Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | GIOVEDÌ   21  FEBBRAIO AGGIORNATO ALLE 6:24
cerca per
sezione tipologia

anno numero parola chiave
Autorità


risultato della ricerca
riservato advanced
MOLESTIE OLFATTIVE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 dicembre 2019.

È configurabile il getto pericoloso di cose in caso di emissioni provenienti da attività autorizzata?

accesso libero
MANIPOLAZIONE DEL MERCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 novembre 2019, n. 53437.

La manipolazione del mercato si consuma nel momento in cui la notizia viene comunicata o diffusa e, cioè, esce dalla sfera del soggetto attivo.

accesso libero
INAMMISSIILITÀ DELL’APPELLO CAUTELARE PER DIFETTO DI SPECIFICITÀ DEI MOTIVI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 febbraio 2019, n. 7395.



accesso libero
LE SOMME DI DANARO NON ANCORA CONSEGNATE AI CREDITORI DELLA SOCIETÀ FALLITA SONO SEQUESTRABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 19 febbraio 2019, n. 7550.



accesso libero
RICICLAGGIO PER IL VENDITORE DI BENI DI PROVENIENZA DELITTUOSA MEDIANTE L’EMISSIONE DI FATTURE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 febbraio 2019, n. 7277.



accesso libero
LE PRESUNZIONI LEGALI PREVISTE DAL DIRITTO TRIBUTARIO NON SONO FONTI DI PROVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 18 febbraio 2019, n. 7243.



riservato advanced
LA RECIPROCITÀ DELLE OFFESE ESCLUDE LA MOLESTIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 14 febbraio 2019.

La molestia deve essere compiuta "per petulanza o per altro biasimevole motivo".

riservato abbonati
PISTOLA GIOCATTOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2019.

L’uso fuori della propria abitazione di un giocattolo riproducente un’arma sprovvisto di tappo rosso costituisce reato?

accesso libero
APPROPRIAZIONE INDEBITA DEL RICAVATO DELLA VENDITA DI QUADRI PER CONTO DI TERZI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2019, n. 6958.



accesso libero
CONSEGNA DEI DOCUMENTI ALL’ISPETTORATO DEL LAVORO IN UN’INDAGINE PENALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2019, n. 6913.



riservato advanced
IL CONSENSO DEVE DURARE PER TUTTO L’ATTO SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 febbraio 2019.

La manifestazione del dissenso può essere anche per fatti concludenti.

riservato abbonati
MALTRATTA LA MADRE, LA PERCUOTE E LE CAGIONA LA FRATTURA DELLE OSSA NASALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 febbraio 2019.

Non sussiste l’aggravante di cui all’art. 61 c.p., n. 2 se le lesioni personali lievi sono commesse in attuazione dei maltrattamenti in famiglia.

accesso libero
L’INFERMERIA DEL CARCERE È LUOGO APERTO AL PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 febbraio 2019, n. 6798.



riservato advanced
SUSSISTE IL SEQUESTRO ANCHE SE LA PRIVAZIONE DELLA LIBERTÀ È DI UNA SOLA ORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 febbraio 2019.

Sequestro di persona: la privazione della libertà può anche essere breve.

riservato advanced
CENTAURO PESTATO PER AVER RISCHIATO DI INVESTIRE UN CANE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019.

Quando ricorrono i futili motivi?

riservato abbonati
FIRMA FALSA PER INCASSARE UN ASSEGNO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019.

La falsità commessa su un assegno bancario munito della clausola di non trasferibilità configura la fattispecie di cui all’art. 485 c.p..

riservato advanced
LA SEDE AMMINISTRATIVA DI UNA SOCIETÀ È PRIVATA DIMORA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019.

Cosa si intende per privata dimora ai fini del furto in abitazione?

accesso libero
PREVEDIBILITÀ ED EVITABILITÀ DELL’EVENTO NELLE NORME CAUTELARI ELASTICHE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019, n. 6414.



riservato advanced
MALTRATTAMENTI ANCHE IN DANNO DELL’EX CONVIVENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019.

I maltrattamenti sussistono anche se in danno di persona non convivente o non più convivente con l’agente.

accesso libero
LA VALUTAZIONE DEL GIUDICE DI MERITO IN CASO DI INVESTIMENTO DI UN PEDONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019, n. 6417.



accesso libero
FURTO DI UNA BICICLETTA PARCHEGGIATA NELLA RASTRELLIERA ANTISTANTE AL SUPERMERCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 febbraio 2019, n. 6551.

Sull’aggravante dell’esposizione alla pubblica fede per necessità

accesso libero
ATTI OSCENI IN PARCO PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - ORDINANZA 8 febbraio 2019, n. 6281.

Il parco pubblico, attrezzato con giochi e altalene, è un "luogo abitualmente frequentato dai minori".

accesso libero
TESTIMONE INTIMIDITO E DICHIARAZIONI PREDIBATTIMENTALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 febbraio 2019, n. 6287.



accesso libero
RISPONDE DI PECULATO L’ALBERGATORE CHE NON VERSA AL COMUNE LE SOMME DELLA TASSA DI SOGGIORNO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2019, n. 6130.

Sulla qualifica di incaricato di pubblico servizio dell’albergatore.

riservato abbonati
MANCATA PRESTAZIONE DELL’ASSISTENZA NECESSARIA IN CASO DI INCIDENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2019.

Circolazione stradale e reato di fuga.

riservato advanced
LETTERA DENIGRATORIA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2019.

Sul requisito della comunicazione con più persone.

accesso libero
DIRITTO ALL’EQUA RIPARAZIONE PER L’INGIUSTA DETENZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2019, n. 5917.



accesso libero
MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 febbraio 2019, n. 6126.



riservato abbonati
BANCAROTTA FRAUDOLENTA E TRUST

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 6 febbraio 2019.

Reati fallimentari.

riservato advanced
CANE MOLESTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 6 febbraio 2019.

Cane abbaia notte e giorno, recando disturbo ai vicini.

riservato abbonati
INTRUSIONE NEL CONTO CORRENTE ALTRUI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 6 febbraio 2019.

Sul concorso nella violazione della protezione del sistema informatico di accesso ai servizi bancari di Poste Italiane.

riservato advanced
EDILIZIA POPOLARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 6 febbraio 2019.

Sulla condotta dell’originaria assegnataria di un immobile di edilizia popolare che lo cede abusivamente a terzi.

riservato abbonati
"CHIRURGIA: UN REPARTO ALLO SBANDO"

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 febbraio 2019.

Un articolo di denuncia di malasanità sulla base di una lettera anonima vale una condanna per diffamazione a mezzo stampa.

riservato advanced
FALSIFICAZIONE DI DOCUMENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 febbraio 2019.

Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

accesso libero
PRELEVA DAL CONTO CORRENTE DEL MANDANTE: È APPROPRIAZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 4 febbraio 2019, n. 5436.

Appropriazione indebita del mandatario.

accesso libero
OMICIDIO PRETERINTENZIONALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 febbraio 2019, n. 5515.

Se la morte è del tutto estranea all’area di rischio attivato con la condotta iniziale, intenzionalmente diretta a percuotere o provocare lesioni, l’evento mortale deve essere punito a titolo di colpa.

riservato abbonati
SOTTRAE IL CELLULARE ALLA COMPAGNA PER GELOSIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 febbraio 2019.

Fidanzato geloso sottrae il cellulare alla compagna per leggerne i messaggi, ma non lo restituisce: è furto.

riservato advanced
L’ATTENUANTE DELL'INTEGRALE RIPARAZIONE DEL DANNO NON È APPLICABILE AI REATI DI FUGA E DI OMISSIONE DI SOCCORSO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019.

Sull’integrale riparazione del danno.

riservato abbonati
QUANDO SUSSISTE L’AGGRAVANTE DELL’ESPOSIZIONE ALLA PUBBLICA FEDE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019.

L’aggravante di cui all’art. 625 c.p., n. 7 non è correlata tanto alla natura pubblica o privata del luogo in cui si trova la cosa ma alla condizione di esposizione di essa alla pubblica fede.

accesso libero
ART. 131 BIS C.P. NEI REATI DI GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019, n. 5009.



accesso libero
USURA E AGGRAVANTE DEL METODO MAFIOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019, n. 5274.



riservato advanced
QUANDO LA COSA È ABBANDONATA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019.

