege e generalizzata, degli incarichi dirigenziali di livello generale al momento dello spirare del termine di sessanta giorni dall'entrata in vigore della legge 145/2002 (con prima annotazione della Redazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ILLEGITTIMITÀ NON INVALIDANTI, MOTIVI AGGIUNTI, COLPA DELLA P.A.
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 19 marzo 2007. Importantissima pronuncia del Consiglio di Stato sulla natura dell’art. 21-octies, l. n. 241/1990, sulla “connessione” necessaria per proporre motivi aggiunti, sulla colpa necessaria per la responsabilità risarcitoria della P.A.
Giurisprudenza

STUPEFACENTI E RISERVA DI LEGGE PENALE: CADE IL DECRETO TURCO
TAR LAZIO - SENTENZA 21 marzo 2007, n. 2487. Il Tar Lazio annulla il decreto Turco del 4 agosto 2006 con una ricca motivazione che si sofferma sui rapporti tra provvedimento amministrativo e precetto penale (con annotazione del Cons. Garofoli).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ANONIMATO NEI CONCORSI PUBBLICI
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 19 marzo 2007. Cogenza del principio delle anonimato nelle prove scritte.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
APPALTI PUBBLICI E TUTELA DEI DISABILI
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 20 marzo 2007. Necessità della dichiarazione espressa di cui all'art. 17, l. n. 68/1999 (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INFILTRAZIONI MAFIOSE E APPALTI PUBBLICI
TAR CAMPANIA - SENTENZA 15 marzo 2007. Sulla rilevanza "amministrativa" dei fatti penalmente rilevanti (con annotazione di M.R. Boncompagni).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
COLLEGAMENTO "SOSTANZIALE" TRA IMPRESE CONCORRENTI ED ESCLUSIONE DALLE GARE
TAR CAMPANIA di NAPOLI - SENTENZA 15 marzo 2007. Sul collegamento sostanziale tra imprese concorrenti quale causa non tipizzata di esclusione dalle gare, prima del Codice dei contratti pubblici (con annotazione di M.R. Boncompagni).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNO DA MANCATA AGGIUDICAZIONE DI APPALTO. ECCO COME QUANTIFICARLO E LIQUIDARLO
TAR VENETO - SENTENZA 20 marzo 2007. Importante pronuncia relativa alla ristorabilità e alla quantificazione del danno da “spese per la predisposizione dell’offerta”, da “spese legali e di contenzioso”, da mancato utile e mancato assorbimento delle spese generali, da mancate referenze.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ESPULSIONE DELLO STRANIERO. NON SPETTA IL DIFENSORE DI UFFICIO
CORTE COSTITUZIONALE - ORDINANZA 16 marzo 2007. Sulla costituzionalità dell'art. 13, comma 7, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, nella parte in cui non prevede la nomina di un difensore di ufficio iscritto nelle liste speciali al momento dell'emissione del decreto prefettizio di espulsione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PUÒ LA COMMISSIONE INTEGRARE I CRITERI DI VALUTAZIONE PREVISTI DAL BANDO?
TAR VENETO - SENTENZA 16 marzo 2007. Sulla legittimità o meno dell’integrazione postuma di criteri di valutazione eccessivamente generici previsti dal bando (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
A CHI SPETTA VERIFICARE SE, PRESSO STRUTTURE SANITARIE REGIONALI, SIANO EROGATE LE PRESTAZIONI DI CUI AI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA?
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 marzo 2007. Sul riparto tra Stato e Regioni del potere di monitorare che siano erogate, presso strutture sanitarie regionali, le prestazioni di cui ai livelli essenziali di assistenza.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RISOLUZIONE DI APPALTI PUBBLICI PER INADEMPIMENTO DELL’APPALTATORE E RIPARTO DI GIURISDIZIONE
CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 22 febbraio 2007. Sul giudice innanzi al quale portare le controversie relative ad atti adottati dall’amministrazione in corso di esecuzione del rapporto contrattuale (con ampia annotazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ESAMI PER L’ABILITAZIONE FORENSE: ANCHE NELLE PROVE ORALI LA COMMISSIONE DEVE MOTIVARE IL GIUDIZIO NEGATIVO
TAR VENETO - SENTENZA 16 marzo 2007. Sull'obbligo di motivare anche i giudizi espressi in sede di valutazione delle prove orali degli esami di abilitazione forense.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
