Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   18  OTTOBRE AGGIORNATO ALLE 16:50
cerca per
sezione tipologia

anno numero parola chiave
Autorità


risultato della ricerca
riservato abbonati
INDEBITA PERCEZIONE DI EROGAZIONI PUBBLICHE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 ottobre 2017.

Sulla condotta dell’imputato che omette di comunicare il trasferimento all’estero, continuando a percepire l’assegno sociale.

accesso libero
LA INTENZIONALITÀ DEL DOLO DEVE ESSERE PROVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2017, n. 46788.

Auto senza assicurazione e il carabiniere sorvola: è abuso d’ufficio?

riservato abbonati
AUTOVETTURA DANNEGGIATA SULLA PUBBLICA VIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2017.

Non ricorre l’esposizione alla pubblica fede se il bene è sotto il controllo dell'avente diritto.

riservato advanced
USO DEL CELLULARE TROVATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2017.

La condotta di usare (per poco) un cellulare trovato integra ricettazione?

riservato abbonati
RIABILITAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2017.

Il risarcimento del danno è condizione necessaria ai fini della riabilitazione.

riservato advanced
UTILIZZO ABUSIVO DI SKY

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 ottobre 2017.

Per utilizzare i servizi criptati occorre pagare il dovuto corrispettivo.

riservato abbonati
USURA: QUANDO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 6 ottobre 2017.

L’usura si consuma anche nel caso in cui oggetto di pattuizione sono illegittimi profitti, di qualsiasi natura, che l’accipiens riceve e che, per il loro valore, raffrontato alla controprestazione, assumono carattere usurario.

accesso libero
PEDONE COLPEVOLE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 ottobre 2017, n. 45795.

Il comportamento colposo del pedone non esclude la responsabilità del conducente.

riservato abbonati
ASSICURATORE IMBROGLIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 ottobre 2017.

Sulla condotta dell’assicuratore che si appropria del premio assicurativo di una polizza relativa al veicolo della parte civile.

riservato advanced
LA SCELTA DI DESISTERE DEVE ESSERE LIBERA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2017.

La vittima prende tempo per avvertire la polizia e mette in allarme l’imputato: non c’è desistenza volontaria.

accesso libero
FURTO DI AUTOVETTURA DOTATA DI ANTIFURTO SATELLITARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2017, n. 45637.

L’antifurto satellitare non impedisce la sottrazione della autovettura, ma ne consente il successivo recupero.

riservato abbonati
INVITO A MEZZO FAX PRESSO I LOCALI DELLA SOCIETÀ ORMAI CHIUSI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2017.

Sulla mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

riservato advanced
VIOLENZA REITERATA NEL TEMPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2017.

La minore gravità non si applica quando gli abusi sono reiterati nel tempo.

riservato advanced
PALPEGGIAMENTI IN COSTUME DA BAGNO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 3 ottobre 2017.

I palpeggiamenti, anche se attraverso le vesti, assurgono ad atto sessuale.

riservato abbonati
VENDITA DI ALIMENTI IN CATTIVO STATO DI CONSERVAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 3 ottobre 2017.

La custodia di alimenti in frigoriferi inidonei alla conservazione determina la violazione del divieto di commercializzazione del prodotto.

riservato advanced
DANNO ALL’AUTOVETTURA NEL CORTILE DELLA SCUOLA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 ottobre 2017.

Il bidello non è tenuto alla vigilanza sugli autoveicoli posteggiati nel cortile dell’edificio scolastico.

riservato advanced
RAPINA DEL “FINTO CARABINIERE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 ottobre 2017.

Ottiene denaro spacciandosi per un carabiniere.

accesso libero
SENZA INDUZIONE NEI CONFRONTI DELL’INCAPACE NON C’È CIRCONVENZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 29 settembre 2017, n. 45116.

Sul reato di circonvenzione di incapace.

riservato abbonati
PARTECIPAZIONE DI MINIMA IMPORTANZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 settembre 2017.

Ai fini dell’attenuante ex art. 114 c.p. la condotta del correo deve essere marginale.

riservato abbonati
ESPOSTO AL CONSIGLIO DELL’ORDINE FORENSE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 settembre 2017.

L’esimente ex art. 598 cod.pen. non si applica se le offese sono contenute in un esposto inviato al Consiglio dell’Ordine forense.

riservato advanced
ELEMENTO OGGETTIVO DELLO STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 settembre 2017.

Sulla condotta reiterata ed abituale diretta a vessare la persona offesa.

accesso libero
OBBLIGO CONTRIBUTIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 27 settembre 2017, n. 44632.

In caso di lavoro saltuario non sussiste l'incapacità economica dell'obbligato.

riservato advanced
L’ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI È UN REATO DI MANO PROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 26 settembre 2017.

L’esercizio arbitrario delle proprie ragioni è configurabile solo se la condotta tipica è posta in essere da colui che ha la titolarità del preteso diritto.

accesso libero
LEGITTIMA DIFESA NELLA PRIVATA DIMORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 settembre 2017, n. 44011.

Non è applicabile la scriminante della legittima difesa ex art. 52, comma 2, senza la violazione di domicilio.

riservato abbonati
DIFFERENZE TRA REATI EX ARTT. 2625, COMMA 2 E 2634 C.C

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 settembre 2017.

La differenza fra il reato ex art. 2625, comma 2 e il reato ex art. 2634 c.c sta nei soggetti danneggiati: soci nel primo caso e società nel secondo.

accesso libero
BENE ESPOSTO ALLA PUBBLICA FEDE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 settembre 2017, n. 44019.

Furto di furgone in sosta col motore acceso.

riservato abbonati
COLTIVAZIONE DI DROGA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 22 settembre 2017.

La coltivazione di stupefacenti è illecita anche se destinata ad uso personale.

riservato advanced
ATTI OSCENI E DEPENALIZZAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 settembre 2017.

La consumazione di un rapporto sessuale ai margini della strada provinciale integra gli atti osceni in luogo pubblico?

riservato abbonati
TENTATIVO DI BACIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 settembre 2017.

Sul tentativo nella violenza sessuale.

accesso libero
MINORE GRAVITÀ DEL FATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 settembre 2017, n. 43458.

Ai fini del riconoscimento dell'attenuante speciale di cui all'art. 609- quater, quarto comma, c.p., deve farsi riferimento al fatto nella sua globalità.

riservato abbonati
VIOLENZA SESSUALE A MEZZO "SKYPE"

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 21 settembre 2017.

Sull’induzione a compiere o subire atti sessuali con l'inganno per essersi il reo sostituito ad altra persona.

accesso libero
CRITICA SULL’OPERATO DEL FUNZIONARIO PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 21 settembre 2017, n. 43139.

Diritto di critica.

riservato advanced
INTERVENTO IMPROCRASTINABILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 20 settembre 2017.

La Cassazione si pronuncia ancora una volta sull’omissione di atti di ufficio del medico di guardia.

riservato abbonati
PERICOLOSITÀ SOCIALE NELLE MISURE DI SICUREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 20 settembre 2017.

Sulla pericolosità sociale rilevante ai fini dell'applicazione di una misura di sicurezza.

accesso libero
ANCHE SE LE PROSTITUTE SONO LIBERE DI CIRCOLARE NON È ESCLUSA LA RIDUZIONE IN SCHIAVITÙ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 19 settembre 2017, n. 42751.

Sul reato di riduzione in schiavitù.

riservato abbonati
RIFIUTO D'INDICAZIONI SULLA PROPRIA IDENTITÀ PERSONALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 19 settembre 2017.

Sull’elemento materiale del reato previsto dall’art. 651 cod. pen.

riservato advanced
NESSO TELEOLOGICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 settembre 2017.

Sulla configurabilità dell’aggravante del nesso teleologico.

riservato advanced
NON FARTI PIÙ VEDERE ALTRIMENTI FINISCE MALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 settembre 2017.

La prospettazione di un male oscuro integra minaccia.

riservato abbonati
FURTO IN ABITAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 settembre 2017.

Elemento oggettivo del furto in abitazione.

accesso libero
DANNO DI SPECIALE TENUITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 settembre 2017, n. 42536.

Sulla configurabilità dell'attenuante del danno di speciale tenuità con riferimento al delitto di rapina.

riservato abbonati
TRUFFA CONTRATTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 settembre 2017.

Elemento oggettivo della truffa contrattuale.

riservato abbonati
PUBBLICA FEDE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 settembre 2017.

La mera presenza di un sistema di videosorveglianza non è idonea ad escludere l’aggravante della pubblica fede.

riservato abbonati
AGGRAVANTE DELLE PIÙ PERSONE RIUNITE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 settembre 2017.

Sulla sussistenza della circostanza aggravante speciale delle più persone riunite.

accesso libero
QUANDO PUÒ DIRSI CONSUMATO IL PECULATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 settembre 2017, n. 42061.

Reato di peculato.

riservato advanced
DELEGA STABILE A TERZI DELLA CUSTODIA DEL CANE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 15 settembre 2017.

Responsabilità del proprietario in caso di lesioni colpose provocate da un animale.

riservato advanced
BANCAROTTA PER DISSIPAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 14 settembre 2017.

Elemento oggettivo e soggettivo della bancarotta per dissipazione.

riservato advanced
DESTREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 settembre 2017.

Non c’è destrezza in caso di bene lasciato incustodito dal detentore.

riservato abbonati
ABBANDONO INCONTROLLATO DI RIFIUTI

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 14 settembre 2017.

Ambiente: sull’omessa vigilanza sull’operato dei dipendenti.

accesso libero
CALUNNIA E CAUSE DI GIUSTIFICAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 12 settembre 2017, n. 41562.

Calunnia: omessa indicazione in merito alla sussistenza di una causa di giustificazione.

accesso libero
CONCORSO DI NORME

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 12 settembre 2017, n. 41588.

Il delitto di porto in luogo pubblico di arma clandestina assorbe quello di porto illegale in luogo pubblico di arma comune da sparo.

accesso libero
LE SEZIONI UNITE SI PRONUNCIANO SULL'ACCESSO ABUSIVO IN SISTEMI INFORMATICI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 8 settembre 2017, n. 41210.

Il pubblico ufficiale che, seppur autorizzato, si introduce nel sistema informatico per fini non istituzionali, risponde di acceso abusivo.

accesso libero
ACCESSO ABUSIVO IN SISTEMI INFORMATICI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 8 settembre 2017, n. 41210.

Il pubblico ufficiale che, seppur autorizzato, si introduce nel sistema informatico per fini non istituzionali, risponde di acceso abusivo.

riservato advanced
AUTOLAVAGGIO RUMOROSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 settembre 2017.

Disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone: illecito amministrativo o reato?

accesso libero
L’AUTORICICLAGGIO È REATO A FORMA LIBERA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 7 settembre 2017, n. 40890.

Sul delitto di autoriciclaggio.

riservato advanced
350 € PER OFFRIRE UN CAFFÈ AL BRIGADIERE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 settembre 2017.

Sulla particolare tenuità del fatto.

riservato abbonati
FALSE DICHIARAZIONI AL PUBBLICO UFFICIALE SU QUALITÀ PERSONALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 settembre 2017.

Sulla rilevanza di una dichiarazione "implicita” ai fini del reato ex art. 495 cod. pen..

accesso libero
OFFESE IN SCRITTI E DISCORSI PRONUNCIATI DINANZI ALLE AUTORITÀ GIUDIZIARIE O AMMINISTRATIVE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 settembre 2017, n. 40824.

Sulla scriminante ex art. 598 cod. pen..

riservato advanced
MANTENIMENTO DI MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 settembre 2017.

Sull’obbligo del genitore di contribuire al mantenimento dei figli minori.

riservato abbonati
DOLO DI EVASIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 settembre 2017.

Ai fini dell’evasione, basta la mera consapevolezza di allontanamento senza previa autorizzazione.

accesso libero
FEDE PUBBLICA: BENE PROTETTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 settembre 2017, n. 40291.

I delitti contro la fede pubblica tutelano anche l’interesse del soggetto privato sulla cui sfera giuridica l'atto è destinato ad incidere concretamente. (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato abbonati
TRUFFA “DELLO SPECCHIETTO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 settembre 2017.