Affinché una cosa possa considerarsi abbandonata deve risultare chiaramente la volontà dell’avente diritto di disfarsene definitivamente.

riservato advanced
AUTO DANNEGGIATA IN PRESENZA DEL PROPRIETARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019.

Sull’aggravante della esposizione delle cose alla pubblica fede.

accesso libero
RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE: VIOLENZA E RESISTENZA PASSIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019, n. 5209.



accesso libero
IL RUOLO CAUSALE DELL’ECCESSIVA VELOCITÀ DI UN VEICOLO E DEL MANCATO USO DELLA CINTURA DI SICUREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 1 febbraio 2019, n. 5029.



accesso libero
CANNABIS: COMMERCIALIZZAZIONE DELLE INFIORESCENZE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 31 gennaio 2019, n. 4920.



accesso libero
FECONDAZIONE ETEROLOGA E ATTESTAZIONE DI PATERNITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 gennaio 2019, n. 4854.

Nega il consenso alla fecondazione assistita dopo il trattamento embrionale: chi è il padre?

accesso libero
VIOLENZA PRIVATA ED ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 30 gennaio 2019, n. 4779.

Rapporti tra reati

riservato abbonati
GIORNALE “CLANDESTINO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 gennaio 2019.

Il giornale va considerato clandestino se il titolo della pubblicazione è difforme da quello commerciale.

riservato advanced
TRUFFA AI DANNI DI ORGANISMO PRIVATO CON FINALITÀ PUBBLICHE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 gennaio 2019.

Truffata una società privata con finalità pubbliche: ricorre l'aggravante della truffa ai danni dello Stato?

accesso libero
LA GENERICA VENDITA DELLA FUNZIONE PUBBLICA DA PARTE DEL FUNZIONARIO INTEGRA IL REATO DI CORRUZIONE PER L’ESERCIZIO DELLA FUNZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 gennaio 2019, n. 4486.

Discrimen tra i reati di cui agli artt. 318 e 319 c.p.

accesso libero
DISTURBO DELLE OCCUPAZIONI O DEL RIPOSO DELLE PERSONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 gennaio 2019, n. 4462.



accesso libero
IL REATO CONTINUATO PUÒ CONFIGURARSI ANCHE IN CASO DI ABERRATIO CRIMINIS

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019, n. 4119.

Reato continuato: il medesimo disegno criminoso può configurarsi anche quando uno dei reati facenti parte dell’ideazione e programmazione unitaria abbia avuto esito aberrante.

riservato abbonati
RICICLAGGIO PER CHI DEPOSITA IN BANCA DANARO DI PROVENIENZA ILLECITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019.

Riciclaggio.

riservato abbonati
SULL’APPLICAZIONE DELL’ATTENUANTE SPECIALE DI CUI ALL’ART. 648 C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019.

Ricettazione di assegni bancari.

riservato advanced
AGGRAVANTE DEL NESSO TELEOLOGICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019.

Sulle lesioni personali in danno di chi sia intervenuto in difesa della vittima della violenza sessuale.

accesso libero
FALSA VENDITA DI UNA PORSCHE AD UNA PERSONA IN STATO DI INFERMITÀ PSICHICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019, n. 4145.

Circonvenzione di incapace.

riservato abbonati
MANOMISSIONE DELLA PLACCA ANTITACCHEGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019.

Rimossa la placca dall’indumento su cui era apposta: sussiste l’aggravante della violenza sulle cose?

accesso libero
DIFFAMAZIONE: INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO PASSIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019, n. 4025.



accesso libero
VIOLAZIONE DI DOMICILIO PER L’EX CONVIVENTE CHE SI INTRODUCE NELL’ABITAZIONE DELLA EX

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 gennaio 2019, n. 3998.

Sulla titolarità dello jus excludendi alios

riservato advanced
ACQUISTO DI FARMACI DOPANTI E RICETTAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2019.

Cosa è il profitto nella ricettazione?

accesso libero
ART. 131 BIS C.P.: LA CONDOTTA POST DELICTUM NON RILEVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2019, n. 3670.



accesso libero
L’OCCUPAZIONE ABUSIVA DI UNA CASA POPOLARE È SCRIMINATA SOLO SE RICORRA IL PERICOLO ATTUALE DI UN DANNO GRAVE ALLA PERSONA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 gennaio 2019, n. 3665.



accesso libero
OMESSO SOCCORSO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 24 gennaio 2019, n. 3452.

Risponde del reato di fuga chi dopo un sinistro stradale non si ferma per l’identificazione.

riservato advanced
TROVATA LA DROGA IN UN TROLLEY DENTRO L’ARMADIO DEL COINQUILINO: SUSSISTE CONCORSO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 24 gennaio 2019.

Stupefacenti.

accesso libero
AUTORICICLAGGIO, RICICLAGGIO, RICETTAZIONE E FAVOREGGIAMENTO REALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 24 gennaio 2019, n. 3608.



riservato advanced
IL GESTORE DI UNA DISCOTECA RISPONDE DELL’UBRIACHEZZA DEI MINORI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2019.

Determinazione in altri dello stato di ubriachezza.

riservato abbonati
L’AMBITO ATTESTATIVO DI UN ATTO PUBBLICO NON È CIRCOSCRITTO ALLA SUA FORMULAZIONE ESPRESSA, MA SI ESTENDE ANCHE ALLE ATTESTAZIONI IMPLICITE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2019.

Falsità ideologica.

riservato abbonati
ASSENTEISMO SUL LAVORO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2019.

Sulla falsa timbratura del cartellino.

riservato advanced
OMESSO MANTENIMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 gennaio 2019.

Sull’inadempimento dell’obbligo di corresponsione degli assegni in favore dei componenti del nucleo familiare.

accesso libero
È REATO ACCEDERE AL PROFILO FACEBOOK DELLA MOGLIE CONTRO LA SUA VOLONTÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 22 gennaio 2019, n. 2905.

Accesso abusivo a un sistema informativo o telematico

riservato abbonati
VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019.

Ai fini della violenza sessuale di gruppo è sufficiente che il compartecipe abbia fornito un contributo causale alla commissione del reato.

accesso libero
FURTO IN CAMPER

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019, n. 2670.

Il camper può essere considerato luogo di privata dimora?

accesso libero
SOSTITUZIONE DELLE SANZIONI DETENTIVE BREVI CON SANZIONI ALTERNATIVE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019, n. 2571.



accesso libero
LE FOTO SCATTATE DAI N.A.S. SONO ATTI IRRIPETIBILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019, n. 2576.



accesso libero
DIFFAMAZIONE: VALUTAZIONE DELLE ESPRESSIONI OFFENSIVE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019, n. 2682.



accesso libero
TERMINE DI PRESCRIZIONE IN CASO DI SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019, n. 2618.



riservato advanced
ATTRAVERSA FUORI DALLE STRISCE PEDONALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 gennaio 2019.

Investita durante l’attraversamento della strada fuori dalle strisce pedonali: sussistono le lesioni colpose.

riservato advanced
ODIO RAZZIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 gennaio 2019.

Sulla finalità della discriminazione e dell'odio razziale.

accesso libero
GIORNALISMO DI INCHIESTA E DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 gennaio 2019, n. 2092.

Quando la cronaca giudiziaria è lecita?

riservato abbonati
MINACCIA DI PUBBLICARE FOTO EROTICHE DI UNA MINORE: È STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2019.

Stalking.

riservato advanced
PER LA PROVOCAZIONE L’INGIUSTIZIA DEVE ESSERE OBIETTIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2019.

Sul fatto ingiusto altrui costitutivo dell’attenuante della provocazione.

accesso libero
PECULATO D’USO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 gennaio 2019, n. 2006.

Rileva l’esatta quantificazione del pregiudizio patrimoniale arrecato alla P.A.?

accesso libero
REATI SESSUALI: VALUTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DEL MINORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 gennaio 2019, n. 1741.



accesso libero
PEDOPORNOGRAFIA: DIFFERENZA TRA 3° E 4° COMMA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 gennaio 2019, n. 1647.



riservato advanced
GATTARA CONDANNATA PER MALTRATTAMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 14 gennaio 2019.

33 gatti tenuti in condizioni di sovraffollamento in appartamento.

accesso libero
L’ART. 57 DEL C.P. SI APPLICA ANCHE AI DIRETTORI DI TESTATE TELEMATICHE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 gennaio 2019, n. 1275.