NORME PENALI IN BIANCO: IL DECRETO TURCO IN MATERIA DI STUPEFACENTI NON RISPETTA IL PRINCIPIO DI RISERVA DI LEGGE IN MATERIA PENALE
TAR LAZIO di ROMA-SEZ. III-QUATER - ORDINANZA 15 marzo 2007. Sulla necessità costituzionale che i provvedimenti amministrativi che integrano il precetto penale si mantengano in ambito squisitamente tecnico, non esprimendo scelte politiche riservate al legislatore penale (con ampia nota del Cons. R. Garofoli).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DANNO DA MANCATA VALUTAZIONE DEI TITOLI POSSEDUTI DAL DIPENDENTE E DOCUMENTATI NEL FASCICOLO PERSONALE
TAR SICILIA di PALERMO - SENTENZA 15 marzo 2007, n. 614. Interessante pronuncia relativa alla risarcibilità del danno subito in dipendenza dell’illegittima mancata valutazione dei titoli esistenti nei fascicoli personali del dipendente non adeguatamente valutato in un concorso interno.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LEGITTIMAZIONE AD IMPUGNARE I PROVVEDIMENTI DEL GARANTE DELLA CONCORRENZA IN CAPO A TERZI DIVERSI DA QUELLI LESI
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 15 marzo 2007, n. 2307. Sulla legittimazione a ricorrere avverso i provvedimenti del Garante della concorrenza in capo a terzi diversi da quelli lesi dai provvedimenti stessi.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
VIETATO AI MINORI IL FILM APOCALYPTO
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 14 marzo 2007, n. 2301. Sulla legittimazione a ricorrere delle associazioni di categoria, sull’ambito della giurisdizione estesa al merito di cui all’art. 8 della legge n. 161/1962, nonché sulla convertibilità in atto di assunzione del ricorso al quale si aderisce dell’inammissibile intervento “ad adiuvandum” proposto da soggetto legittimato a proporre direttamente l’impugnazione in via principale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IN HOUSE E CLAUSOLA STATUTARIA DI ALIENABILITÀ DI UNA QUOTA DELLA PARTECIPAZIONE AZIONARIA PUBBLICA
T.R.G.A. di BOLZANO - SENTENZA 8 marzo 2007, n. 91. Necessità del divieto di alienazione del pacchetto azionario pubblico ai fini della permanenza del “controllo analogo” (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DIVIETO PER IL PROGETTISTA DI PARTECIPARE ALLA GARA PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI
TAR EMILIA ROMAGNA di PARMA - SENTENZA 7 marzo 2007, n. 62. Limiti al divieto di partecipare agli appalti di opere pubbliche per i progettisti.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RICORSO STRAORDINARIO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 27 febbraio 2007, n. 999. Inoppugnabilità dei provvedimenti decisori di ricorsi straordinari in sede giurisdizionale (con annotaione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PROVVEDIMENTI SANZIONATORI DEL GARANTE DELLA CONCORRENZA E MAGGIORAZIONE PER RITARDO NEL PAGAMENTO
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 13 marzo 2007, n. 2291. Sulla natura sanzionatoria della maggiorazione ex art. art. 27, co. 6, della legge 689/1981, e sulla necessità, quindi, della imputabilità e riprovevolezza del ritardo.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CONCORSI UNIVERSITARI: NON CONTANO I GIUDIZI DEI SINGOLI COMMISSARI MA LA VALUTAZIONE COLLEGIALE DELLA COMMISSIONE
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 7 marzo 2007, n. 1063. Sul rapporto, nei concorsi universitari, tra giudizi individuali dei singoli Commissari e giudizio collegiale della Commissione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TRASLATIO IUDICII: DOPO LE SS.UU. LA CONSULTA INTERVIENE SUL PROCESSO AMMINISTRATIVO
CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 12 marzo 2007, n. 77. Importantissimo intervento della Consulta sull'estensione al difetto di giurisdizione del principio della conservazione degli effetti della domanda che, con il codice di procedura civile del 1942, è stato introdotto limitatamente al caso del difetto di competenza (con annotazione di G. Buffone).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PARENTELA CON MAFIOSI O CAMORRISTI E ESCLUSIONE DAGLI APPALTI PUBBLICI
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 7 marzo 2007, n. 1056. Sull’interpretazione dell’art. 4, D.Lgs. n. 490/1994 e sulla rilevanza ascrivibile alla sussistenza di un mero rapporto di P.la del titolare della impresa con esponenti della camorra.
Dottrina