Minorata difesa.

riservato advanced
VIOLENZA IN FAMIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 settembre 2017.

Sussiste estorsione se la minaccia e la violenza in famiglia sono dirette ad ottener un profitto ingiusto.

accesso libero
RISCUOTE LA PENSIONE DEL GENITORE DECEDUTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 4 settembre 2017, n. 40260.

Sull’indebita percezione dei ratei della pensione di pertinenza di una persona deceduta.

riservato abbonati
FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 4 settembre 2017.

Ai fini dell’esimente lo stato di bisogno non può essere economico.

riservato advanced
CELLULARI RUBATI

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 1 settembre 2017.

Ricettazione.

riservato abbonati
DIFFAMAZIONE SU FACEBOOK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 31 agosto 2017.

Il destinatario dell’offesa deve essere deducibile, in termini di affidabile certezza, dalla stessa prospettazione dell'offesa.

riservato abbonati
INTERRUZIONE COLPOSA DI GRAVIDANZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 31 agosto 2017.

Sulla responsabilità per condotte omissive in fase diagnostica.

accesso libero
QUANDO SI COLPISCONO ZONE VITALI SI CONFIGURA IL TENTATO OMICIDIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 31 agosto 2017, n. 39749.

Sugli elementi costitutivi del tentato omicidio.

riservato advanced
OMESSO VERSAMENTO DI IVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 agosto 2017.

Sulla sanzione penale dell’omesso versamento dell’IVA a debito.

riservato abbonati
QUANDO C’È LA VIOLENZA SESSUALE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 agosto 2017.

Violenza sessuale.

accesso libero
IMPEDITO CONTROLLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 agosto 2017, n. 39443.

L’art. 2625 cod. civ. vuole garantire le funzioni di controllo.

riservato advanced
OMISSIONE DELLA GUARDIA MEDICA

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 24 agosto 2017.

Rifiuto di atti di ufficio

riservato abbonati
ABUSIVO ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE PSICOTERAPEUTICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 agosto 2017.

Bene protetto dall’abusivo esercizio della professione.

riservato advanced
VESSATA LA DIPENDENTE DI UN ALBERGO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 agosto 2017.

Sussiste il reato di maltrattamenti quando le vessazioni in ambito lavorativo avvengono in un contesto di parafamiliarità.

riservato abbonati
FURTO AGGRAVATO

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE PENALE - SENTENZA 21 agosto 2017.

Sull’aggravante della violenza sulle cose.

accesso libero
LA CORRUZIONE PUÒ ESSERE INTEGRATA ANCHE DAL RILASCIO DI UN PARERE NON VINCOLANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 agosto 2017, n. 39020.

Sul rilascio di un parere non vincolante ai fini della corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio.

riservato advanced
COLPA MEDICA E LINEE GUIDA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 2 agosto 2017.

L’osservanza delle linee guida rappresenta uno scudo protettivo per gli esercenti professioni sanitarie. (con annotazione di Valentina Spizzirri).

accesso libero
FURTO IN ABITAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 1 agosto 2017, n. 38400.

Sul concetto di privata dimora nel reato di furto.

accesso libero
CONTRAFFAZIONI DI BASSO LIVELLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 1 agosto 2017, n. 38382.

Commercio di prodotti con segni falsi: bene protetto.

riservato advanced
PUBBLICITÀ E PROMOZIONE COMMERCIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 1 agosto 2017.

Le chiamate di promozione commerciale integrano molestia?

riservato abbonati
INOSSERVANZA DI ORDINANZA SINDACALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 luglio 2017.

Sull’inosservanza di un’ordinanza sindacale di divieto di predisporre bivacchi o accampamenti di fortuna.

riservato advanced
FURTO DEL FRONTALINO DI UN’AUTORADIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 26 luglio 2017.

Linea di discrimen tra il reato di furto consumato e quello tentato.

accesso libero
VIOLENZA DEL PROFESSORE UNIVERSITARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 luglio 2017, n. 36784.

È pubblico ufficiale il professore universitario che lavori presso un’azienda ospedaliera in regime di intramoenia.

riservato abbonati
SOTTRAZIONE FRAUDOLENTA AL PAGAMENTO DI IMPOSTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 25 luglio 2017.

Quando la costituzione di un trust integra il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte?

accesso libero
SOTTRAZIONE FRAUDOLENTA AL PAGAMENTO DI IMPOSTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 25 luglio 2017, n. 36801.

Quando la costituzione di un trust integra il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte?

riservato abbonati
INVESTIMENTO DI PEDONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 25 luglio 2017.

Il sinistro è colpa del pedone ubriaco.

riservato advanced
PALPEGGIAMENTO “AD ALTA QUOTA”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 luglio 2017.

Sull’elemento della violenza.

riservato advanced
IGNORANZA DELL’ETÀ DELLA PERSONA OFFESA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 luglio 2017.

L’ignoranza inevitabile può essere invocata solo se nessun rimprovero può essere mosso all’agente.

riservato advanced
“SFRATTATO” DOPO 25 ANNI DI PROFESSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 luglio 2017.

Diffamazione del docente bibliotecario.

riservato advanced
CONCORSO MORALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 24 luglio 2017.

Concorso di persone: il concorrente deve dare un contributo apprezzabile alla commissione del reato.

riservato abbonati
VIOLENZA SESSUALE SULL’AUTOBUS

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 luglio 2017.

Violenza su minori.

riservato abbonati
RAVE PARTY

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 21 luglio 2017.

Sul diritto di riunione.

riservato advanced
FA MANCARE I MEZZI DI SUSSISTENZA A MOGLI E FIGLIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 20 luglio 2017.

L'incapacità economica dell'obbligato deve essere assoluta.

riservato advanced
CORRUZIONE PER UN ATTO CONTRARIO AI DOVERI D’UFFICIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 20 luglio 2017.

Sullo stabile asservimento del pubblico ufficiale ad interessi personali di terzi.

accesso libero
STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 luglio 2017, n. 35588.

Anche se le condotte aggressive sono iniziate prima dell’entrata in vigore della norma si configura il reato di atti persecutori.

accesso libero
MALTRATTAMENTI DOPO LA CONVIVENZA: SUSSISTE LO STALKING?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 19 luglio 2017, n. 35673.

Sui rapporti tra maltrattamenti in famiglia e stalking.

accesso libero
INFERIORITÀ PSICHICA NELLA VIOLENZA SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 18 luglio 2017, n. 35145.

Quando può dirsi integrata la condizione di inferiorità psichica? (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato abbonati
RUMORI INTOLLERABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 18 luglio 2017.

Il gestore del locale pubblico è condannato per immissioni acustiche.

riservato advanced
TERAPIA ONCOLOGICA INDIFFERIBILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 luglio 2017.

Sul rifiuto di prescrivere farmaci.

riservato abbonati
FORMA LIBERA PER IL REATO DI EVASIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 luglio 2017.

Qualsiasi allontanamento dal luogo degli arresti domiciliari senza autorizzazione integra evasione.

riservato advanced
LA CONNESSIONE TELEOLOGICA VA ALLE SEZIONI UNITE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - ORDINANZA 17 luglio 2017.

Ai fini della connessione teleologica, ex art. 12, comma 1, lett. c), c.p.p., è richiesta l'identità tra gli autori del reato fine e quelli del reato mezzo?

accesso libero
ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELL’ART. 69, 4 COMMA, C.P.

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 17 luglio 2017, n. 205.

Sul divieto di prevalenza delle attenuanti sulla recidiva reiterata.

riservato abbonati
TUTELA ANTICIPATA PER IL BENE AMBIENTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 14 luglio 2017.

Sull’inquinamento atmosferico.

accesso libero
ARRIVA LA TORTURALEGGE 14 luglio 2017, n. 110 (in Gazz. Uff., 18 luglio 2017, n. 166). Introdotto nell’ordinamento italiano il delitto di tortura.

accesso libero
CAUSALITÀ DELLA COLPA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 13 luglio 2017, n. 34375.

Violazione delle norme della circolazione su strada.

riservato advanced
MATERIALE FALSIFICAZIONE DEL MEDICO SPECIALIZZANDO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 luglio 2017.

Sulla falsificazione dei documenti in cui si certificano le condizioni diagnostiche dei pazienti.

accesso libero
IN CASO DI DISTRAZIONE DELLA VITTIMA SI CONFIGURA IL FURTO CON DESTREZZA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 12 luglio 2017, n. 34090.

Sull’aggravante della destrezza nel reato di furto.

riservato abbonati
INTERFERENZE ILLECITE NELLA VITA PRIVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 luglio 2017.

La tutela ex art. 615 bis c.p. non si estende alle immagini riprese sul pianerottolo condominiale.

accesso libero
LOCUS COMMISSI DELICTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 luglio 2017, n. 33950.

L’art. 624 bis cod. pen. tutela i luoghi in cui si svolgono atti afferenti alla vita privata.

riservato abbonati
CRITICA E CRONACA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 luglio 2017.

L’esercizio del diritto di critica richiede la verità del fatto attribuito.

riservato advanced
RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE DELLA STRADA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 luglio 2017.

Sulla condotta omissiva dell'utente della strada comunque coinvolto in un sinistro.

riservato abbonati
REATO COLPOSO OMISSIVO IMPROPRIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 luglio 2017.

Il rapporto di causalità tra omissione ed evento deve essere verificato alla stregua di un giudizio di alta probabilità logica.

accesso libero
RUBA SAPONE AL BAGNO DELL’AUTOGRILL

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 luglio 2017, n. 33869.

Tentato furto nei sevizi igienici presenti sulle aree di sosta autostradale.

riservato advanced
OBBLIGO DI ASSISTENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 luglio 2017.

L’obbligo di assistenza è legato al verificarsi di un incidente comunque ricollegabile al comportamento dell’utente della strada.

riservato abbonati
ORDINE DI DEMOLIZIONE DELL’IMMOBILE ABUSIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 luglio 2017.

L’ordine di demolizione dell’immobile abusivo impartito dal giudice penale ai sensi dell’art. 31, comma 9 d.P.R. 380 del 2001 non ha natura di sanzione penale.

riservato advanced
PAGA L’ABBONAMENTO SKY CON CARTE DI CREDITO ALTRUI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 luglio 2017.

Il reato di truffa è assorbito da quello di indebito utilizzo di carte di credito?

riservato advanced
QUANDO È POSSIBILE ESCLUDERE LA PREMEDITAZIONE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 luglio 2017.

Sugli elementi costitutivi della premeditazione.

accesso libero
I MOMENTI DI RICONCILIAZIONE RILEVANO AI FINI DELLO STALKING?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 6 luglio 2017, n. 32960.

Il delitto di atti persecutori può dirsi configurato anche nel caso vi siano stati momenti di riconciliazione e/o riavvicinamento tra la vittima e il suo persecutore (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato advanced
CONSULENZA STRAGIUDIZIALE DELL’AVVOCATO SOSPESO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 luglio 2017.

La consulenza non rientra tra gli atti tipici per i quali occorre una speciale abilitazione.

accesso libero
MALTRATTAMENTI AI DANNI DEL PARTNER

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 luglio 2017, n. 32951.

La reiterazione di comportamenti aggressivi integra l’elemento dell’abitualità della condotta.

riservato advanced
L’OPERATORE PIROTECNICO CAUSA LESIONI PERSONALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 luglio 2017.

Sulla rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale.

riservato abbonati
MINACCIA DI MORTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 luglio 2017.

La gravità della minaccia va accertata avendo riguardo al tenore delle eventuali espressioni verbali ed al contesto nel quale esse si collocano.

accesso libero
TENTATIVO DI DELITTO CIRCOSTANZIATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 luglio 2017, n. 40826.

Vanno estese al tentativo le circostanze previste per il corrispondente delitto consumato?

accesso libero
INSOLVENZA FRAUDOLENTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 4 luglio 2017, n. 32055.

È la volontà frodatoria a fare da spartiacque tra il civile e il penale.

riservato advanced
LIVORNESE EBREO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 luglio 2017.