Sul reato di diffamazione a mezzo stampa.

riservato abbonati
SI SDRAIA PER TERRA DAVANTI ALL’AUTOBUS E NE RITARDA LA PARTENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 gennaio 2019.

Interruzione di pubblico servizio.

accesso libero
NOTIFICAZIONI E INADEMPIMENTO DELL’AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 11 gennaio 2019, n. 1243.



accesso libero
LA MAGGIORE ETÀ DEI FIGLI ESCLUDE L’OBBLIGO DI CORRESPONSIONE DEI MEZZI DI SUSSISTENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 gennaio 2019, n. 1342.



riservato advanced
ATTESTAZIONE DI FALSO INCIDENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 gennaio 2019.

L’idoneità degli artifici e raggiri non è esclusa dal fatto che per svelarli sia necessario il successivo intervento di atti di controllo.

riservato advanced
BIGLIETTI PER LO STADIO CONTRAFFATTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 gennaio 2019.

Elemento soggettivo nella ricettazione.

riservato abbonati
MINORATA DIFESA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 gennaio 2019.

L’orario notturno non è decisivo per la minorata difesa.

accesso libero
SUSSISTONO I MALTRATTAMENTI ANCHE IN PRESENZA DI PERIODI DI NORMALITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 gennaio 2019, n. 761.

Maltrattamenti in famiglia.

riservato abbonati
QUALI SONO GLI ELEMENTI CARATTERIZZANTI DEL REATO CONTINUATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 9 gennaio 2019.

Unicità del disegno criminoso.

accesso libero
SUCCESSIONE DI LEGGI NEL TEMPO E RESPONSABILITÀ DEL MEDICO PER OMICIDIO COLPOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 8 gennaio 2019, n. 412.

Responsabilità medica.

riservato advanced
REATI INFORMATICI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 gennaio 2019.

Accesso abusivo ad un sistema informatico e telematico.

riservato abbonati
MINACCIA DI SFRATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 gennaio 2019.

Sulla condotta del proprietario di un immobile che minaccia l’inquilina, in ritardo nei pagamenti, di staccarle le utenze e di buttarle gli effetti personali.

riservato advanced
FOTOGRAFA LA VICINA NUDA MENTRE ESCE DALLA DOCCIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 gennaio 2019.

Interferenza illecita nella vita privata.

accesso libero
REATO DI MALTRATTAMENTI CONTRO FAMILIARI E CONVIVENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 gennaio 2019, n. 345.

Non può esserci il reato di maltrattamenti in famiglia in caso di incontri saltuari e intermittenti.

riservato abbonati
VENDITA DI CD E DVD TAROCCHI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 gennaio 2019.

Sulla messa in commercio di cd e dvd privi di contrassegno S.I.A.E..

accesso libero
C’È UN UNICO REATO SE LO SPACCIO A DUE SOGGETTI DIVERSI AVVIENE NEL GIRO DI POCHI MINUTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 3 gennaio 2019, n. 109.

Sul reato di cessione di sostanze stupefacenti.

riservato advanced
LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ALCOLICA È UN’AGGRAVANTE DELL’OMICIDIO E DELLE LESIONI STRADALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 3 gennaio 2019.

Circolazione stradale.

accesso libero
GUIDA IN STATO DI EBBREZZA: NOZIONE DI INCIDENTE STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 3 gennaio 2019, n. 120.

Sulla legittimità dell’accertamento del tasso alcolemico

riservato advanced
SCAMBIO DI CONSOLLE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 2 gennaio 2019.

Quando ricorre l'aggravante dell'uso del mezzo fraudolento?

accesso libero
IL DOLO GENERICO NEL REATO DI STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 2 gennaio 2019, n. 61.



accesso libero
OMESSO VERSAMENTO DI IVA: DOLO GENERICO E CRISI DI LIQUIDITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 gennaio 2019, n. 9.



accesso libero
APPLICAZIONE DELLA DEROGA AL PRINCIPIO GENERALE DELLA SOSPENSIONE AUTOMATICA DELL’ESECUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 dicembre 2018, n. 58486.



accesso libero
LE VIDEORIPRESE EFFETTUATE PER DIFENDERSI IN GIUDIZIO NON INTEGRANO IL REATO DI MOLESTIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 dicembre 2018, n. 58470.



accesso libero
PER LA SOSTITUZIONE DELLA PENA PECUNIARIA CON IL LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ È SUFFICIENTE LA MANCATA OPPOSIZIONE DELL’IMPUTATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 28 dicembre 2018, n. 58485.



accesso libero
QUANDO LA CONDOTTA ABNORME DEL LAVORATORE INTERROMPE IL NESSO CAUSALE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 27 dicembre 2018, n. 58272.



accesso libero
ESTINZIONE DEL REATO: NO ALL’ASSOLUZIONE IN ASSENZA DI UN’EVIDENTE PROVA DI INNOCENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 27 dicembre 2018, n. 58311.



accesso libero
NON RIVESTE LA POSIZIONE DI GARANZIA CHI NON PUÒ EFFETTIVAMENTE GESTIRE LA FONTE DI PERICOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 dicembre 2018, n. 57937.

Posizione di garanzia nei reati omissivi colposi.

accesso libero
RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVORO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 dicembre 2018, n. 57935.



accesso libero
FALSE DICHIARAZIONI ALL’UFFICIALE GIUDIZIARIO IN UNA PROCEDURA ESECUTIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 21 dicembre 2018, n. 58226.



accesso libero
PECULATO PER L’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO CHE SI APPROPRIA DEL DENARO DEL BENEFICIARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 21 dicembre 2018, n. 58237.



accesso libero
AVVOCATI: È CONSENTITA LA DELEGA ORALE IN CASO DI SOSTITUZIONE IN UDIENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 20 dicembre 2018, n. 57832.



accesso libero
CONSUMAZIONE DEL REATO DI INDEBITA UTILIZZAZIONE DI UNA CARTA DI CREDITO E TENTATIVO DI ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 20 dicembre 2018, n. 57802.



riservato advanced
INVESTIMENTO DEL PEDONE IN FASE DI ATTRAVERSAMENTO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 19 dicembre 2018.

Quando va esclusa la responsabilità del conducente che investe il pedone intento ad attraversare la sede stradale?

riservato abbonati
PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO E CONTINUAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 19 dicembre 2018.

La presenza di più reati legati dal vincolo della continuazione non osta alla causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto.

accesso libero
PECULATO D’USO PER IL SINDACO CHE UTILIZZA PER FINI PRIVATI L’AUTO DI SERVIZIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 dicembre 2018, n. 57517.



accesso libero
VIOLENZA SESSUALE CONSUMATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 dicembre 2018, n. 57515.



accesso libero
IMPORTAZIONE INTRACOMUNITARIA DI VEICOLI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 dicembre 2018, n. 57118.

Sull'obbligo di pagare l'IVA sull'importazione intracomunitaria.

riservato advanced
IL RINVIO DEL PROCESSO DISPOSTO SULL'ACCORDO DELLE PARTI COMPORTA LA SOSPENSIONE DEL TERMINE DI PRESCRIZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 dicembre 2018.

Sulla sospensione del termine di prescrizione.

riservato abbonati
DIFFAMAZIONE A MEZZO WEB

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 dicembre 2018.

Offendere la reputazione altrui su internet integra diffamazione aggravata.

accesso libero
TRUFFA PER CHI ATTRAVERSA IL VARCO AUTOSTRADALE SPROVVISTO DELLA TESSERA VIACARD

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 dicembre 2018, n. 56933.



accesso libero
È SOSPESA L’EFFICACIA DELLA REVOCA DELLA PATENTE DI GUIDA IN CASO DI SVOLGIMENTO DEL LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 dicembre 2018, n. 56962.



riservato advanced
LA LUDOPATIA PUÒ INCIDERE SULLA CONTINUAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 17 dicembre 2018.

Spetta al giudice valutare se la ludopatia possa aver inciso in concreto sulla insorgenza di una determinazione originaria a commettere tutti o parte dei singoli reati.

accesso libero
DETENZIONE DI SOSTANZE STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 17 dicembre 2018, n. 56737.