ANTICIPAZIONE DELLA RIVISTA "CARTACEA" DI MARZO
il responsabile del procedimento dopo la legge n. 15/2005 di Marco Lipari (Consigliere di Stato), in neldiritto, n. 10
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CONCORSI INTERNI E GIURISDIZIONE
TAR SICILIA di PALERMO - SENTENZA 9 marzo 2006, n. 772. Sul Giudice innanzi al quale portare le controversie involgenti i c.d. concorsi interni indetti dall’Amministrazione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IN HOUSE
TAR PUGLIA di BARI - SENTENZA 8 febbraio 2007, n. 362. Sul "controllo analogo" alla luce della più recente giurisprudenza comunitaria (con annotazione di C. Tangari- Una nota alla sentenza nella Rivista "cartacea" di marzo).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
COLPA DELLA P.A. E RESPONSABILITÀ RISARCITORIA
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 27 febbraio 2007, n. 995. Criteri di accertamento del presupposto della colpa della P.A. (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DINIEGO DI VISTO TURISTICO
TAR LAZIO - SENTENZA 2 marzo 2007, n. 1886. Sull'obbligo di motivare il diniego di visto turistico.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ELEZIONI PROVINCIALI: I RAGGRUPPAMENTI DI GRUPPI COSTITUISCONO UN UNICO GRUPPO
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 6 marzo 2007, n. 1043. Sulla ripartizione dei seggi nell'elezione dei consigli provinciali (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INFILTRAZIONE MAFIOSA, TRASFORMAZIONE SOCIETARIA E RISULTANZE DEL PROCEDIMENTO PENALE
TAR CAMPANIA di NAPOLI - SENTENZA 28 febbraio 2007, n. 1287. Sull’incidenza della trasformazione societaria sulla valutazione di infiltrazione mafiosa, nonché sui rapporti tra informativa prefettizia ed esiti del procedimento penale (con annotazione di M.R. Boncompagni).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LA LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE DEI COMPONENTI DI UN'A.T.I.: LA PAROLA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA.
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - ORDINANZA 6 marzo 2007, n. 1042. Sulla legittimazione dei singoli componenti di un'A.T.I. privo della personalità giuridica ad impugnare, in via autonoma, gli atti della procedura di aggiudicazione di un appalto (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SINDACATO DEBOLE ( E NON FORTE) DELLA DISCREZIONALITÀ AMMINISTRATIVA
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 5 marzo 2007, n. 2059. Sull’intensità del sindacato spettante al G.A. sui provvedimenti discrezionali dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, nonché sulla normale natura non recettizia degli atti amministrativi.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
OCCUPAZIONI, GIURISDIZIONE, PREGIUDIZIALITA': ANCORA AL VAGLIO DELL'ADUNANZA PLENARIA
CGA - SEZ. GIURISDIZIONALE - ORDINANZA 2 marzo 2007, n. 75. Sul riparto di giurisdizione per le controversie risarcitorie aventi ad oggetto il danno da occupazione appropriativa, sulla proponibilità di domande risarcitorie "autonome", sull'applicabilità dell'art. 23-bis, l. n. 1034/1971 (con ampia annotazione).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TERMINE PER IMPUGNARE L'ESCLUSIONE DALLA GARA
TAR PUGLIA di BARI - SENTENZA 23 febbraio 2007, n. 522. Decorrenza del termine in caso di presenza del rappresentante legale alla seduta di gara in cui viene disposta l'esclusione dell'impresa concorrente (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LEGITTIMO IMPEDIMENTO DELL'ASPIRANTE UDITORE GIUDIZIARIO
TAR LOMBARDIA - ORDINANZA 28 febbraio 2007, n. 337. Sulla legittimità della previsione del bando che escluda automaticamente il candidato non presentatosi alle date indicate per le prove.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
INCOMPATIBILITÀ AD ASSUMERE FUNZIONI DI COMPONENTE DI COMMISSIONE DI CONCORSO
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 3 marzo 2007, n. 1001. Sulla tassatività della cause di astensione o di incompatibilità.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SILENZIO-INADEMPIMENTO, CONVERSIONE DEL RITO E REVOCA DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA
TAR CAMPANIA di NAPOLI - SENTENZA 28 febbraio 2007, n. 1285. Sulla possibilità che con motivi aggiunti si chieda la conversione del giudizio speciale sul silenzio-inadempimento in ordinario giudizio impugnatorio, nonché sull’obbligo di comunicazione di avvio di procedimento nel caso di revoca di aggiudicazione provvisoria (con annotazione di M.R. Boncompagni).
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
IN HOUSE
l’in house providing fra tradizione e innovazione di Massimiliano Atelli (Magistrato della Co, in neldiritto, n. 10
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SILENZIO-INADEMPIMENTO: PRETESE PATRIMONIALI, INERZIA DELLA P.A. E INAMMISSILITÀ DEL RITO EX ART. 21-BIS, L. N. 1034/1971.
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - ORDINANZA 3 marzo 2007, n. 1012. Sull’inammissibilità del rito del silenzio in caso di inerzia della P.A. a fronte di pretese a contenuto patrimoniale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ONDE ELETTROMAGNETICHE, PROSSIMITÀ ALLE SCUOLE E POTERE COMUNALE DI MINIMIZZAZIONE DELL’ESPOSIZIONE
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 3 marzo 2007, n. 1017. Sul contenuto e sui limiti del potere assegnato al Comune dall’art. 8, comma sesto, della legge 22 giugno 2001, n. 36.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
PUBBLICO IMPIEGO E RIPARTO DI GIURISDIZIONE
TAR CALABRIA di REGGIO CALABRIA - SENTENZA 28 febbraio 2007, n. 186. Inammissibilità del ricorso proposto successivamente alla scadenza del termine di cui all'art. 69, co. 7, d.lgs. n. 165/2001 (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ATI E OBBLIGO DELE SINGOLE IMPRESE DI INDICARE LE RISPETTIVE QUOTE DI PARTECIPAZIONE
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 1 marzo 2007, n. 1001. Sull'obbligo dele singole imprese che partecipano ad un costituendo raggruppamento temporaneo di indicare le rispettive quote di partecipazione.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
QUALIFICAZIONE PER L'ESECUZIONE DI LAVORI PUBBLICI
TAR PUGLIA di BARI - ORDINANZA 21 febbraio 2007, n. 158. Sulla legittimità della richiesta di requisiti tecnici ulteriori rispetto all'attestazione SOA.
Dottrina