Manifestazione di odio nei confronti del popolo ebraico.

accesso libero
NORME A TUTELA DEI CORPI POLITICI, AMMINISTRATIVI O GIUDIZIARILEGGE 3 luglio 2017, n. 105 (in Gazz. Uff., 7 luglio 2017, n. 157). Pubblicata in Gazzetta la legge 105/2017 a tutela dei Corpi politici, amministrativi o giudiziari.

riservato abbonati
VIOLENZA PSICOLOGICA E FISICA IN DANNO DI UN’ALUNNA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 giugno 2017.

Anche se c’è l’animus corrigendi, la violenza contro minore non può rientrare nell’ambito della fattispecie di abuso dei mezzi di correzione.

accesso libero
L’AVVIAMENTO DELL’AZIENDA PUÒ COSTITUIRE OGGETTO DEL REATO DI BANCAROTTA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - ORDINANZA 28 giugno 2017, n. 31677.

Sugli elementi costitutivi del reato di bancarotta per distrazione.

accesso libero
TRUFFA MILITARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 giugno 2017, n. 31684.

Nella truffa militare l’elemento del danno deve avere necessariamente contenuto patrimoniale ed economico.

riservato advanced
TRUFFA CONTRATTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 giugno 2017.

Truffa contrattuale e momento consumativo.

riservato abbonati
LA VETRINA DI UN BAR SU STRADA È BENE ESPOSTO ALLA PUBBLICA FEDE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 giugno 2017.

Sull'aggravante dell’esposizione alla pubblica fede.

riservato advanced
INQUILINA FUORI CASA!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 giugno 2017.

In certi casi non costituisce esercizio arbitrario delle proprie ragioni impedire all’inquilina di rientrare a casa.

riservato abbonati
MALTRATTAMENTI E CONVIVENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 27 giugno 2017.

La convivenza di fatto tra imputato e persona offesa può essere elemento sufficiente per riscontrare la sussistenza del reato di maltrattamento in famiglia.

riservato abbonati
PROVOCAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 26 giugno 2017.

La provocazione non è compatibile con un reato a condotta abituale

riservato advanced
DISOCCUPAZIONE E ASSEGNO DI MANTENIMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 26 giugno 2017.

La disoccupazione non basta per non versare l’assegno di mantenimento.

accesso libero
ENTRA IN VIGORE IL PROSSIMO 3 AGOSTO LA C.D. RIFORMA ORLANDOLEGGE 23 giugno 2017, n. 103 (in Gazz. Uff., 4 luglio 2017, n. 154). Pubblicata in Gazzetta la legge 103/2017.

accesso libero
TI SEI SPOSATA PER INTERESSE!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 giugno 2017, n. 31434.

Diffamazione: offende la vedova di un familiare, accusandola di essersi sposata per soldi.

riservato advanced
TENTATO FURTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 23 giugno 2017.

Desistenza e recesso attivo.

riservato abbonati
TRUFFA AI DANNI DI UN 84 ENNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 giugno 2017.

Sull’aggravante della minorata difesa.

accesso libero
DIRITTO DI CRONACA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 22 giugno 2017, n. 31079.

Allegare al verbale di assembla una lettera in cui si dà del moroso ad un condomino non integra diffamazione.

accesso libero
QUANDO I LUOGHI DI LAVORO RIENTRANO NELLA NOZIONE DI PRIVATA DIMORA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 22 giugno 2017, n. 31345.

Sul concetto di privata dimora nel reato di furto.

riservato abbonati
SI DIVINCOLA DAI CARABINIERI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 giugno 2017.

L’atto di divincolarsi posto in essere da un soggetto fermato dalla polizia giudiziaria integra il requisito della violenza e non una condotta di mera resistenza passiva.

accesso libero
PUBBLICATA LA NORMATIVA SULL’ORDINE EUROPEO DI INDAGINE PENALEDECRETO LEGISLATIVO 21 giugno 2017, n. 108 (in GU n. 162 del 13 luglio 2017). In vigore dal 28 luglio le norme di attuazione della direttiva europea 2014/41/UE.

riservato advanced
IGNORANTIA LEGIS NON EXCUSAT

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 21 giugno 2017.

Sulla condotta del commercialista che continua ad esercitare dopo la cancellazione dall’albo.

riservato abbonati
FURTO IN ABITAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 21 giugno 2017.

Sulla desistenza volontaria.

riservato abbonati
DICHIARAZIONE INFEDELE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 giugno 2017.

Elemento oggettivo della dichiarazione infedele.

riservato advanced
SGUARDO TORVO...È UN FUTILE MOTIVO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 20 giugno 2017.

Sui motivi futili.

accesso libero
FURTO DI AUTOVETTURA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 giugno 2017, n. 30730.

Furto di autovettura: sussiste l’aggravante della esposizione per consuetudine alla pubblica fede se le chiavi sono nel cruscotto?

riservato abbonati
DENARO “RIPULITO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.

Sulla monetizzazione di un assegno di provenienza illecita.

riservato advanced
RUMORI E SCHIAMAZZI IN PIZZERIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.

Il gestore della pizzeria deve impedire gli schiamazzi provocati dai propri clienti.

riservato abbonati
MALTRATTAMENTO DI CROSTACEI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.

Sussistono i maltrattamenti se i crostacei sono conservati vivi nella cella frigorifera.

riservato advanced
FRODE IN COMMERCIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 giugno 2017.

Sull’omessa indicazione nel menu del carattere surgelato degli alimenti.

riservato abbonati
OMESSO VERSAMENTO DI RITENUTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.

Sulla causa di non punibilità ex art. 13, D.Lgs. n. 74 del 2000.

riservato advanced
BANCAROTTA IMPROPRIA DA FALSO IN BILANCIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.

Sulla condotta dell'amministratore societario che consente la permanenza, nel bilancio della fallita, di un credito da anni inesigibile, senza operare la dovuta svalutazione.

accesso libero
CASI DI MINORE GRAVITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017, n. 30145.

Quando sussiste la minore gravità nella violenza sessuale?

riservato abbonati
RUMORI NOTTURNI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.

Non ricorre il reato di cui all’art. 659 cod. pen. allorquando i rumori arrechino disturbo ai soli vicini occupanti un appartamento limitrofo.

riservato advanced
COLLARE ELETTRONICO ACCESO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 giugno 2017.

Lega al collo dei suoi cani un collare elettronico acceso e funzionante: sussistono i maltrattamenti?

riservato abbonati
OMICIDIO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 giugno 2017.

La nuova previsione dell'omicidio stradale integra una ipotesi autonoma di reato.

accesso libero
FURTO DI SAPONETTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 giugno 2017, n. 29744.

Sulla causa di non punibilità della particolare tenuità del fatto.

riservato abbonati
CALUNNIA AI DANNI DI UN AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.

La denuncia che non contiene gli estremi di un reato di per sé non costituisce calunnia.

riservato advanced
COMPARTECIPAZIONE AL REATO DI COLTIVAZIONE ILLECITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.

Un passaggio in auto, prestato in un’unica occasione, nei pressi del terreno dove è presente la piantagione è condotta di per sé ben poco significativa ai fini della compartecipazione al reato di coltivazione illecita.

riservato abbonati
L’AUTISTA DEL COMUNE SI APPROPRIA DEI BUONI BENZINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.

Converte in danaro i buoni benzina e se ne appropria: condannato l’autista comunale.

riservato abbonati
VIOLENZA PRIVATA AI DANNI DELL’EX CONVIVENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.

Per la violenza privata basta un qualsiasi comportamento od atteggiamento idoneo ad incutere timore ed a suscitare la preoccupazione di subire un danno ingiusto.

riservato advanced
VIOLENZA SESSUALE DURANTE LA FESTA PATRONALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 giugno 2017.

Costringe una minore a subire atti sessuali dietro il palco costruito per la festa patronale del paese.

accesso libero
CONCORSO TRA VIOLENZA SESSUALE E OMICIDIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 12 giugno 2017, n. 29167.

Senza contestualità delle condotte la violenza sessuale non è assorbita nel reato di omicidio.

riservato abbonati
RAPINA IMPROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 giugno 2017.

Il ladro lascia la refurtiva e si dà alla fuga: è rapina impropria.

riservato advanced
ANCHE LA BOTTIGLIA PUÒ ESSERE UN’ARMA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 giugno 2017.

Sulla nozione di armi ai fini delle aggravanti ex artt. 628 comma 3, n. 1 e 585 cod.pen.

accesso libero
LE SU SI PRONUNCIANO SULLE CIRCOSTANZE INDIPENDENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE , SENTENZA 9 giugno 2017, n. 28953.

Le circostanze cd. indipendenti non rientrano nel genus delle circostanze ad effetto speciale.

riservato advanced
OBLAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017.

Le conseguenze dannose devono essere state già eliminate al momento della richiesta d’oblazione.

accesso libero
PUBBLICAZIONE DI UNA LETTERA DENIGRATORIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017, n. 28734.

Sull’omesso controllo per la pubblicazione di un articolo diffamatorio.

riservato abbonati
CONFISCA PER EQUIVALENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 giugno 2017.

Qualora non si possa procedere con la confisca diretta nei confronti della società, si dispone la confisca per equivalente nei confronti dell’autore delle violazioni tributarie.

accesso libero
TURBATA LIBERTÀ DEGLI INCANTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE , SENTENZA 8 giugno 2017, n. 28388.

C’è turbativa anche se le condotte tipiche del reato sono successive alla chiusura dell’asta.

accesso libero
DOLO INTENZIONALE E ABUSO D’UFFICIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 giugno 2017, n. 28608.

Abuso d’ufficio: la prova dell’intenzionalità del dolo esige la certezza che la volontà dell’imputato sia diretta proprio a procurare il vantaggio patrimoniale o il danno ingiusto.

riservato advanced
BULLISMO A SCUOLA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 giugno 2017.

Atti persecutori a scuola.

accesso libero
CONTINUAZIONE FRA PIÙ REATI IN FASE ESECUTIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 8 giugno 2017, n. 28659.

Quali sono i limiti per la determinazione della pena in caso riconoscimento della continuazione tra più reati oggetto di distinte sentenze irrevocabili?

accesso libero
DOLO DI CONCUSSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 giugno 2017, n. 28257.

Non sussiste il delitto di concussione qualora la prestazione promessa o effettuata dal soggetto passivo sia funzionale al perseguimento di un interesse pubblico (con annotazione di Valentina Spizzirri).

accesso libero
RESPONSABILITÀ MEDICA DOPO LA LEGGE 24/17

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 giugno 2017, n. 28187.

Responsabilità dello psichiatra per i reati commessi dai soggetti in cura.

riservato advanced
SALUTO ROMANO E CROCE CELTICA IN CORTEO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 giugno 2017.

Apologia del fascismo.

riservato abbonati
FINANZIAMENTO ILLECITO AI PARTITI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 giugno 2017.

I divieti sul finanziamento illecito ai partiti politici non si applicano al sindaco.

accesso libero
ERRORE DEI MEDICI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 6 giugno 2017, n. 28010.

Sull’interruzione del nesso causale nel reato di omicidio colposo.

riservato advanced
CONCORSO DI COLPA IN SINISTRO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 6 giugno 2017.

C’è concorso di colpa in caso di incidente tra un automobilista che impegna l’incrocio a velocità elevata ed un altro che non rispetta il segnale di stop?

riservato abbonati
PUBBLICAZIONE DI NOTIZIA FALSA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 6 giugno 2017.

La pubblicazione di una notizia falsa, anche se espressa in forma dubitativa, può ledere l’altrui reputazione.

riservato advanced
ALLONTANAMENTO COATTO DEL CONSIGLIERE COMUNALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 giugno 2017.

Abuso di ufficio del sindaco.

riservato abbonati
SPACCIO ALL’UNIVERSITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 giugno 2017.

L’università rientra nella nozione di scuola?

accesso libero
SPERONAMENTO DI UN’AUTOMOBILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 31 maggio 2017, n. 27388.

Sull’aggravante speciale ex art. 635 cod. pen.

riservato advanced
STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 31 maggio 2017.

Cause di non punibilità.

riservato abbonati
SERVE PRUDENZA NELL’ATTRAVERSARE L’INCROCIO!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 31 maggio 2017.