La commercializzazione dei prodotti della coltivazione delle infiorescenze di marijuana è reato.

riservato advanced
QUALI SONO LE PERSONE DELLA FAMIGLIA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 dicembre 2018.

Nonostante la convivenza di un solo mese, sussistono i maltrattamenti.

accesso libero
RIMESSIONE ALLE SEZIONI UNITE IN TEMA DI RESTITUZIONE DEI BENI SOTTOPOSTI A SEQUESTRO PREVENTIVO E A SEQUESTRO PROBATORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 dicembre 2018, n. 56683.



accesso libero
L’ERRORE NELLA TRUFFA CONTRATTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 dicembre 2018, n. 56633.



riservato abbonati
CHI È COMPETENTE PER LE LESIONI LIEVI IN DANNO DEI FIGLI NATURALI?

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 14 dicembre 2018.

Illegittimità costituzionale dell’art. 4, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274.

riservato advanced
CHIUSURA ANTICIPATA DI UNA PINACOTECA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 14 dicembre 2018.

Interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità.

accesso libero
ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI CON VIOLENZA SULLE COSE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 dicembre 2018, n. 56448.



accesso libero
CHI NON ASSISTE ECONOMICAMENTE IL FIGLIO RISPONDE PENALMENTE ANCHE SE NON C’È STATO MATRIMONIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 dicembre 2018, n. 56080.

Violazione degli obblighi di assistenza economica nei confronti dei figli minori.

accesso libero
REATI A MEZZO STAMPA: QUAL È IL LOCUS COMMISSI DELICTI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 13 dicembre 2018, n. 56194.



riservato abbonati
NEL MENU NON È INDICATO CHE IL GAMBERO È SURGELATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 13 dicembre 2018.

Frode in commercio per il ristoratore che non indica nel menu che il pesce è surgelato.

riservato advanced
MALTRATTAMENTI DELLA CONVIVENTE MORE UXORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2018.

Rapporti fra il reato di maltrattamenti in famiglia e quello di atti persecutori.

riservato advanced
GIUDICE INDOTTO IN ERRORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - ORDINANZA 12 dicembre 2018.

Chi induce in errore il giudice in un processo civile o amministrativo mediante artifici o raggiri, ottenendo una decisione favorevole, non commette truffa.

accesso libero
TUTELA PENALE ANCHE PER I FIGLI DI GENITORI CONVIVENTI MORE UXORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2018, n. 55744.



riservato abbonati
CAMERIERA MOLESTATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 12 dicembre 2018.

Avventore del bar “corteggia” insistentemente la cameriera: sussiste la contravvenzione ex art 660 c.p..

accesso libero
NON RISPONDE DI FALSO IL MEDICO CHE INSERISCE IN CARTELLA UNA DATA ERRATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 dicembre 2018, n. 55385.

Falso in atto pubblico.

riservato advanced
MESSAGGIO DI POSTA ELETTRONICA DIFFAMATORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 dicembre 2018.

Serve la prova della ricezione della e-mail offensiva ai fini della diffamazione.

accesso libero
CONCORSO PER OMISSIONE DEL SINDACO NEL REATO DI GESTIONE DI RIFIUTI NON AUTORIZZATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 dicembre 2018, n. 55354.



accesso libero
DOMANDA DI SANATORIA DELL’INTERVENTO EDILIZIO ABUSIVO: IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE DEVE VERIFICARE LA VALIDITA’ E L’EFFICACIA DEL TITOLO ABILITATIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 dicembre 2018, n. 55028.



accesso libero
IL G.I.P. CHE AUTORIZZA LA PROROGA DELLE INTERCETTAZIONI NON PUÒ TENERE L’UDIENZA PRELIMINARE DEL MEDESIMO PROCEDIMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 dicembre 2018, n. 55231.



riservato abbonati
OMESSO VERSAMENTO DI IVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 dicembre 2018.

Violazioni tributarie.

accesso libero
E’ PENALMENTE RILEVANTE L’INOSSERVANZA DI UN’ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE EMESSA DAL DIRIGENTE AMMINISTRATIVO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 dicembre 2018, n. 54841.



riservato advanced
QUANDO VA VERIFICATO LO STATO DI BISOGNO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 dicembre 2018.

Omesso versamento dell’assegno in favore di moglie e figlia.

riservato abbonati
SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 dicembre 2018.

Il termine per l'adempimento dell'obbligo imposto dal giudice ha sempre quale dies a quo la data del passaggio in giudicato della condanna.

accesso libero
RESPONSABILITA’ MEDICA: E’ PENALMENTE RESPONSABILE PER MORTE O LESIONI IL MEDICO CHE ABBANDONA ANTICIPATAMENTE L’EQUIPE CHIRURGICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 6 dicembre 2018, n. 54573.



riservato advanced
MINACCIA DI ALLAGARE L’APPARTAMENTO DEL VICINO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 dicembre 2018.

Minaccia.

accesso libero
RIFIUTO DI ATTI DI UFFICIO: E’ NECESSARIA LA DIMOSTRAZIONE DELLA SITUAZIONE LEGITTIMANTE IL POTERE DI INTERVENTO DELL’ORGANO A CIO’ DEPUTATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 5 dicembre 2018, n. 54426.



accesso libero
REATI TRIBUTARI: LA CONFISCA PUO’ ESSERE DISPOSTA IN SEDE DI COGNIZIONE ANCHE SE I BENI NON SONO CONCRETAMENTE INDIVIDUABILI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 dicembre 2018, n. 54191.



accesso libero
IL COMPORTAMENTO IMPRUDENTE ALTRUI NON ESCLUDE L’OMICIDIO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 3 dicembre 2018, n. 54001.

Principio di affidamento nel reato di omicidio stradale.

riservato abbonati
NO ALLA SOSPENSIONE DELLA PATENTE ALL’UBRIACO IN BICICLETTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 3 dicembre 2018.

Può essere disposta la sospensione della patente nei confronti di chi guida in stato di ebbrezza una bicicletta?

accesso libero
CAPORALATO: NON SI APPLICA LA CONFISCA DI CUI ALL’ART. 600 SEPTIES C.P. AI FATTI COMMESSI PRIMA DEL 4 NOVEMBRE 2016

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 3 dicembre 2018, n. 54024.



accesso libero
L’INTERRUZIONE DELLA PRESCRIZIONE PER LE PERSONE GIURIDICHE AI SENSI DEL D.LGS. 231/2001il tema è di grande attualità per i suoi risvolti eminentemente pratici posto che non è infrequente il caso in cui il p.m. adotti l’atto di contestazione dell’illecito amministrativo nei confronti del... di Avv. Francesco Marzullo,

riservato advanced
ESTORSIONE AVENTE NATURA PATRIMONIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 30 novembre 2018.

Ingiusto profitto.

accesso libero
COMMETTE IL REATO DI PECULATO IL POLIZIOTTO CHE SOTTRAE COCAINA DAL COMMISSARIATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 novembre 2018, n. 53936.



accesso libero
PREVEDIBILITÀ DELL’EVENTO NELL’OMICIDIO COLPOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018, n. 53455.

Che responsabilità si configura per il carabiniere se a seguito di ammanettamento in posizione prona l’arrestato muore?

riservato advanced
UTILIZZO ABUSIVO DI UNA CARTA DI CREDITO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018.

Sulla condotta di chi utilizza on line il numero ed i codici personali di una carta di credito altrui.

accesso libero
INCAPACITÀ ECONOMICA DELL’OBBLIGATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018, n. 53689.

Violazione degli obblighi di assistenza familiare.

riservato abbonati
STALKING

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018.

Rileva il momento della cessazione della condotta ai fini dello stalking.

accesso libero
NON INTEGRA IL REATO DI FALSO IDEOLOGICO PER OMISSIONE LA PRETERMISSIONE DI ASPETTI ESTRANEI ALL’OGGETTO TIPICO DELL’ATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018, n. 53707.



accesso libero
FURTO: LA CONDOTTA DI CHI SIMULA DI ESSERE UN TECNICO INCARICATO DI CAMBIARE LA LINEA TELEFONICA INTEGRA L’AGGRAVANTE DI CUI ALL’ART. 625, CO. 1°, N.5 C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 novembre 2018, n. 53703.



riservato advanced
DA QUANDO DECORRE IL DIRITTO DI QUERELA NEL REATO CONTINUATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 novembre 2018.