Accesso Riservato agli abbonati
TAR LAZIO-INAUGURAZIONE DELL’ANNO GIUDIZIARIO-ROMA, 1 MARZO 2007
relazione di Pasquale DE LISE (Presidente TAR LAZIO), in neldiritto, n. 11
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RAPPORTI DI LAVORO NULLI E GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA
CONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA - SENTENZA 21 febbraio 2007, n. 4. Controversie in materia di lavoro aventi ad oggetto un contratto nullo ed art. 45, comma 17, d.lgs 80/1998. - Rapporto giuridico previdenziale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RICERCA DI MERCATO
TAR PUGLIA di BARI - SENTENZA 8 febbraio 2007, n. 363. Peculiarità procedimentali e obblighi della P.A. (con annotazione di C. Tangari).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
COMPETENZA PER TERRITORIO E IMPUGNAZIONE DI ATTI PLURIMI
TAR PUGLIA di LECCE - SENTENZA 6 febbraio 2007, n. 326. Sul foro competente per l’impugnazione degli atti plurimi scindibili in distinti provvedimenti individuali.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
DIA.: NATURA GIURIDICA E RIMEDI ESPERIBILI DAL TERZO
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 22 febbraio 2007. Sulla natura giuridica della DIA, nonché sui rimedi azionabili dal terzo (con annotazione di R. Giglio).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ESAME DI AVVOCATO: COPIATI I TESTI GIUFFRÈ
TAR CALABRIA di CATANZARO - SENTENZA 16 febbraio 2007, n. 85. Sulla consistenza dell’obbligo, gravante sulla Commissione, di motivare l’annullamento del compito copiato.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RETROCESSIONE PARZIALE O TOTALE, RIPARTO DI GIURISDIZIONE E AZIONABILITÀ DEL RITO DEL SILENZIO-RIFIUTO
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. IV - SENTENZA 19 febbraio 2007, n. 874. Sulla differenza tra retrocessione parziale o totale, sul conseguente riparto di giurisdizione e sull’azionabilità del rito del silenzio-rifiuto in caso di richiesta rimasta inevasa avente ad oggetto la pretesa alla retrocessione di fondi espropriati conseguente alla solo parziale realizzazione dell'opera pubblica programmata.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RICORSO INCIDENTALE
TAR LAZIO di ROMA - SENTENZA 21 febbraio 2007, n. 1527. Sugli effetti dell’accoglimento del ricorso incidentale.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
IL TERMINE DI CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE È PERENTORIO ANCHE PER LA POLIZIA DI STATO.
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. VI - SENTENZA 12 febbraio 2007, n. 537. Sulla portata applicativa della norma di cui all'art. 9 L. 7 febbraio 1990, n. 19 e sulla natura del relativo termine di conclusione del procedimento disciplinare (con annotazione di C. Ravera).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
LIMITI ALLA POTESTÀ DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI DI INTITOLARE STRADE O PIAZZE E LEGITTIMAZIONE DEI CITTADINI RESIDENTI ALL’IMPUGNATIVA
TAR CALABRIA di CATANZARO - SENTENZA 13 febbraio 2007, n. 52. Sulla necessità che il potere dell’amministrazione locale di intitolare strade o piazze sia esercitato tenendo conto degli aspetti di carattere storico, culturale o semplicemente relativi al rispetto dell’ordine pubblico, affidati alla cura delle competenti amministrazioni statali, nonché sulla legittimazione dei cittadini residenti all’impugnativa (con ampia annotazione di M.R. Boncompagni).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
RICOSTRUZIONE DI RUDERI E REGOLE EDILIZIE
TAR CAMPANIA di NAPOLI - SENTENZA 22 febbraio 2007, n. 1209. Sulla necessità del titolo abilitativo in caso di ricostruzione di rudere, nonché sulla idoneità della notifica del provvedimento di sospensione dei lavori a tener luogo della comunicazione dei avvio del procedimento repressivo.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
TUTELA CAUTELARE PROPULSIVA O REMAND
CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V - SENTENZA 19 febbraio 2007, n. 833. Importante pronuncia sull’ammissibilità nel processo amministrativo dell’ordinanza cautelare propulsiva e sui relativi effetti conformativi della successiva attività amministrativa (una nota alla sentenza nella Rivista “cartacea” di Marzo).
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
ELEMENTI SINTOMATICI DEL COLLEGAMENTO SOSTANZIALE TRA IMPRESE PARTECIPANTI ALLA STESSA GARA
TAR SICILIA di CATANIA - SENTENZA 6 febbraio 2007, n. 209. Prima applicazione dell'art. 34, co. 2, del Codice dei contratti pubblici in tema di collegamento tra imprese concorrenti.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
CONSULENZE ESTERNE DOPO IL DECRETO BERSANI
TAR PUGLIA di LECCE - SENTENZA 16 febbraio 2007, n. 479. Sui presupposti di affidabilità di consulenze esterne, anche alla luce del decreto Bersani.
Giurisprudenza