Il conducente del veicolo nell’impegnare un crocevia deve usare la prudenza e diligenza necessarie ad eseguire in sicurezza l’attraversamento.

accesso libero
NON PAGA IL PRANZO DI NOZZE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 31 maggio 2017, n. 27386.

Truffa contrattuale ai danni della gestrice di un ristorante.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DELL'EQUIPE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 31 maggio 2017.

La responsabilità dei componenti dell’equipe medica va valutata in base alle concrete mansioni.

accesso libero
INFARTO IN CORSO: L’INFERMIERA ASSEGNA UN CODICE VERDE E VIENE CONDANNATA PER OMICIDIO COLPOSO.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 30 maggio 2017, n. 26922.

Sul nesso di causalità nei reati omissivi.

riservato advanced
RILEVANO I PERIODI DI “CALMA” NEI MALTRATTAMENTI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 maggio 2017.

Ai fini del reato ex art. 572 c.p., è necessaria una vessazione continua.

riservato advanced
RES ESPOSTA ALLA PUBBLICA FEDE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.

Sulla circostanza aggravante della esposizione alla pubblica fede.

accesso libero
CONTRASTO AL CYBERBULLISMOLEGGE 29 maggio 2017, n. 71 (in GU del 3 giugno 2017, n. 127). Sarà in vigore dal prossimo 18 giugno la nuova legge sul cyberbullismo.

riservato abbonati
MINACCIA I CARABINIERI DI DARSI FUOCO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.

Viene sorpreso senza patente e minaccia i carabinieri di darsi fuoco, in caso di sottrazione della autovettura: integra resistenza a p.u.

riservato advanced
ARRESTI: ESCE IN PIGIAMA PER BUTTARE L’IMMONDIZIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.

Sulla causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto.

riservato abbonati
DANNEGGIAMENTO DI UNA SARACINESCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.

Sull’esposizione di una res alla pubblica fede.

riservato advanced
BASTANO ANCHE DUE MINACCE PER LO STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 maggio 2017.

Elemento costitutivo dello stalking.

accesso libero
RICETTAZIONE PER CHI USA UN CELLULARE DI CUI NON GIUSTIFICA LA PROVENIENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 27 maggio 2017, n. 20193.

Sull’elemento soggettivo del reato di ricettazione.

accesso libero
LA NUOVA DISCIPLINA ANTIRICICLAGGIO VA IN GAZZETTADECRETO LEGISLATIVO 25 maggio 2017, n. 90 (in GU n. 140 del 19 giugno ). Nuova disciplina di contrasto all'uso del sistema economico e finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo.

riservato abbonati
SCAMPANELLII AL VICINO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 25 maggio 2017.

Reca molestia la condotta del vicino che suona ripetutamente il campanello.

accesso libero
INCIDENTE DOMESTICO DURANTE LA PREPARAZIONE DI UNA TORTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 25 maggio 2017, n. 26257.

La raccomandazione al bambino di "non toccare niente" soddisfa la diligenza esigibile?

accesso libero
TARIFFA FLAT E PECULATO D’USO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 maggio 2017, n. 26297.

Utilizzare per fini personali il cellulare di servizio non integra sempre peculato d’uso.

accesso libero
RISPONDE DI LESIONI VOLONTARIE LA MADRE CHE SCAGLIA UN TELECOMANDO CONTRO IL FIGLIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 maggio 2017, n. 25936.

Sull’elemento soggettivo del reato di lesioni personali.

riservato advanced
FALSIFICAZIONE DI CAMBIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 maggio 2017.

La falsificazione di una cambiale è esclusa dall’ambito della depenalizzazione dell’art. 485 c.p..

riservato abbonati
FALSE DICHIARAZIONI SUL REDDITO PER OTTENERE UN ASSEGNO FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 maggio 2017.

Falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico.

accesso libero
DISCRIMEN TRA TRUFFA E INSOLVENZA FRAUDOLENTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 maggio 2017, n. 29503.

Risponde di truffa l’imprenditore che per stipulare contratti ingenera nella controparte una inesistente solidità finanziaria.

accesso libero
FUTILI MOTIVI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 maggio 2017, n. 25526.

Quando l’aggressione è aggravata dai futili motivi?

accesso libero
MALTRATTAMENTI NELLA CONVIVENZA MORE UXORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 22 maggio 2017, n. 25498.

Si configura il reato di maltrattamenti in famiglia quando cessa la convivenza in presenza di figli

riservato abbonati
APPROPRIAZIONE INDEBITA DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 maggio 2017.

L’amministratore si appropria delle somme versate dai condomini per la gestione dell’immobile.

accesso libero
L’OBBLIGO ECONOMICO MENSILE SUSSISTE ANCHE PER I FIGLI NATURALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 maggio 2017, n. 25267.

Sul reato di violazione degli obblighi di natura economica ex art. 3 L. n. 54/2006.

riservato abbonati
CASA FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 maggio 2017.

L’ex marito forza la serratura e si impossessa della abitazione familiare.

riservato advanced
FALSIFICAZIONE DEL RENDICONTO DI BILANCIO DI UN COMUNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 maggio 2017.

Falso ideologico in atto pubblico.

accesso libero
MANCATA RESTITUZIONE DI SOMME CONCESSE IN MUTUO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 maggio 2017, n. 24857.

In caso di mancata restituzione di somme concesse in mutuo non sussiste appropriazione indebita.

riservato abbonati
USO PERSONALE DI COCAINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 maggio 2017.

Sul riconoscimento dell'uso personale di stupefacenti.

riservato abbonati
FILE PEDOPORNOGRAFICI NEL CESTINO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 maggio 2017.

Sulla cancellazione di "file" pedopornografici, scaricati da internet.

riservato advanced
DEPISTAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 17 maggio 2017.

Il reato di depistaggio è reato proprio.

riservato advanced
ASSISTENZA A FAMILIARI DISABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 maggio 2017.

Sui congedi straordinari retribuiti per assistenza a familiari disabili.

riservato advanced
FURTO NEGLI SPOGLIATOI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 maggio 2017.

Sulla nozione di privata dimora in tema di furto.

accesso libero
OBBLIGHI DI ASSISTENZA FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 17 maggio 2017, n. 24532.

Delitti contro la famiglia.

riservato abbonati
COSE ESPOSTE ALLA PUBBLICA FEDE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 16 maggio 2017.

È esposta alla pubblica fede l’auto parcheggiata al centro commerciale?

riservato advanced
ATTI OSCENI NELLA CARROZZA FERROVIARIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 maggio 2017.

Mostrare i propri genitali in un vagone ferroviario costituisce reato o illecito amministrativo?

accesso libero
IL CREDO RELIGIOSO NON PUÒ GIUSTIFICARE IL PORTO D’ARMI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 15 maggio 2017, n. 24084.

La Corte di Cassazione si pronuncia sulle cd. scriminanti culturali nel nostro ordinamento.

accesso libero
APOLOGIA DI TERRORISMO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE , SENTENZA 15 maggio 2017, n. 24103.

Chi posta su facebook video inneggianti all’Isis risponde di apologia di terrorismo.

riservato abbonati
DENUNCIA DI SINISTRO MAI ACCADUTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 15 maggio 2017.

A chi spetta il diritto di querela in caso di denuncia di un sinistro non accaduto?

riservato abbonati
PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 maggio 2017.

La causa di non punibilità ex art. 131 bis c.p. non si applica alla ricettazione attenuata.

riservato advanced
VIOLENZA PRIVATA AI DANNI DELLO SPAZZACAMINO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 maggio 2017.

Leva la scala e impedisce allo spazzacamino di scendere dal tetto per 40 minuti.

accesso libero
LA GIUSTIZIA ITALIANA È RAZZISTA: C’È DIFFAMAZIONE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 maggio 2017, n. 23025.

La continenza in senso formale e sostanziale.

riservato abbonati
ANCHE LE LABBRA SONO UNA ZONA EROGENA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 maggio 2017.

Quali sono le zone erogene?

accesso libero
FURTO DI SEGNALETICA STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 maggio 2017, n. 23093.

È configurabile il furto di un cartello stradale arruginito?

riservato advanced
IL SORPASSO VA FATTO CON CAUTELA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 maggio 2017.

Obblighi del conducente.

riservato abbonati
LA MINACCIA È UN REATO DI PERICOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 10 maggio 2017.

Ai fini della minaccia, è sufficiente che la condotta del soggetto attivo sia potenzialmente idonea ad incidere sulla libertà morale del soggetto passivo.

riservato abbonati
LA CONFISCA PER EQUIVALENTE NON È CONSENTITA PER LA BANCAROTTA IMPROPRIA DA OPERAZIONI DOLOSE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 maggio 2017.

Sullo stato di dissesto rilevante per i reati fallimentari.

accesso libero
PEDOPORNOGRAFIA VIRTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 9 maggio 2017, n. 22265.

La detenzione nel pc di fumetti rappresentanti minori che praticano atti sessuali integra la detenzione di materiale pornografico.

riservato advanced
DISTRUZIONE/OCCULTAMENTO DI DOCUMENTI CONTABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 maggio 2017.

Reati tributari

accesso libero
URLA E SCHIAMAZZI ALL’ESTERNO DI UN LOCALE PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 maggio 2017, n. 22142.

Sussiste in capo al titolare di una discoteca una posizione di garanzia cui è correlato l’obbligo di impedire schiamazzi o rumori eccessivi.

riservato abbonati
FILMA I RAPPORTI INTIMI CON LA CONVIVENTE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 maggio 2017.

Interferenze illecite nella vita privata

riservato advanced
CRONACA GIUDIZIARIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 maggio 2017.

Diffamazione a mezzo stampa.

accesso libero
CAMBIAMENTO DELLE ABITUDINI DI VITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 maggio 2017, n. 22194.

Stalking: elemento oggettivo.

accesso libero
CONCETTO DI ABITAZIONE NEL FURTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 maggio 2017, n. 21865.

I locali della farmacia dove sono esposti i prodotti in vendita costituiscono privata dimora?

riservato abbonati
RUMORI E SCHIAMAZZI MOLESTI ALL’ASILO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 5 maggio 2017.

Sull’attitudine dei rumori a disturbare il riposo o le occupazioni delle persone.

riservato abbonati
MORTE DEL REO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 5 maggio 2017.

Che succede alle statuizioni civilistiche se l’imputato muore prima dell’irrevocabilità della sentenza?

accesso libero
RIFIUTO DI ATTI D'UFFICIO PER IL MEDICO DELLA CASA DI CURA CHE NON VISITA IL PAZIENTE IN GRAVI CONDIZIONI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 4 maggio 2017, n. 21631.

Sul reato di rifiuto di atti d’ufficio.

accesso libero
CONNIVENZA NELLA DETENZIONE DI STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 maggio 2017, n. 21627.

Connivenza non punibile e concorso nel reato.

riservato abbonati
MANCATO PAGAMENTO DEL GRATTA E VINCI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 maggio 2017.

Sull’esimente della provocazione.

riservato advanced
OFFESE ALLA MEMORIA DEL DEFUNTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 3 maggio 2017.

Offese al defunto: chi è la persona offesa?

riservato abbonati
CALCI E PUGNI CONTRO UN PRETE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 3 maggio 2017.

Aggredisce un prete che lo invita ad allontanarsi perché infastidisce i passanti nei pressi della parrocchia: riconosciuti i futili motivi.

accesso libero
CUCCIOLO DI DELFINO SEQUESTRATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 3 maggio 2017, n. 20934.

Il cucciolo di delfino è un "frutto" civilistico del bene sequestrato?

riservato advanced
AFFIDAMENTO DEI MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 2 maggio 2017.

Anche l’accordo modificativo del provvedimento sull'affidamento di minori necessita dell'intervento del giudice.

riservato advanced
OMESSO VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 maggio 2017.

Quando l’inadempimento della obbligazione tributaria può essere attribuito a forza maggiore?

riservato abbonati
UTILIZZO INDEBITO DEL BANCOMAT

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 maggio 2017.

Elemento soggettivo della fattispecie incriminatrice di cui all'art. 12 del D.l. n. 143 del 1991.

riservato advanced
DIETISTA ABUSIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 aprile 2017.