Reato continuato e querela.

accesso libero
QUANDO I REATI DI FURTO E DI DETENZIONE O CESSIONE ILLECITA DI SOSTANZE STUPEFACENTI POSSONO INTEGRARE L’ABITUALITA’ DEL COMPORTAMENTO, OSTATIVA ALL’APPLICAZIONE DELL’ART. 131 BIS C.P.?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 28 novembre 2018, n. 53401.



accesso libero
L’APPROPRIAZIONE INDEBITA DI QUOTE SOCIETARIE NON INTEGRA IL REATO DI CUI ALL’ART. 646 C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 novembre 2018, n. 53373.



riservato abbonati
"TI FACCIO VEDERE IO"

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 novembre 2018.

Non integra il reato di minaccia l’espressione "Ti faccio vedere io".

accesso libero
LA STANZA DI DEGENZA DI UN OSPEDALE NON E’ UN LUOGO DI PRIVATA DIMORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 novembre 2018, n. 53200.



riservato abbonati
FURTO IN STANZA DI OSPEDALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 novembre 2018.

La stanza di ospedale è privata dimora?

riservato advanced
AVVOCATO DIFFAMATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 novembre 2018.

Diffamazione e diritto di critica.

accesso libero
BANCAROTTA SEMPLICE: CONDOTTE GRAVEMENTE COLPOSE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 novembre 2018, n. 53182.



accesso libero
RESPONSABILITÀ DEL COMPROPRIETARIO NEI REATI EDILIZI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 26 novembre 2018, n. 53000.

Abuso edilizio.

riservato abbonati
SICUREZZA IN CANTIERE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 26 novembre 2018.

Quali sono i compiti del coordinatore?

riservato abbonati
OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 novembre 2018.

Elemento materiale del reato ex art. 341 bis cod. pen.

riservato advanced
FURTO MEDIANTE IL SISTEMA "SALVATEMPO"

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 23 novembre 2018.

Sull’aggravante della esposizione della cosa alla pubblica fede.

accesso libero
RISPONDE DI PECULATO IL DIPENDENTE DELLE POSTE CHE PRELEVA DANARO DAL LIBRETTO DEI CLIENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 novembre 2018, n. 52662.

Sulla nozione di possesso di danaro nel reato di peculato.

riservato advanced
NON È APPLICABILE LA CAUSA DI NON PUNIBILITÀ EX ART. 131 BIS COD. PEN. AL REATO DI ABUSIVO ESERCIZIO DI UNA PROFESSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 novembre 2018.

Esercizio abusivo di una professione.

riservato abbonati
COSA ACCADE SE AL SOSTENTAMENTO DEL MINORE PROVVEDE L’ALTRO CONIUGE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 novembre 2018.

Condizione di bisogno.

accesso libero
VIOLENZA SESSUALE PER L’OPERATORE SOCIO SANITARIO CHE PALPEGGIA IL SENO DI UNA NEO MAMMA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 21 novembre 2018, n. 52399.

Sul consenso della vittima nel reato di violenza sessuale.

accesso libero
LA PRIVAZIONE DEL DIRITTO DI ELETTORATO CONSEGUE SOLO A SOSPENSIONE DELLA PENA DI REATI ELETTORALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 21 novembre 2018, n. 52522.

Sull’interpretazione dell’art. 2 D.P.R. 223 del 1967.

riservato advanced
FURTO DI UN BAGAGLIO DI UN VIAGGIATORE ALL’INTERNO DI UNO SCALO AEROPORTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 21 novembre 2018.

Destrezza.

riservato abbonati
ALLONTANAMENTO DAL LUOGO DI RESTRIZIONE DOMICILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 21 novembre 2018.

Evasione.

accesso libero
I MOTIVI DELL’IMPUGNAZIONE SONO SPECIFICI ANCHE SE RIPROPONGONO ARGOMENTI DISATTESI DAL PRIMO GIUDICE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 21 novembre 2018, n. 52526.



riservato advanced
MUCCA VAGANTE ASSASSINA: NE RISPONDE IL PROPRIETARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 20 novembre 2018.

Custodia degli animali.

riservato advanced
SUSSISTE L’OBBLIGO DI ISTRUZIONE ALLA SCUOLA MEDIA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 novembre 2018.

Istruzione obbligatoria.

accesso libero
SOTTRAZIONE FRAUDOLENTA AL PAGAMENTO DI IMPOSTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 20 novembre 2018, n. 52158.



accesso libero
PRECLUSIONE ALL’ESTINZIONE DELLA PENA PER DECORSO DEL TEMPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 19 novembre 2018, n. 52105.



accesso libero
È IL LEGISLATORE CHE DEVE INTERVENIRE PER LA NON PUNIBILITÀ DELL’AIUTO AL SUICIDIO

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 16 novembre 2018, n. 207.

Sulla legittimità costituzionale dell’art. 580 c.p.

riservato advanced
QUANDO LE CONDOTTE VIOLENTE SONO INTERVALLATE ANCHE DA ATTIVITÀ GRATIFICANTI PER LA PARTE LESA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 novembre 2018.

Maltrattamenti alla convivente.

accesso libero
OLTRAGGIO AL MAGISTRATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 novembre 2018, n. 51970.

Quando è integrato il delitto di oltraggio ad un magistrato in udienza?

accesso libero
RAPINA: E’ ESCLUSA L’AGGRAVANTE DELL’USO DELL’ARMA SE LA SUA DISPONIBILITA’ E’ SOLO APPARENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 16 novembre 2018, n. 51911.



riservato abbonati
VILIPENDIO ALLA BANDIERA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 16 novembre 2018.

Per il vilipendio alla bandiera il dolo è generico.

accesso libero
LE DENUNZIE E I PRECEDENTI DI POLIZIA, DI CUI SI IGNORA L'ESITO, NON OSTANO ALL'APPLICAZIONE DELL'ART. 131 BIS C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018, n. 51526.



riservato abbonati
QUALI SONO I COMPITI DEL DIRETTORE DEI LAVORI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018.

Frode in pubbliche forniture.

riservato advanced
FALSA FOTOCOPIA DI UN PROVVEDIMENTO AMMINISTRATIVO INESISTENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018.

Falsità materiale.

accesso libero
DIFFUSIONE A NOTTE INOLTRATA DI MUSICA A VOLUME ASSORDANTE: CRITERI PER VALUTARE L’APPLICABILITA’ DELLA CAUSA DI NON PUNIBILITA’ DI CUI ALL’ART. 131 BIS C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018, n. 51584.



riservato advanced
VIOLENZA SESSUALE IN AUTOBUS

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018.

Autista cerca di abusare della donna delle pulizie sull’autobus.

accesso libero
ART. 41-BIS ORD. PEN. – E’ NECESSARIA L’ATTUALITA’ DEL PREGIUDIZIO AL DIRITTO SOGGETTIVO DEL DETENUTO AL MOMENTO DELLA DECISIONE DEL MAGISTRATO DI SORVEGLIANZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 15 novembre 2018, n. 51627.



accesso libero
IL PERICOLO DI DIFFUSIONE DEL MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO NON RILEVA PIU’ AI FINI DELL’INTEGRAZIONE DEL REATO DI CUI ALL’ART. 600 TER, 1° CO., C.P.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 15 novembre 2018, n. 51815.



accesso libero
LA GARANZIA DEL CONTRADDITTORIO NELLA DECISIONE SULL’APPELLO CAUTELARE PROPOSTO DALL’ENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 14 novembre 2018, n. 51515.



riservato advanced
RICONOSCIMENTO DELLA CONTINUAZIONE IN SEDE DI ESECUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 13 novembre 2018.

È necessaria una approfondita verifica della sussistenza di concreti indicatori ai fini del riconoscimento della continuazione in sede di esecuzione.

accesso libero
MISURE DI PREVENZIONE: NECESSARIA RIVALUTAZIONE DELL'ATTUALITA' DELLA PERICOLOSITA' SOCIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 13 novembre 2018, n. 51407.



riservato abbonati
CONDUCENTE UBRIACO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018.

Sulla causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto.

riservato advanced
QUANDO UN AGENTE DI POLIZIA GIUDIZIARIA VIENE MALMENATO...

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018.