Accesso Riservato agli abbonati
SOCIETÀ LOCALI PUBBLICHE, DIVIETO EX DECRETO BERSANI DI SVOLGERE PRESTAZIONI A FAVORE DI ALTRI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI, APPLICAZIONE NEL TEMPO
TAR LAZIO - SENTENZA 20 febbraio 2007, n. 1486. Sull’applicabilità nel tempo del decreto di cui all’art. 13, del d.l. 4 luglio 2006, n. 223, nonché sull’ambito di efficacia del divieto di svolgimento dell’ attività extra monia per le società preposte a servizi pubblici locali.
N. 102 - ottobre 2014

Altri numeri

Iscriviti alla Newsletter

» Rimuovi

Cerca nel sito
Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Siamo online su WhatsApp
contattaci per informazioni 388.3265396


Accesso per gli ABBONATI della rivista
E-mail
Password


I Codici di NELDIRITTO

» Costituzione
» Codice Civile
» Codice Penale
» Codice Procedura Civile
» Codice Procedura Penale
» Codice Amministrativo
Hai ricevuto una password di accesso?

Rivista Neldiritto


 title=
 title=
 title=
Abbonamento rivista title=
Codici ragionati title=
Il nuovo codice del processo amministrativo 2014 title=
Codice dell
Formazione permanente professionisti del diritto title=
Codici sistematici title=
L
Scritti Concorso Magistratura 2013-2014 title=
Corso di magistratura title=

Addenda aggiornamento title=
neldiritto.it
Registrazione Tribunale di Trani n. 13 del 04.09.2006
Direttore Responsabile: M.E. Mancini

P.IVA 09596541004

Copyright © 2006-2013 NELDIRITTO EDITORE SRL - Tutti i diritti sono riservati.


powered by www.araneamarketing.it
Seguici su Facebook

Il nostro network