Prescrive programmi alimentari in assenza di titolo abilitativo di medico dietista o biologo.

riservato abbonati
L'ART. 131-BIS C.P. È APPLICABILE DAVANTI AL GIUDICE DI PACE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - ORDINANZA 28 aprile 2017.

Sull’applicabilità dell'istituto della non punibilità per la particolare tenuità del fatto.

accesso libero
LA MALVERSAZIONE A DANNO DELLO STATO CONCORRE CON LA TRUFFA A DANNO DELLO STATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 28 aprile 2017, n. 20664.

Sui rapporti tra gli artt. 316 bis e 640 bis c.p.

riservato advanced
GUIDA SENZA PATENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 28 aprile 2017.

Guidare senza patente costituisce illecito amministrativo.

accesso libero
ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELL’ART. 656, COMMA 9, LETTERA A), C.P.P.

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 28 aprile 2017, n. 90.

Il Giudice delle Leggi si pronuncia sulla legittimità costituzionale dell’art. 656, comma 9, lettera a), c.p.p.

riservato advanced
ROVESCIATI I CASSONETTI DELL’IMMONDIZIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 27 aprile 2017.

Sulla condotta di chi sparge rifiuti sulla pubblica via, rovesciando i cassonetti dell'immondizia.

accesso libero
CAUSA DI NON PUNIBILITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 26 aprile 2017, n. 19932.

Sulla causa di non punibilità prevista dall'art. 131 bis c.p.

accesso libero
ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 21 aprile 2017, n. 19319.

Risponde di istigazione alla corruzione chi dà 50 euro al poliziotto per compiere un atto d’ufficio?

riservato advanced
OMESSA DICHIARAZIONE IVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 21 aprile 2017.

Il termine dilatorio di giorni novanta per la presentazione della dichiarazione dei redditi costituisce un termine ulteriore per adempiere all’obbligo dichiarativo.

accesso libero
POSIZIONE DI GARANZIA NEI REATI OMISSIVI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 20 aprile 2017, n. 19029.

Non risponde di omicidio colposo il soggetto che non riveste una posizione di garanzia.

riservato abbonati
PASS DISABILI FOTOCOPIATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 aprile 2017.

L’uso di fotocopia del permesso sosta per invalidi costituisce sempre reato?

accesso libero
INTERRUZIONE NESSO CAUSALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 20 aprile 2017, n. 19033.

Sulla valutazione dell’errore dei sanitari nel prestare le cure alla vittima di un incidente stradale.

riservato abbonati
BECERO GIORNALISMO OFFENSIVO ED INFAMANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 aprile 2017.

Integra diffamazione l’espressione "becero giornalismo offensivo ed infamante".

riservato advanced
SPECIALITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 aprile 2017.

Non sussiste specialità tra la bancarotta fraudolenta documentale e l'occultamento o distruzione di documenti contabili.

accesso libero
APPROPRIAZIONE DELLE SOMME DELLA PROCEDURA ESECUTIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 aprile 2017, n. 18886.

Avvocato delegato delle operazioni di vendita si appropria delle somme corrisposte dagli aggiudicatari: è truffa o peculato?

riservato abbonati
EVASIONE FISCALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 aprile 2017.

Il nuovo amministratore risponde dell’obbligo di versamento IVA, anche se subentra successivamente alla presentazione della dichiarazione di imposta firmata dal predecessore.

riservato abbonati
TRUFFA SUL WEB

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 aprile 2017.

Sulla mancata consegna di merce acquistata sul web.

accesso libero
PERSONA OFFESA DELLA CIRCONVENZIONE D’INCAPACE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 aprile 2017, n. 18817.

Ai fini della circonvenzione di incapace basta una minorata capacità psichica.

riservato advanced
RAPINA IMPROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 14 aprile 2017.

Per la rapina impropria non è richiesta la contestualità temporale tra sottrazione e uso della violenza o minaccia.

riservato advanced
MANDATO DIFENSIONALE FALSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 14 aprile 2017.

Sulla condotta del finto avvocato che falsifica un mandato.

accesso libero
COSA SERVE PER LO STALKING?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 14 aprile 2017, n. 18646.

Ai fini dello stalking non è necessario che sia integrata una situazione con risvolti patologici.

riservato advanced
VIOLENZA A DANNI DI UNA PROSTITUTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 aprile 2017.

Il consenso della donna può venire meno in ragione dello sconfinamento verso forme o modalità di consumazione del rapporto non condivise.

accesso libero
PEDOPORNOGRAFIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 aprile 2017, n. 18493.

Filmati di bambini nudi.

accesso libero
QUIETE PUBBLICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 aprile 2017, n. 18416.

Sul disturbo delle occupazioni e del riposo.

riservato advanced
NARCOTEST

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 aprile 2017.

Per stabilire l’effettiva natura stupefacente di una sostanza basta il narcotest?

riservato advanced
DISCARICA ABUSIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 aprile 2017.

Sussiste reato anche se si realizza una discarica abusiva senza allestirla di particolari opere.

riservato abbonati
LIMITI DEL POTERE EDUCATIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 aprile 2017.

Sul potere educativo del genitore nei confronti del figlio.

riservato advanced
INTRALCIO ALLA GIUSTIZIA NELLE INDAGINI PRELIMINARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 aprile 2017.

Sulle pressioni esercitate su colui che rende dichiarazioni accusatorie nella fase delle indagini preliminari.

riservato abbonati
TRUFFA ON LINE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 10 aprile 2017.

Truffa: riconosciuta la minorata difesa nella vendita on line di beni elettronici pagati anticipatamente e non consegnati.

accesso libero
FRODE IN COMMERCIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 aprile 2017, n. 17905.

Cancellazione della data di scadenza sui prodotti alimentari.

riservato abbonati
FURTO NEGLI SPOGLIATOI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 10 aprile 2017.

La palestra di una scuola è assimilabile a un luogo di privata dimora?

riservato abbonati
RAPINA IN BANCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 aprile 2017.

Sulla nozione di "violenza alla persona".

riservato advanced
RIVELAZIONE DEL SEGRETO PROFESSIONALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 aprile 2017.

Franchising: rivelare a terzi i dati relativi ai prezzi praticati e alla percentuale di ricarico operata nei confronti delle società affiliate integra il reato ex art. 622 cod. pen.

accesso libero
IL GIUDICE DELLE LEGGI SULLA LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE DELL'ART. 187 – SEXIES TUF.

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 7 aprile 2017, n. 68.

Sono inammissibili le questioni di legittimità costituzionale degli artt. 187 -sexies del d.lg. n. 58 del 1998 e 9, comma 6, della legge n. 62 del 2005.

riservato abbonati
PARCHEGGIO DISABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 aprile 2017.

Parcheggia la propria autovettura in uno spazio riservato a persona affetta da gravi patologie.

riservato advanced
TI SPARO IN BOCCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 aprile 2017.

Elementi costitutivi della minaccia.

accesso libero
TRUFFA AI DANNI DELLO STATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 aprile 2017, n. 17659.

Sulla condotta dell’autista di scuolabus che lascia il luogo di lavoro senza autorizzazione.

accesso libero
REGALI DA PARTE DEL P.U., IN ASSENZA DI AMICIZIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 6 aprile 2017, n. 17573.

Senza rapporti di amicizia i regali ricevuti dal pubblico ufficiale integrano l’induzione indebita.

accesso libero
ASSISTENZA GIUDIZIARIA PENALE NELL’UNIONE EUROPEADECRETO LEGISLATIVO 5 aprile 2017, n. 52 (in Gazz. Uff., 27 aprile 2017, n. 97). Attuazione della convenzione sull’assistenza giudiziaria penale tra gli Stati UE

riservato advanced
PORTALETTERE AZZANNATO DA UN CANE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2017.

Il cartello “attenti al cane” all’ingresso di casa non esaurisce gli obblighi del proprietario di un cane.

accesso libero
FUGA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 aprile 2017, n. 17061.

Quando la condotta di fuga da un atto del p.u. integra l’ipotesi di cui all’art. 337 cod. pen.?

riservato advanced
SFAMA DUE CANI RANDAGI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2017.

Sulla posizione di garanzia assunta da chi dà da mangiare a due cani randagi.

accesso libero
ANCHE SENZA SEGNI SUL CORPO DELLA VITTIMA C'È VIOLENZA SESSUALE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 4 aprile 2017, n. 16609.

Violenza sessuale

accesso libero
QUERELA NELL’APPROPRIAZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 4 aprile 2017, n. 16632.

Sulla persona offesa nella appropriazione indebita.

riservato abbonati
QUANDO L’ARTICOLO È DIFFAMATORIO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 aprile 2017.

Per la diffamazione le persone cui si riferiscono le frasi offensive devono essere individuabili.

accesso libero
QUANDO LE SPESE DI RAPPRESENTANZA INTEGRANO PECULATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 3 aprile 2017, n. 16529.

Sull’elemento soggettivo del reato di peculato.

riservato advanced
BERE SENZA PAGARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 3 aprile 2017.

Punito il cliente di un bar che con minacce riesce a bere senza pagare.

riservato abbonati
FA SESSO IN CASA CON L’AMANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 3 aprile 2017.

Ha rapporti sessuali con l'amante all'interno della casa coniugale: sussistono i maltrattamenti.

accesso libero
ATTI SESSUALI CON INFRA- QUATTORDICENNE CONSENZIENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 31 marzo 2017, n. 16443.

Sull’attenuante della minore gravità ex art. 609 quater, comma 4, c.p.

riservato advanced
STALKING PER UN GIORNO!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 31 marzo 2017.

Le condotte di stalking possono concentrarsi anche in un brevissimo arco temporale.

riservato advanced
TRACCIA La tutela penale del risparmio. del dott. Guido di Biase

riservato abbonati
SUOCERA CONTRO NUORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 30 marzo 2017.

La punibilità della diffamazione non viene meno se le parole offensive sono rivolte alla parte offesa di fronte ai suoi figli in tenerissima età.

accesso libero
SOTTRAZIONE INDEBITA DI DENARO DAL LIBRETTO POSTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 marzo 2017, n. 16163.

Condannato per peculato il dipendente di un ufficio postale per aver sottratto denaro dal libretto postale di un correntista.

riservato abbonati
TRATTENERE LA CAPARRA DEL PRELIMINARE NON È REATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 marzo 2017.

La mancata restituzione dell’acconto del preliminare non integra appropriazione indebita.

riservato advanced
DÀ DELLO SCHIAVISTA IN UN ARTICOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 marzo 2017.

Fin dove può spingersi un giornalista in un articolo?

accesso libero
GESTORE DELL’ASILO NIDO LEGA UN NEONATO NELLA SEGGIOLINA AL BUIO.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 28 marzo 2017, n. 15300.

Concorso tra maltrattamenti e sequestro di persona di neonati.

accesso libero
EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 marzo 2017, n. 15496.

Sorpreso nel piazzale davanti casa: è evasione?

riservato abbonati
MADE IN ITALY

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 28 marzo 2017.

Sulle false indicazioni riguardanti l’origine del prodotto.

accesso libero
QUALI ATTIVITÀ FISCALI INTEGRANO L'ABUSIVO ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI COMMERCIALISTA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 27 marzo 2017, n. 14815.

Sul reato di abusivo esercizio della professione

accesso libero
INCIDENTE DELLO SCIATORE CHE FINISCE FUORI PISTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017, n. 14606.

Responsabilità del gestore di una pista di sci.

riservato advanced
MANCATO PAGAMENTO DEL PEDAGGIO AUTOSTRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017.

C’è un rapporto di sussidiarietà e non di specialità tra l’art. 176 codice della strada e l’insolvenza fraudolenta.

accesso libero
ACCESSO ABUSIVO AD UN SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017, n. 14546.

Sulla condotta del dipendente che si intrattiene indebitamente nel sistema informatico-telematico della società.

riservato advanced
TENTATO OMICIDIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017.

Ai fini del tentato omicidio occorre accertare la direzione dei colpi di arma da fuoco.

riservato advanced
MOLESTIE “OLFATTIVE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017.

La contravvenzione prevista dall’art. 674 c.p. è configurabile anche nel caso di "molestie olfattive"

accesso libero
STALKING DEL CONVIVENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 marzo 2017, n. 14462.