Resistenza a pubblico ufficiale.

accesso libero
MORTI SUL LAVORO: RESPONSABILITA’ DEL DATORE DI LAVORO E DEL RESPONSABILE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 12 novembre 2018, n. 51321.



accesso libero
E’ INTEGRATO UN UNICO REATO, ANCHE DI LIEVE ENTITÀ, PER CHI DETIENE DIVERSE SOSTANZE STUPEFACENTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 9 novembre 2018, n. 51063.

Detenzione di sostanze stupefacenti eterogenee.

riservato abbonati
DISTURBO DELLE OCCUPAZIONI E DEL RIPOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 novembre 2018.

Ai fini del reato ex art. 659 cod. pen., è sufficiente l'idoneità della condotta a disturbare un numero indeterminato di persone.

riservato advanced
GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018.

Sulla sospensione della patente di guida.

accesso libero
IL TERZO IN BUONA FEDE NON SUBISCE LA CONFISCA DEI PROPRI BENI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018, n. 50907.

Confisca ex art. 240 c.p.

riservato advanced
ILLECITA DETENZIONE DI DROGA AI FINI DI SPACCIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018.

Anche le condizioni economiche del reo possono comprovare l’illecita detenzione di droga ai fini di spaccio.

accesso libero
APPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA DELLA CONTINUAZIONE IN RELAZIONE A REATI LA CUI PENA SIA STATA GIA' ESPIATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 8 novembre 2018, n. 50842.



accesso libero
RISPONDE DI OMICIDIO IL MARITO CHE UCCIDE LA MOGLIE MALATA DI ALZHEIMER

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50378.

Sull’attenuante dell’aver agito per particolari motivi morali e sociali.

riservato abbonati
DENIGRAZIONE COMMERCIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018.

Concorrenza sleale.

riservato advanced
SPACCIO E OFFENSIVITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018.

Sull’offensività della condotta di spaccio.

accesso libero
INCIDENZA DELLA CONDOTTA DI SPACCIO SULLA CAPACITA' DI AUTODETERMINAZIONE DELL'ASSUNTORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50305.



accesso libero
RAPPORTO TRA I REATI DI STALKING E DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 7 novembre 2018, n. 50304.



riservato abbonati
TRUFFA CONTRATTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 6 novembre 2018.

Mancata comunicazione del cambiamento della compagine societaria in sede di trattative contrattuali.

riservato abbonati
MANCATA PRESTAZIONE DEI MEZZI DI SUSSISTENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 novembre 2018.

Ai fini della scriminante per le difficoltà economiche dell'imputato occorre provare rigorosamente l’impossibilità assoluta di fare fronte alle obbligazioni.

accesso libero
LA POTENZIALE CONTAMINAZIONE DEL SUOLO INTEGRA GLI ESTREMI DEL REATO DI INQUINAMENTO AMBIENTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 6 novembre 2018, n. 50018.



riservato advanced
QUAL È IL LUOGO DI CONSUMAZIONE DELLA TRUFFA ONLINE CON PAGAMENTO POSTEPAY?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 5 novembre 2018.

Sul luogo di consumazione del delitto.

accesso libero
DEL DELITTO DI TRUFFA ONLINE E’ COMPETENTE IL GIUDICE DEL LUOGO IN CUI LA PERSONA OFFESA HA ACCREDITATO IL DENARO SULLA CARTA POSTEPAY

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 5 novembre 2018, n. 49988.



riservato abbonati
IL LAVORATORE È GARANTE ANCHE DELLA SICUREZZA DEI COLLEGHI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 2 novembre 2018.

Sicurezza sul lavoro.

riservato advanced
COSA È IL DOLO SPECIFICO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 31 ottobre 2018.

Dolo specifico: l’effettiva realizzazione della finalità particolare non è necessaria per l'integrazione del reato.

accesso libero
IL CONSIGLIERE PROVINCIALE CHE UTILIZZA PER FINI PERSONALI IL DENARO PUBBLICO DEL GRUPPO CONSILIARE COMMETTE IL DELITTO DI PECULATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 31 ottobre 2018, n. 49838.



riservato abbonati
SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 30 ottobre 2018.

Mancato riconoscimento della sospensione condizionale della pena in caso di continuazione del reato.

riservato advanced
BANCAROTTA IMPROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 29 ottobre 2018.

Condannato l’amministratore per non aver convocato l’assemblea in presenza di una riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale

riservato advanced
RESPONSABILITÀ DEL LAVORATORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 29 ottobre 2018.

La responsabilità del lavoratore è esclusa laddove il sistema di sicurezza approntato dal datore di lavoro presenti delle criticità.

accesso libero
PALPEGGIAMENTI IN METROPOLITANA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 ottobre 2018, n. 49182.

Violenza sessuale.

riservato advanced
FUTILI MOTIVI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 26 ottobre 2018.

I futili motivi sono un mero pretesto per lo sfogo di un impulso violento.

accesso libero
ACCESSO ABUSIVO A SISTEMA INFORMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 ottobre 2018, n. 48895.

Il dirigente che copia file che esulano dalle sue funzioni risponde di accesso abusivo a sistema informatico.

riservato abbonati
DEPENALIZZAZIONE DELL’IMMISSIONE SUL MERCATO DI PREPARATI PERICOLOSI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 25 ottobre 2018.

L’immissione sul mercato dei preparati pericolosi in violazione delle disposizioni in tema d’imballaggio, etichettatura e classificazione costituisce illecito amministrativo.

riservato abbonati
FALSITÀ IDEOLOGICA COMMESSA DAL PRIVATO IN ATTO PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 ottobre 2018.

La dichiarazione contenuta in un modulo prestampato di non immediata comprensione non integra il delitto ex art. 483 c.p..

riservato abbonati
ESCLUSIONE DELLA PUNIBILITÀ PER PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 24 ottobre 2018.

Sul riconoscimento della causa di non punibilità della particolare tenuità del fatto.

riservato advanced
ISTIGAZIONE AL SUICIDIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 ottobre 2018.

Dal momento che l’istigazione al suicidio rientra tra i reati commessi con violenza contro la persona, la richiesta di archiviazione deve essere notificata alla persona offesa.

accesso libero
L’ORDINE DI RIMESSIONE IN PRISTINO DELLO STATO DEI LUOGHI NON PUO’ ESSERE IMPARTITO DAL GIUDICE PENALE ALL’ESITO DI UNA PRONUNCIA AI SENSI DELL’ART. 131 BIS COD. PEN.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 23 ottobre 2018, n. 48248.



riservato advanced
CHE COSA SI INTENDE PER PERCOSSE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 23 ottobre 2018.

Sul termine “percosse”.

riservato advanced
SOTTRAZIONE DI MINORE DALLA CASA-FAMIGLIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 ottobre 2018.

In caso di sottrazione di minori, chi è legittimato a proporre querela?

riservato advanced
RETRODATAZIONE DELLA CUSTODIA CAUTELARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 22 ottobre 2018.

Misure cautelari personali.

accesso libero
RESPONSABILITÀ DEL GINECOLOGO E DELL'OSTETRICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 19 ottobre 2018, n. 47801.

Il ginecologo e l’ostetrica sono corresponsabili delle lesioni celebrali del neonato.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DELLA “TESTA DI LEGNO”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 ottobre 2018.

Reati fallimentari.

riservato abbonati
RAPPORTI SESSUALI CON LA FIGLIA DI PRIMO LETTO DELLA MOGLIE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 18 ottobre 2018.

Cosa si intende per atto sessuale?

accesso libero
CRITICA SINDACALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 ottobre 2018, n. 47513.

Volantino diffamatorio in carcere.

accesso libero
LA CONTUSIONE È CONSIDERATA MALATTIA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 ottobre 2018, n. 47512.

La contusione, in quanto alterazione anatomica e funzionale dell'organismo, costituisce malattia

accesso libero
INDEBITO CONSEGUIMENTO DELL'INDENNITÀ DI MALATTIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 ottobre 2018, n. 47286.

Percepisce indennità di malattia lavorando per un’altra azienda.

riservato advanced
ESTORSIONE.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 ottobre 2018.

La distinzione tra truffa consumata ed il reato di estorsione.

accesso libero
ATTO PREPARATORIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 ottobre 2018, n. 47295.

L’atto preparatorio" può integrare gli estremi del tentativo punibile?

riservato advanced
OMISSIONE DI LAVORI IN EDIFICI CHE MINACCIANO ROVINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 16 ottobre 2018.

Sulla condotta del proprietario di un immobile, sottoposto a sequestro preventivo, che non esegue i lavori urgenti per rimuovere una situazione di pericolo.

riservato abbonati
PECULATO DELL’ADDETTO ALL’UFFICIO POSTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 ottobre 2018.

È peculato la condotta dell’addetto all’ufficio postale che si impossessa del denaro consegnatogli dall’utente.

riservato abbonati
PATROCINIO INFEDELE DELL’AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 16 ottobre 2018.

Ai fini del patrocinio infedele è necessaria la pendenza di un procedimento dinanzi all’autorità giudiziaria.

riservato advanced
RAPINA CON ARMA GIOCATTOLO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 16 ottobre 2018.

Quando l’arma giocattolo assume rilevanza penale?

riservato abbonati
ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2018.

Elemento materiale del reato di istigazione alla corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio.

riservato abbonati
VIOLENZA SESSUALE TRA MARITO E MOGLIE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 ottobre 2018.

Integra violenza sessuale la condotta del marito che costringe la moglie a subire atti sessuali contro la sua volontà.

riservato abbonati
VIOLAZIONE DI SIGILLI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 ottobre 2018.

Sulla violazione di sigilli su veicolo in stato di fermo.

riservato advanced
MALTRATTAMENTI A SCUOLA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 10 ottobre 2018.

Quando si configura l’abuso dei mezzi di correzione in ambito scolastico?

accesso libero
MODIFICA DELLA NORMA EXTRAPENALE E SUCCESSIONE DI LEGGI NEL TEMPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 ottobre 2018, n. 45272.

In caso di successione di norme extrapenali non si applica il principio della retroattività della norma più favorevole.

riservato advanced
IL PARCHEGGIO CONDOMINIALE È PRIVATA DIMORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 9 ottobre 2018.

Il furto in parcheggio condominiale integra il reato ex art. 624 bis cod. pen.?

riservato advanced
ERRORE SU LEGGE DIVERSA DA QUELLA PENALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 ottobre 2018.

L'errore su legge diversa da quella penale non rileva nel caso di norme che attribuiscono ad un bene il carattere della pignorabilità.

accesso libero
NON C’È COMPENSAZIONE DEL CREDITO PER L’EX MARITO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 ottobre 2018, n. 45450.

Non è invocabile la compensazione del credito in materia di violazione degli obblighi di assistenza familiare.

riservato abbonati
INOSSERVANZA DEI PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 8 ottobre 2018.

Sul principio di sussidiarietà sancito dall’art. 650 cod. pen..

riservato advanced
LASCIA I DOMICILIARI PER ANDARE IN PRONTO SOCCORSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 ottobre 2018.

Sul riconoscimento della circostanza attenuante di cui all'art. 385, comma quarto, cod. pen.

accesso libero
ESTORSIONE CONSUMATA O TENTATA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 ottobre 2018, n. 44314.

Si ha consumazione e non mero tentativo del delitto di estorsione, allorché la cosa estorta venga consegnata dal soggetto passivo all'estorsore.

riservato abbonati
LA TUTELA HA NATURA PUBBLICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 ottobre 2018.

Integra peculato l’appropriazione di somme spettanti all’interdetto, ricevute dal tutore in ragione del suo ufficio.

accesso libero
ANCHE CON IL MERO SILENZIO SCATTA LA TRUFFA CONTRATTUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2018, n. 44228.

Sul reato di truffa.

riservato advanced
QUANDO L’ISTRUTTORE DI CANOA ESAGERA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 ottobre 2018.

Non è configurabile il reato di abuso di mezzi di correzione quando vengono usati mezzi di per sé illeciti sia per la loro natura che per la potenzialità di danno.

accesso libero
ANCHE LA MERA PRESENTAZIONE DI UNA FALSA DICHIARAZIONE DEI REDDITI INTEGRA FALSITÀ IDEOLOGICA

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 3 ottobre 2018, n. 43792.

Sul reato di falso ideologico.

riservato abbonati
RIFIUTO DI ATTI DI UFFICIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 3 ottobre 2018.

Sull’elemento psicologico del delitto di rifiuto di atti d’ufficio.

riservato advanced
FALSIFICAZIONE DI ASSEGNO BANCARIO

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 3 ottobre 2018.

La contraffazione di un assegno bancario non trasferibile, girato solo per l’incasso, è un fatto non più previsto dalla legge come reato.

riservato advanced
DIRITTO DI CRITICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 2 ottobre 2018.

Nella critica, il rispetto della verità del fatto assume un rilievo affievolito rispetto al diritto di cronaca.

riservato abbonati
BACIO SULLA BOCCA RESPINTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 ottobre 2018.

Sussiste tentativo di violenza sessuale la condotta dell'imputato diretta in modo non equivoco a baciare sulla bocca la vittima.

accesso libero
CONCORSO NEL REATO DI ABUSO DI UFFICIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 ottobre 2018, n. 43287.

Sulla responsabilità dell’extraneus per concorso nel reato proprio.

riservato abbonati
NON RILEVA IL METODO EDUCATIVO DIFFUSO NEL PAESE DI PROVENIENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 1 ottobre 2018.

Sulla linea di demarcazione fra il delitto di maltrattamenti in famiglia e quello di abuso dei mezzi di correzione.

riservato advanced
AUTO DANNEGGIATE SUL LUNGOMARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 1 ottobre 2018.

Sul danneggiamento di auto mediate armi ad aria compressa.

riservato advanced
QUANDO SUSSISTE L'IPOTESI AGGRAVATA DEL REATO DI ATTI PERSECUTORI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 28 settembre 2018.

Rapporto tra maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

riservato abbonati
UTILIZZO ONLINE DI IDENTITÀ ALTRUI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 settembre 2018.

Sostituzione di persona online.

riservato advanced
ESPOSTO ALL’ORDINE AVVOCATI: RICORRE DIRITTO DI CRITICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 settembre 2018.

Non c’è diffamazione in caso di esposto al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati contenente dubbi sulla correttezza professionale di un legale.

riservato advanced
TRUFFA IN NEGOZIO: A CHI SPETTA LA QUERELA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 26 settembre 2018.

Anche il cassiere ha diritto di querela nel caso di truffa in negozio.

riservato advanced
IL DOLO DI RICETTAZIONE NON SI PUÒ DESUMERE DA SEMPLICI MOTIVI DI SOSPETTO

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 25 settembre 2018.

Dolo di ricettazione.

accesso libero
IL RESPONSABILE ANAS NON RISPONDE DI OMICIDIO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 25 settembre 2018, n. 41350.

Omicidio colposo aggravato dalla violazione di norme del codice della strada.

accesso libero
CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 25 settembre 2018, n. 41576.

Il Ministro di giustizia è legittimato a costituirsi parte civile nel procedimento penale a carico di un magistrato imputato di corruzione in atti giudiziari.

riservato abbonati
ACQUISTO DI MONETE ANTICHE SU EBAY

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 25 settembre 2018.

Dolo di ricettazione.

riservato advanced
MOMENTO CONSUMATIVO DEL REATO EX ART. 600-TER

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 25 settembre 2018.

Sulla distribuzione, divulgazione o pubblicizzazione, anche per via telematica, di materiale pedo-pornografico.

riservato abbonati
I CARTELLINI MARCATEMPO SONO ATTO PUBBLICO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 settembre 2018.

La falsa attestazione del pubblico dipendente circa la presenza in ufficio riportata sui cartellini marcatempo integra truffa aggravata.

accesso libero
SUCCESSIONE DI LEGGI PENALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 24 settembre 2018, n. 40986.

Se tra la condotta e l’evento entra in vigore una norma più sfavorevole, si applica la disciplina vigente al momento della condotta.

accesso libero
S.U.: PER CHI MINACCIA PIÙ PUBBLICI UFFICIALI C’È CONCORSO FORMALE DI REATI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 24 settembre 2018, n. 40981.

La violenza a diversi pubblici ufficiali integra un solo reato o più reati in concorso?

accesso libero
LE SU SI PRONUNCIANO SULLA CONTINUAZIONE TRA REATI PUNITI CON PENE ETEROGENEE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 24 settembre 2018, n. 40983.