La struttura dello stalking è costituita da una pluralità di azioni a contenuto minatorio o integranti molestie.

riservato abbonati
AGGRAVANTE DEL METODO MAFIOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 marzo 2017.

Sulla valutazione dell’attualità e della concretezza del pericolo di reiterazione criminosa.

accesso libero
PECULATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 marzo 2017, n. 14227.

Il direttore di un ufficio postale è incaricato di pubblico servizio?

riservato abbonati
SPECIALITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 22 marzo 2017.

Altera il cronotachigrafo e il limitatore di velocità della macchina aziendale.

accesso libero
PASS DISABILI FALSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 22 marzo 2017, n. 13925.

Parcheggia sulle strisce blu ed espone un falso parcheggio invalidi. E’reato? (con annotazione di Tommaso Barbara)

accesso libero
CONCORSO TRA ABUSO D’UFFICIO E FALSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 21 marzo 2017, n. 13849.

Falso in atto pubblico.

riservato advanced
DOCUMENTO IDENTIFICATIVO DELLE FORZE DI POLIZIA FALSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 21 marzo 2017.

Sul possesso di documenti di identificazione in uso ai Corpi di polizia contraffatti.

accesso libero
CONFISCA DEL VEICOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 20 marzo 2017, n. 13511.

Guida in stato di ebbrezza: non si può confiscare il ciclomotore appartenente a persona estranea al reato.

riservato advanced
VIOLENZA DI GRUPPO IN CANTINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 marzo 2017.

Per la violenza di gruppo basta realizzare una frazione del fatto tipico.

riservato abbonati
L’OMBRELLO PUÒ ESSERE UN’ARMA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 marzo 2017.

Sulla lesione mediante l'uso di un'arma.

riservato advanced
MEZZO FRAUDOLENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 marzo 2017.

Paga alle casse solo la merce di minor valore, sottraendo quella di valore maggiore.

accesso libero
COLPA MEDICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 16 marzo 2017, n. 16140.

Sull’abolitio criminis realizzata dalla L. n. 189 del 2012, art. 3, in relazione alle ipotesi di omicidio e lesioni colpose connotate da colpa lieve.

riservato abbonati
INTESTAZIONI FITTIZIE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 16 marzo 2017.

La confisca dei beni del soggetto pericoloso può avere ad oggetto sia i beni ereditati, sia quelli che, al momento del decesso, erano comunque nella disponibilità del de cuius per essere intestati fittiziamente o trasferiti a terzi.

riservato advanced
ANIMUS NECANDI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 16 marzo 2017.

Sull’elemento psicologico del delitto di omicidio tentato.

accesso libero
IL MIO SCOPO NELLA VITA È FARTI PIANGERE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 marzo 2017, n. 12756.

Minaccia

accesso libero
RAPPORTI DI VICINATO DIFFICILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 marzo 2017, n. 12799.

Non bastano lo stato di tensione e di disagio psicologico in una relazione di vicinato per l’applicazione del divieto di dimora.

accesso libero
LOTTA CONTRO LA CORRUZIONE PRIVATADECRETO LEGISLATIVO 15 marzo 2017, n. 38 (in G.U. 30 marzo 2017, n. 75). Pubblicate in G.U. n. 75 del 30 marzo 2017 le modifiche alla corruzione tra privati.

riservato advanced
OMETTE ASSEGNO MENSILE DI 6.000 EURO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 marzo 2017.

Sulla nozione penalistica di "mezzi di sussistenza".

riservato advanced
CASI DI NON PUNIBILITÀ DELLA FALSA TESTIMONIANZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 marzo 2017.

Sulla punibilità della falsa testimonianza commessa in una causa civile.

riservato abbonati
AGGRAVANTE EX ART. 61, COMMA 1, N. 11-QUINQUIES C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 14 marzo 2017.

Sulla circostanza aggravante dell’essere stato il delitto commesso alla presenza del minore.

accesso libero
ALLE S.U. LA PAROLA SUL REATO DI ACCESSO ABUSIVO A SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 14 marzo 2017, n. 12264.

Il pubblico ufficiale che accede ad un sistema per fini non istituzionali risponde di accesso abusivo a sistema informatico?

riservato advanced
LEGITTIMA DIFESA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 14 marzo 2017.

Nessuna legittima difesa se si agisce per risentimento.

riservato advanced
MAGO GUARITORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 14 marzo 2017.

Si fa dare del denaro per incidere favorevolmente sulla vita delle parti offese attraverso riti e pratiche esoteriche.

riservato abbonati
FALSIFICAZIONE DI ASSEGNO CON CLAUSOLA DI TRASFERIBILITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 marzo 2017.

Depenalizzato il reato di falsificazione di un assegno bancario recante la clausola di non trasferibilità.

accesso libero
ACCESSO ABUSIVO AD UN SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 13 marzo 2017, n. 11994.

Risponde di accesso abusivo anche chi, possessore di credenziali d’accesso, viola i limiti posti dal titolare del sistema informatico.

accesso libero
ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 marzo 2017, n. 11979.

Sulla nozione di ingiusto profitto.

riservato abbonati
EDUCAZIONE DEL MINORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 marzo 2017.

Con riguardo ai minori l’uso sistematico della violenza non è conforme al processo educativo.

accesso libero
RISCHIO CONSENTITO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 marzo 2017, n. 11991.

Sull’applicabilità del rischio consentito durante una partita di calcio.

riservato advanced
FUGA IN OCCASIONE DI SINISTRO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 10 marzo 2017.

Basta il dolo eventuale ai fini del reato di fuga in occasione di sinistro stradale.

riservato abbonati
FURTO DI SAMBUCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 10 marzo 2017.

Quando la dipendenza da alcol può essere causa d'infermità mentale?

riservato abbonati
PARCHEGGIO INVALIDI SCANNERIZZATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 9 marzo 2017.

Sull’uso indebito del parcheggio invalidi altrui.

riservato advanced
PERICOLO DI RECIDIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 marzo 2017.

Il giudizio sul pericolo di recidiva è giudizio di prognosi di commissioni di delitti analoghi.

riservato abbonati
CINTURA DI SICUREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 9 marzo 2017.

Circolazione stradale: si può esigere che il passeggero indossi la cintura di sicurezza.

accesso libero
FURTO LIEVE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 9 marzo 2017, n. 11423.

Ai fini del furto lieve occorre una situazione di grave ed indilazionabile bisogno alla quale non si possa provvedere se non sottraendo la cosa.

accesso libero
COMMENTO ALLA LEGGE GELLI (LA RIFORMA DELLA RESPONSABILITA' MEDICA: PROFILI DI DIRITTO PENALE E PROCESSUALE PENALE) del Dott. Guido di Biase,

riservato abbonati
APPROPRIAZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 marzo 2017.

Espone nei bilanci e nelle altre comunicazioni sociali fatti non corrispondenti al vero al fine di conseguire un ingiusto profitto.

accesso libero
DIA FALSIFICATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 8 marzo 2017, n. 11051.

Chi falsifica la relazione di una D.I.A. risponde di falso ideologico.

riservato abbonati
RAPINA IMPROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 marzo 2017.

Per il tentativo di rapina impropria rilevano unicamente i soli atti idonei diretti in modo non equivoco a sottrarre la cosa altrui.

accesso libero
AFFILIAZIONE ALLA COSCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 marzo 2017, n. 11120.

La rituale affiliazione alla cosca costituisce un indizio insufficiente a fornire la prova della partecipazione al sodalizio criminoso.

accesso libero
MAGISTRATO D’ASSALTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 marzo 2017, n. 11087.

Critiche rivolte al pm titolare dell’indagine.

riservato abbonati
PUGNO SUL NASO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 marzo 2017.

Sulla sussistenza della legittima difesa.

riservato advanced
CRISI DELLA COPPIA GENITORIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 marzo 2017.

La legge 8 febbraio 2006, n. 54 sull’esercizio della potestà in caso di crisi della coppia genitoriale si applica anche ai procedimenti relativi ai figli di genitori non coniugati.

accesso libero
QUALIFICA SOGGETTIVA DI UN DIRETTORE DELLE POSTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 6 marzo 2017, n. 10875.

Risponde di peculato il direttore delle Poste che sottrae somme dalle casse della società.

riservato advanced
MALTRATTAMENTI E STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 marzo 2017.

Rapporti tra i maltrattamenti in famiglia e gli atti persecutori.

accesso libero
MALTRATTAMENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 marzo 2017, n. 10901.

Un intento intermittentemente scherzoso o giocoso non esclude il dolo di maltrattamenti.

riservato advanced
SPRAY URTICANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 marzo 2017.

Rientra nella nozione di arma comune da sparo la bomboletta contenente gas urticante al peperoncino.

riservato abbonati
STRAPPA LA PENNA ALL’AUSILIARIO DEL TRAFFICO CHE FA LE MULTE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 marzo 2017.

Sulla condotta di colui che strappa all’ausiliario del traffico la penna con cui sta compilando la multa per l’auto in sosta vietata.

accesso libero
RECIDIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 3 marzo 2017, n. 10527.

Sull’aumento di pena in caso di recidiva.

riservato advanced
IMMATURITÀ E IMPUTABILITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 marzo 2017.

Sul giudizio sulla maturità del minore.

riservato abbonati
BILANCIAMENTO DELLE CIRCOSTANZE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 2 marzo 2017.

Sul giudizio di comparazione ex art. 69 cod. pen. in tema di reato continuato.

riservato advanced
PHISHING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 1 marzo 2017.

Il riciclaggio non concorre con la frode informatica realizzata attraverso il phishing.

accesso libero
RESPONSABILITÀ DEL COMMITTENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 1 marzo 2017, n. 10014.

Misure generali di tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

riservato advanced
FALSA ATTESTAZIONE AL P.U.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 1 marzo 2017.

Elemento materiale del reato di falsa attestazione o dichiarazione a un P.U. sulla identità o su qualità personali proprie o di altri.

accesso libero
PATIMENTI PER GLI ANIMALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 1 marzo 2017, n. 10009.

25 gatti e un cavallo chiusi in un locale in condizioni ambientali incompatibili con la loro natura.

riservato abbonati
VIOLENZA: CASI DI MINORE GRAVITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 28 febbraio 2017.

Sulla diminuente per i casi di minore gravità di cui all'art. 609-bis, ultimo comma, cod. pen..

riservato abbonati
VIOLENZA IN FAMIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 febbraio 2017.

Sull’elemento materiale dei maltrattamenti in famiglia.

accesso libero
AGGRAVANTI DELL’ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2017, n. 9429.

Estorsione: sulla circostanza aggravante della commissione del fatto ad opera di un partecipe all'associazione di tipo mafioso.

riservato advanced
INGRESSO DI EXTRACOMUNITARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2017.

Sul favoreggiamento della immigrazione clandestina.

accesso libero
MINORE GRAVITÀ DELLA VIOLENZA SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 27 febbraio 2017, n. 9358.

L’ipotesi di minore gravità si riferisce alla sola violenza sessuale individuale.

accesso libero
ILLECITA INTRUSIONE IN UN SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE , SENTENZA 24 febbraio 2017, n. 9191.

Discrimen tra frode informatica e truffa.

riservato abbonati
RICICLAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017.

Il mero possesso di un’ingente somma di denaro non può giustificare ex se un’imputazione di riciclaggio.

riservato advanced
RISSA DURANTE IL CALCETTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017.

Sulla legittima difesa.

accesso libero
GELOSIA VERSO LA FIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017, n. 9154.

Le “preoccupazioni” di un padre non giustificano i maltrattamenti nei confronti della figlia.

riservato abbonati
PRESCRIZIONE E GIUDICE DI PACE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017.

Prescrizione nei reati di competenza del Giudice di Pace.

riservato advanced
PALPAZIONE DEL SENO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017.

Elemento materiale della violenza sessuale.

accesso libero
ESIMENTE PER PARTICOLARE TENUITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 febbraio 2017, n. 9129.

L'esimente per particolare tenuità si applica anche ai reati di pericolo.

accesso libero
INSOLVENZA FRAUDOLENTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE , SENTENZA 23 febbraio 2017, n. 8893.

Risponde di insolvenza fraudolenta l’amministratore che, tacendo sullo stato di insolvenza, stipula nuovi contratti.

riservato abbonati
UTILIZZO DI CARTE DI CREDITO CLONATE: QUALE REATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 febbraio 2017.

Sull’utilizzo indebito di supporti magnetici clonati.

accesso libero
PECULATO DELL’AUTISTA DEL SINDACO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 febbraio 2017, n. 8889.

Peculato: usa la vettura del Comune per fini privati.

riservato advanced
D.LGS. 758/1994

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 febbraio 2017.

Sulle leggi in materia di lavoro e legislazione sociale.

riservato abbonati
PECULATO D’USO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 febbraio 2017.

Usa il telefono d’ufficio per ragioni personali.

accesso libero
DIFFAMAZIONE SUI SOCIAL NETWORK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 22 febbraio 2017, n. 8482.

Accusa una ricercatrice di averle copiato la tesi di laurea.

riservato abbonati
DUPLICE INCIDENZA DELLA RECIDIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 20 febbraio 2017.

Prescrizione e recidiva.

accesso libero
RESPONSABILITÀ MEDICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 20 febbraio 2017, n. 8080.

L’osservanza delle linee guida scientifiche esonera il medico da responsabilità.

riservato advanced
GIUDIZIO SULLA TENUITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 20 febbraio 2017.

Sulla causa di esclusione della punibilità prevista dall’art. 131-bis cod. pen..

riservato advanced
LA DESTREZZA VA ALLE S.U.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 17 febbraio 2017.

È rimesso alle Sezioni Unite il contrasto giurisprudenziale in merito alla aggravante della destrezza.

accesso libero
UTILIZZO DELLA CARTA DI CREDITO AZIENDALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 febbraio 2017, n. 7910.

Usa la carta aziendale per fare il pieno.

riservato advanced
FALSO AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 febbraio 2017.

Si presenta come il legale incaricato della pratica con la Compagnia Assicuratrice, ma non ha il titolo: è abusivo esercizio della professione.

accesso libero
TARGA FALSA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 febbraio 2017, n. 7614.

La semplice esibizione del documento falso è idonea ad integrare il reato di uso di atto falso.

accesso libero
RAPINA O TENTATIVO DI RAPINA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 16 febbraio 2017, n. 7500.

Commette rapina chi si impossessa della refurtiva sotto il controllo, anche costante, delle Forze dell’Ordine.

accesso libero
ABUSO D‘UFFICIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 15 febbraio 2017, n. 7161.

Il funzionario che per compiere favoritismi viola l’art. 97 della Cost. risponde di abuso d’ufficio.

accesso libero
BACIO ALLA MANO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 15 febbraio 2017, n. 7154.

Sugli elementi costitutivi del reato di violenza sessuale.

riservato advanced
URLA DALLA FINESTRA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 14 febbraio 2017.

Sul disturbo del riposo delle persone.

riservato abbonati
ART. 4 LEGGE N. 121 DEL 1985

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 febbraio 2017.

L'art. 4 legge n. 121 del 1985 tutela atti conosciuti dall'ecclesiastico con riguardo all'esercizio di "fede religiosa".

riservato advanced
TRACCIA Il principio del ne bis in idem alla luce delle interazioni tra l’ordinamento italiano, la CEDU e l’Unione Europea. del dott. Guido Di Biase

riservato advanced
TENTATIVO DI FAVOREGGIAMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2017.

Il tentativo di favoreggiamento è configurabile dal momento che l’iter esecutivo è frazionabile.

accesso libero
FURTO DI PARMIGIANO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2017, n. 6635.

La situazione di indigenza integra di per sé lo stato di necessità?

riservato advanced
TRANSAZIONE FISCALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2017.

Sulla transazione fiscale omologata successivamente alla scadenza del termine per il versamento dell’imposta.

accesso libero
CONCORSO DI CIRCOSTANZE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 10 febbraio 2017, n. 6352.

Sul giudizio di comparazione fra le circostanze.

riservato abbonati
TANGENTE PER LA PROSTITUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 febbraio 2017.

Si fa dare una tangente per l'occupazione del sito ove si esercita la prostituzione: è estorsione o sfruttamento violento della prostituzione?

riservato abbonati
EVASIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 10 febbraio 2017.

Va via di casa dopo una lite con la compagna: è evasione.

accesso libero
TERRORISMO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 febbraio 2017, n. 6061.

Risponde di terrorismo chi attraverso visioni di filmati si addestra ad usare esplosivi per atti di violenza.

riservato advanced
DISCRIMEN TRA TRUFFA E ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 9 febbraio 2017.

L’efficacia coercitiva del male minacciato deve essere valutata ex ante.

riservato advanced
S’IMPOSSESSA DEL CELLULARE DELLA COMPAGNA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 9 febbraio 2017.

Rapina: si impossessa del cellulare della compagna per impedirle di prostituirsi.

accesso libero
BANCAROTTA FRAUDOLENTA PREFALLIMENTARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 febbraio 2017, n. 13910.

Il luogo e il tempo della commissione del reato coincidono con quelli della sentenza di fallimento.

accesso libero
LUCRO DI SPECIALE TENUITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 febbraio 2017, n. 5812.

La circostanza attenuante de lucro di speciale tenuità è configurabile nei delitti in materia di stupefacenti.

accesso libero
IDENTITÀ FALSA AL CONTROLLO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 febbraio 2017, n. 5781.

Dare false dichiarazioni sulla propria identità al controllo stradale integra il reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale.

riservato advanced
IL SUPERAMENTO DEI LIMITI TABELLARI NON PROVA LO SPACCIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2017.

Sul superamento dei limiti tabellari.

riservato abbonati
PROSTITUZIONE MINORILE: PUNITO ANCHE IL CLIENTE!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2017.

Sui rapporti sessuali con minorenne in cambio di denaro

accesso libero
CANI ABBAIANO DI GIORNO E DI NOTTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2017, n. 5613.

Reato ex art. 659 a carico di chi non impedisce ai propri cani di abbaiare di giorno e di notte.

accesso libero
DOPING EQUINO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 3 febbraio 2017, n. 5235.

Risponde di maltrattamenti l’allenatore che prima della gara somministra antinfiammatori al cavallo dolorante.

accesso libero
SCRITTURA PRIVATA FALSA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 febbraio 2017, n. 4951.

L’uso di scrittura privata falsa non è più previsto dalla legge come reato.

riservato abbonati
TASSI USURARI: CHI NE RISPONDE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 febbraio 2017.

Per l’erogazione del credito sussiste in capo agli organi di vertice della banca una posizione di garanzia a tutela dei clienti.

accesso libero
LA CONDOTTA ATIPICA DEL CORREO ESCLUDE IL CONCORSO ANOMALO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE , SENTENZA 1 febbraio 2017, n. 4889.

Discrimen tra concorso ordinario e concorso anomalo nel reato.

riservato abbonati
LESIONI E TENTATO OMICIDIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2017.

Distinzione tra i reati di lesione personale e tentato omicidio

riservato advanced
FACEBOOK NON RIENTRA NEL CONCETTO DI STAMPA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2017.

Pubblicazione di post diffamatorio: viene esclusa l’aggravante ex art. 13 Legge 8 febbraio 1948, n. 47.

riservato advanced
LA RESPONSABILITÀ PENALE DELL’ORGANISMO DI VIGILANZA PREVISTO DAL D.LGS. N. 231/01, TRA SILENZI LEGISLATIVI ED INCERTEZZE TEORICHEsecondo un antico brocardo: “in claris non fit interpretatio”. al contrario, l’attività ermeneutica è necessaria laddove il potere legislativo resta silente, o si esprime in modo criptico ed equivoco.... del Dott. Enrico MEZZA, neldiritto n. 11/2016

riservato advanced
IL CAPO DI STATO ESTERO FA TROPPO SHOPPING!

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 31 gennaio 2017.

Diffamazione: troppo shopping per il capo di stato estero in viaggio a Roma per un vertice FAO.

accesso libero
DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 31 gennaio 2017, n. 4672.

Non c’è esimente del diritto di critica se il fatto addebitato è falso.

accesso libero
NON C’È OBBLIGO SCOLASTICO ALLE MEDIE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 31 gennaio 2017, n. 4520.

L’obbligo dei genitori di vigilare sulla frequenza a scuola dei propri figli si limita alle elementari.

riservato advanced
FURTO DI BICICLETTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 30 gennaio 2017.

Sull’aggravante della esposizione del bene a pubblica fede.

accesso libero
TOMBEUR DE FEMMES

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 gennaio 2017, n. 4175.

Pubblicato articolo sulle avventure galanti di un noto calciatore.

accesso libero
PIÙ VITTIME PER UN UNICO REATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 27 gennaio 2017, n. 4123.

Resistenza a p.u.: il reato è unico anche se commesso nei confronti di più pubblici ufficiali.

riservato advanced
LA RESPONSABILITA' PENALE DELLO PSICHIATRAla responsabilità dello psichiatra rappresenta un settore della colpa medica molto discusso sia in dottrina che in giurisprudenza. in particolare le nozioni fondamentali del diritto penale quali la co... dell'Avv. Ilaria TURCO, in rivista neldiritto 11/2016

riservato abbonati
PLAGIO LETTERARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 26 gennaio 2017.

Sulla condotta dell’aspirante avvocato che presenta elaborati altrui all’esame di abilitazione.

riservato abbonati
CASO TARICCO AL VAGLIO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 26 gennaio 2017.

La Consulta rinvia alla Corte di Giustizia la vicenda Taricco

riservato advanced
AGGIOTAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2017.

Aggiotaggio: è necessario che l’azione incida concretamente sul normale andamento del corso dei titoli.

riservato abbonati
BANCAROTTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2017.

Bancarotta fraudolenta e piccolo imprenditore.

accesso libero
MEZZI DI SUSSISTENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2017, n. 3831.

L’espressione "mezzi di sussistenza" di cui all’art. 570, 2 co., n. 2, esprime un concetto diverso dall’"assegno di mantenimento" stabilito in sede civile.

riservato advanced
ACCESSO ABUSIVO A SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2017.

Gli scopi e le finalità non rilevano per il reato di cui all’art. 615 ter cod. pen..

riservato abbonati
MANATA ALL’ALLIEVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2017.

Condannato per abuso dei mezzi di correzione o disciplina l’insegnante che dà una manata all’allievo.

riservato advanced
SUCCESSIONE DI LEGGI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 gennaio 2017.

Cosa accade quando le leggi posteriori a quella del tempo del commesso reato siano molteplici?

accesso libero
CRITICA GIORNALISTICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE , SENTENZA 24 gennaio 2017, n. 3439.

Diffamazione e scriminante del diritto di critica giornalistica.

riservato advanced
REATO COMMESSO A MEZZO STAMPA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 gennaio 2017.

Requisiti del diritto di cronaca.

riservato advanced
TRUFFA ON LINE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2017.

Truffa on line: si fa pagare il corrispettivo, ma non consegna il motorino.

riservato abbonati
TURBAMENTO DI FUNZIONI RELIGIOSE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2017.

Parlano ad alta voce in chiesa e insultano celebranti e fedeli.

riservato abbonati
ACCUMULO DI LEGNA NEL CORTILE “PRIVATO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 20 gennaio 2017.

Se il cortile è privato, il reato di molestia non risulta integrato.

riservato abbonati
ESAME AVVOCATO TRUCCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 gennaio 2017.

Esame avvocato: sulla presentazione di elaborati altrui redatti da gruppi di lavoro esterni.

accesso libero
DIVULGAZIONE DI FOTO DI UNA MINORENNE NUDA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 gennaio 2017, n. 2997.

La divulgazione a distanza di tempo delle foto di una ragazzina nuda non prova di per sé l’iniziale intenzione divulgativa della condotta.

riservato advanced
OFFESE A MEZZO FACEBOOK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 gennaio 2017.

I messaggi offensivi inseriti nella bacheca facebook integrano il delitto di diffamazione.

riservato abbonati
ACCESSO ABUSIVO AD UN SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017.

Sulla condotta del dipendente dell’Agenzia dell’Entrate esamina i redditi di alcuni conoscenti.

riservato abbonati
SENTINELLA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017.

Sul concorso nel delitto di detenzione illecita di hashish.

riservato advanced
ASSEGNO DIVORZILE E COPPIE DI FATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017.

Sulla violazione degli obblighi economici derivanti dalla cessazione del rapporto di convivenza.

riservato abbonati
EVASIONE DALLA COMUNITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017.

Si presenta in caserma su suggerimento del proprio difensore.

accesso libero
RICETTAZIONE DI SOSTANZE DOPANTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017, n. 2640.

Sull’acquisto di sostanze dopanti per fini estetici.

riservato abbonati
BATTIPANNI E MATTARELLO A DANNO DI MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 19 gennaio 2017.

L'episodicità della condotta esclude la configurabilità del più grave reato di maltrattamenti in famiglia.

riservato abbonati
CICLISTA IN STATO DI EBBREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 gennaio 2017.

Le fattispecie aggravate di omicidio e lesioni stradali non si applicano a chi guida una bicicletta in stato di ebbrezza.

riservato abbonati
IMMUNITÀ GIUDIZIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 gennaio 2017.

Art. 598 cod. pen.: le espressioni ingiuriose devono riguardare, in modo diretto ed immediato, l’oggetto della controversia.

accesso libero
CONTESTAZIONI SULLA PROFESSIONALITÀ DEL DIPENDENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 gennaio 2017, n. 2200.

Diffamazione: non c’è reato se le contestazioni censurano la condotta professionale del dipendente.

accesso libero
ABUSO DEI POTERI DI MINISTRO DEL CULTO CATTOLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE , SENTENZA 17 gennaio 2017, n. 1949.

Il sacerdote che costringe ad atti sessuali i ragazzini della parrocchia risponde con l’aggravante dell’abuso dei poteri di ministro del culto cattolico.

riservato abbonati
RICORSO ALLE MASSIME DI ESPERIENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 17 gennaio 2017.

Sul recepimento delle massime di esperienza.

accesso libero
SEQUESTRO DI PERSONA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 gennaio 2017, n. 1964.

Trattiene a bordo la persona offesa contro la propria volontà: è sequestro di persona.

accesso libero
FRECCETTE AL PAPA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 gennaio 2017, n. 1952.

Offese alla religione di Stato.

riservato abbonati
VEICOLI SEQUESTRATI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2017.

Sul nesso di pertinenzialità tra i beni sequestrati e reato.

accesso libero
VIOLENZA PRIVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2017, n. 1786.

Minaccia alcuni bambini che giocano a pallone nel cortile condominiale.

riservato abbonati
RUMORI MOLESTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2017.

Condannato il legale rappresentante di una società per i rumori provenienti dall'appartamento sede della società.

riservato advanced
IL PRINCIPIO DEL NE BIS IN IDEM TRA GIURISPRUDENZA EUROPEA E DIRITTO INTERNO: LA CONSULTA FA IL PUNTO SUL CASO ETERNIT BIScon la sentenza n° 200/2016 la corte costituzionale definisce i contorni della annosa, e controversa, vicenda che ha coinvolto l’azienda eternit. la questione di legittimità costituzionale in questo ... della Dott.ssa Giuliana TROTTA, 12/2016

riservato advanced
DIFFAMAZIONE TRA VICINI DI CASAcass. pen. sez. v, 26 agosto 2016, n. 35540, pres.fumo, est.pezzullo. integra il reato di diffamazione il dare dell’ “animale” al proprio vicino di casa quando tali dichiarazioni vengono rese in udi... del Dott. Francesco Barracca, 12/2016

riservato advanced
IL REATO DI TRUFFA ON LINE E LA CONSUMAZIONE DEL REATOnon si può il disporre l’archiviazione di un procedimento in assenza di contraddittorio quando la persona offesa ha proposto nuovi temi di indagine. cass. pen. sez. feriale, 8 settembre 2016, n. 3740... del Dott. Francesco Barracca, 12/2016

riservato advanced
OMICIDIO COLPOSO E CONCORSO DI COLPAi presupposti necessari ai fini dell’esclusione della responsabilità del conducente per investimento del pedone. corte di cassazione, sezione iv penale, 16 febbraio - 23 settembre 2016, n. 39474 del... della Dott.ssa Silvia LO FORTE, 12/2016

riservato advanced
DOLO D’IMPETO E AGGRAVANTE DELLA CRUDELTÀnon sussiste un rapporto di incompatibilità tra la circostanza aggravante della crudeltà e il dolo d’impeto. cass., sez. un., 29 settembre 2016, n. 40516. elemento psicologico del reato - dolo d’imp... dell'Avv. Silvia LO FORTE, 12/2016

riservato advanced
PREVEDIBILITÀ IN CONCRETO E INVESTIMENTO DEL PEDONEcass. pen., sez. iv, ud. 14 aprile 2016 (dep. 30 agosto 2016), n. 35834, pres. blaiotta, rel. savino. ai fini della responsabilità colposa, l’evento, oltre che prevedibile, deve essere evitabile, s... del dott. Luca DELLA RAGIONE, 12/2016

riservato advanced
ABBANDONO DI MINORI E DI INCAPACIsi configura il reato di abbandono di incapaci quando i figli non si prendono cura del proprio genitore gravemente malato . trib.firenze del 27.08.2016, giudice g.magnelli. abbandono di minori od i... del Dott. Francesco Barracca, 11/2016

riservato advanced
TRATTENIMENTO ILLEGALE DELLO STRANIERO IN ITALIAil delitto di trattenimento sul territorio nazionale in violazione dell’ordine di allontanamento è escluso quando l’imputato si trattiene per un giustificato motivo. cass. pen. sez. i, sent., 28-07-2... del Dott. Francesco Barracca, 11/2016

accesso libero
ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 gennaio 2017, n. 1674.

Sulla condizione di non punibilità di cui all’art. 649 cod. pen.

accesso libero
CONCORSO ANOMALO NEL REATO E SOSPENSIONE DELLA PENA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE , SENTENZA 12 gennaio 2017, n. 1452.

Il reato imputato a titolo di concorso anomalo è ostativo alla sospensione della pena.

riservato abbonati
INTOSSICAZIONE CRONICA DA ALCOOL

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 gennaio 2017.

L’intossicazione cronica da alcool non è incompatibile con la coscienza e volontà dell'azione.

riservato abbonati
AL GIUDICE DELLE LEGGI VA L’ART. 73 TU STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 gennaio 2017.

È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 73, comma 1, D.P.R. n. 309/1990 quanto alla pena minima edittale.

accesso libero
AGGRAVANTE DEL RAPPORTO DI CONIUGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE , SENTENZA 10 gennaio 2017, n. 808.

Nel caso di tentato omicidio della convivente non c’è l’aggravante del rapporto di coniugio.

riservato abbonati
SOSPENSIONE DEL PROCEDIMENTO CON MESSA ALLA PROVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 gennaio 2017.

La concessione del beneficio della sospensione del procedimento con messa alla prova è rimessa al potere discrezionale del giudice.

riservato abbonati
USO DI CREOLINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 gennaio 2017.

Versato in luogo di pubblico transito sostanza di tipo "creolina"

accesso libero
DIFFAMAZIONE A MEZZO VAGLIA POSTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 gennaio 2017, n. 522.

Dà della mantenuta all’ex moglie in un vaglia postale.

accesso libero
DESTREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 gennaio 2017, n. 534.

Appoggia il cellulare nella cassetta vicino al metal detector di un ufficio pubblico e l'imputato ne approfitta per impossessarsene.

riservato abbonati
DISTRAZIONI FALLIMENTARI ANTECEDENTI ALLA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 gennaio 2017.

Sulla configurabilità della ricettazione e del riciclaggio riguardanti il provento del reato di bancarotta fraudolenta.

riservato abbonati
FRASI OFFENSIVE NEI CONFRONTI DELLA NUORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 3 gennaio 2017.

La continenza attiene alle modalità espressive utilizzate e non al contenuto comunicato.

riservato abbonati
COMPETENZA A GIUDICARE LA DIFFAMAZIONE AGGRAVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 2 gennaio 2017.

Se la diffamazione è integrata attraverso facebook è competente il giudice di pace o il tribunale?

riservato abbonati
DINIEGO DELLE ATTENUANTI GENERICHE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 gennaio 2017.

Sulla concessione delle attenuanti generiche.

riservato abbonati
PORNOGRAFIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 28 dicembre 2016.

Sui reati "commessi" dai minori degli anni diciotto.

accesso libero
VA IN GITA DURANTE LA 104

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 dicembre 2016, n. 54712.

Commette truffa chi va in gita all’estero durante i permessi retribuiti ex L. 104/1992.

accesso libero
CATTIVI ODORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 dicembre 2016, n. 54531.

Cani in pessime condizioni igieniche.

accesso libero
CALUNNIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE , SENTENZA 21 dicembre 2016, n. 54457.

Discrimen tra calunnia e abuso d’ufficio.

accesso libero
ELEMENTO SOGGETTIVO DELL'APPROPRIAZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE , SENTENZA 21 dicembre 2016, n. 54281.

Risponde di appropriazione indebita il consulente finanziario che investe le somme ricevute per scopi diversi dal mandato.

accesso libero
BASTANO LE INIZIALI PER LA DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 dicembre 2016, n. 54177.

L'indicazione delle sole iniziali di un professionista e del foro di appartenenza sono sufficienti per la diffamazione.

accesso libero
FATTO DI MINORE GRAVITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 dicembre 2016, n. 53910.

Per la diminuente per i casi di minore gravità di cui all’art. 609-bis, ultimo comma, cod. pen., deve farsi riferimento ad una valutazione globale del fatto.

accesso libero
LESIONI CON UN MANICO DI SCOPA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 dicembre 2016, n. 54148.

Lesioni: ricorre la circostanza aggravante del fatto commesso con armi quando il soggetto agente utilizza un manico di scopa od un ombrello.

riservato abbonati
PRATICAVA ABORTI ILLEGALI PRESSO LO STUDIO PRIVATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 dicembre 2016.

Distinzione tra concussione per induzione e truffa aggravata dalla qualità di pubblico ufficiale.

riservato abbonati
STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 dicembre 2016.

Sulla valutazione in ordine alla destinazione della droga.

accesso libero
OMICIDIO COLPOSO PER VIOLAZIONE DELLA NORMATIVA ANTINFORTUNISTICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 15 dicembre 2016, n. 53326.

Il titolare dello stabilimento balneare risponde della morte di chi resta folgorato dal videogioco.

riservato abbonati
REATO DI FUGA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 15 dicembre 2016.

Elemento psicologico del reato di fuga.

accesso libero
STEREO AD ALTO VOLUME

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 dicembre 2016, n. 53102.

Il padre risponde della condotta del figlio che tiene lo stereo a tutto volume.

riservato abbonati
AVVOCATO RADIATO COMMETTE REATO EX ART. 348 COD. PEN.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 dicembre 2016.

Avvocato radiato redige il ricorso ma lo fa firmare ad un legale abilitato.

accesso libero
FORA 51 VOLTE GLI PNEUMATICI DELLA AUTO DI UNA CONOSCENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 dicembre 2016, n. 52616.

Condannato per stalking un uomo che fora una pluralità di volte gli pneumatici della auto di una conoscente.

accesso libero
OLTRAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2016, n. 52558.

Reazione ad atti arbitrari del pubblico ufficiale.

riservato abbonati
SOGGETTO PASSIVO DEL DANNO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2016.

Truffa in caso di duplicazione tra soggetto passivo degli artifici e raggiri e soggetto passivo del danno.

accesso libero
THYSSENKRUPP: LA CASSAZIONE DEPOSITA LE MOTIVAZIONI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE , SENTENZA 12 dicembre 2016, n. 52511.

Anche senza il danno è integrato il reato di omissione dolosa di cautele per la prevenzione infortuni.

accesso libero
MINORE GRAVITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2016, n. 52380.

Il consenso del minore al rapporto sessuale può essere valutato dal giudice al fine di riconoscere la circostanza attenuante della "minore gravità".