Sui reati puniti con pene eterogenee (detentive e pecuniarie) posti in continuazione.

accesso libero
LE SEZIONI UNITE SI PRONUNCIANO SUL SEQUESTRO PREVENTIVO FINALIZZATO ALLA CONFISCA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 24 settembre 2018, n. 40985.

Si può disporre il sequestro preventivo finalizzato alla confisca ex art. 240-bis c.p. per uno dei reati presupposto anche nella forma del tentativo aggravato dall’art. 7 l. n. 203/1991?

accesso libero
IMMIGRAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 24 settembre 2018, n. 40982.

Ingresso illegale degli stranieri nel territorio dello Stato.

riservato abbonati
PARCHEGGIARE LA MACCHINA DAVANTI AL CANCELLO ALTRUI INTEGRA REATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 settembre 2018.

Siede davanti al cancello di casa altrui, impedendo il transito: è violenza privata.

riservato advanced
LA FINTA RAPINA VA CONDANNATA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 settembre 2018.

Responsabile di violenza privata colui che per gioco realizza una rapina finta.

riservato abbonati
LA MACCHINA CAMBIAMONETE È UN SISTEMA INFORMATICO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 settembre 2018.

Nozione di sistema informatico.

riservato advanced
DENUNCIA DI SMARRIMENTO DI PATENTE INESISTENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 12 settembre 2018.

Integra falsità ideologica commessa dal privato la denuncia di smarrimento di patente mai rilasciata.

accesso libero
ASSOCIAZIONE CON FINALITÀ DI TERRORISMO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 settembre 2018, n. 40348.

Senza un vincolo effettivo con l’organizzazione internazionale la cellula servente non risponde di terrorismo.

accesso libero
COMPRAVENDITA SENATORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 11 settembre 2018, n. 40347.

Nei confronti del parlamentare non è mai configurabile il reato di corruzione propria.

riservato advanced
VIOLENZA SESSUALE DEL PARROCO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 settembre 2018.

Si può configurare l’abuso di autorità in capo al parroco?

accesso libero
SS.UU. : LA FALSIFICAZIONE DI ASSEGNO NON TRASFERIBILE INTEGRA SOLO ILLECITO CIVILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 10 settembre 2018, n. 40256.

La falsificazione di assegno non trasferibile non è più reato.

riservato advanced
FURTO IN UN’AZIENDA DI PELLAMI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 10 settembre 2018.

Il luogo di lavoro è privata dimora?

accesso libero
DELITTO DI ATTI PERSECUTORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 settembre 2018, n. 40153.

Stalking: sulla reiterazione di atti di aggressione e di molestia.

riservato abbonati
DIFFAMAZIONE SU FACEBOOK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 6 settembre 2018.

La diffamazione a mezzo facebook integra un'ipotesi di diffamazione aggravata.

riservato advanced
TRUFFA “ON – LINE”

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 6 settembre 2018.

Minorata difesa.

riservato advanced
TRUFFA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 settembre 2018.

Truffa: il soggetto passivo del raggiro può essere diverso dal soggetto passivo del danno.

accesso libero
FALSA LA RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE

CORTE DI CASSAZIONE - SEZIONE FERIALE - SENTENZA 4 settembre 2018, n. 39699.

Condannato il professionista che attesta falsamente nella relazione tecnica allegata alla domanda di permesso di costruire la conformità dell'intervento edilizio alle norme urbanistiche edilizie vigenti.

riservato abbonati
RILEVANZA PENALE DELLA RACCOMANDAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 settembre 2018.

La semplice "raccomandazione" configura per ciò solo una forma di concorso morale nel reato di abuso d'ufficio?

riservato advanced
ESCLUSIONE DELLA PUNIBILITÀ IN CASO DI NEGLIGENZA ESECUTIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 4 settembre 2018.

La negligenza esecutiva osta all’applicazione della causa di non punibilità di cui all'art. 590-sexies c.p.

riservato advanced
CALUNNIA PROCESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 settembre 2018.

Sulla causa di non punibilità di cui all'art. 598 cod.pen.

accesso libero
RISPONDE DI DIFFAMAZIONE CHI IN UN ESPOSTO AL CONSIGLIO DELL’ORDINE APOSTROFA UN AVVOCATO “SUA FALSITÀ”.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 3 settembre 2018, n. 39486.

Sull’esimente di cui all’art. 598 c.p..

accesso libero
CONFISCA DI PREVENZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 3 settembre 2018, n. 39608.

Termine di decadenza della domanda di ammissione allo stato passivo.

riservato abbonati
LESIONI: QUANDO SUSSISTE L’AGGRAVANTE EX ART. 583?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 3 settembre 2018.

Lesioni.

riservato advanced
QUANDO SUSSISTE LA MINORE GRAVITA DELLA VIOLENZA SESSUALE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 31 agosto 2018.

Ai fini del diniego della attenuante di cui all'art. 609-bis, ultimo comma, cod. pen., è sufficiente la presenza anche di un solo elemento di conclamata gravità.

riservato advanced
JAMMER TELEFONICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 30 agosto 2018.

Installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni ex art. 617 bis cod. pen..

accesso libero
ANCHE IN CASO DI IMPRUDENZA DEL LAVORATORE IL GARANTE RISPONDE DELLA SUA MORTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 29 agosto 2018, n. 39125.

Infortuni sul lavoro e posizione di garanzia.

riservato advanced
ABERRATIO DELICTI PLURILESIVA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 agosto 2018.

Sulla diversa disciplina tra l’aberratio delicti plurilesiva e la deviazione individuale del piano concordato.

riservato advanced
PERSEGUIBILITÀ DEGLI ATTI SESSUALI CON MINORENNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 27 agosto 2018.

Sulla perseguibilità senza querela dei reati sessuali in caso di connessione con reato perseguibile d'ufficio.

accesso libero
IL MERO POSSESSO DI UN’INGENTE SOMMA DI DENARO NON BASTA AI FINI DEL RICICLAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 27 agosto 2018, n. 39006.

Il riciclaggio necessita di un riscontro investigativo circa l’esistenza del delitto presupposto.

riservato abbonati
FALSO PROFILO FACEBOOK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 24 agosto 2018.

Sostituzione di persona.

accesso libero
CAMBIO DI SERRATURA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 agosto 2018, n. 38910.

Cambia la serratura e Impedisce al marito di entrare a casa: sussiste violenza privata.

riservato abbonati
COMMETTE VIOLENZA SESSUALE CHI MINACCIA DI DIVULGARE IMMAGINI HOT DELLA EX

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 23 agosto 2018.

Principio di specialità.

riservato advanced
CONCORSO MORALE E ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 22 agosto 2018.

Sussiste estorsione quando si costringa, mediante violenza o minaccia, altra persona a soddisfare un debito nei confronti di terzi.

riservato abbonati
AGGRAVANTE DEL METODO MAFIOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 21 agosto 2018.

L’aggravante ex art. 7 d.l. 13 maggio 1991, n. 152 ha la funzione di "reprimere "il metodo delinquenziale mafioso".

riservato advanced
PECULATO DELL’IMPIEGATO DELL’UFFICIO POSTALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 agosto 2018.

L’impiegato delle poste delegato alla riscossione di imposte è incaricato di pubblico servizio.

accesso libero
RESPONSABILITÀ MEDICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 6 agosto 2018, n. 37794.

Non è configurabile la responsabilità del medico se non sono indicate le linee guida violate.

riservato abbonati
APPROPRIAZIONE INDEBITA DELL’AMMINISTRATORE DI UNA S.N.C.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 2 agosto 2018.

Sull’abuso di relazione di prestazione d’opera.

accesso libero
GLI EPISODI DI MASTURBAZIONE DI FRONTE AD UNA DONNA NON INTEGRANO LA VIOLENZA SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 31 luglio 2018, n. 36742.

Sul concetto di atti sessuali nel reato di violenza sessuale.

accesso libero
DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 27 luglio 2018, n. 36076.

Integra diffamazione la pubblicazione in internet con fotomontaggio di un volto su corpi di donne nude.

riservato abbonati
SCONTRO AI GO - KART

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 27 luglio 2018.

Responsabile anche la società fornitrice dei go – kart per l’incidente occorso in pista.

riservato advanced
LO STAND COMMERCIALE DI UNA FIERA COSTITUISCE LUOGO DI PRIVATA DIMORA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 26 luglio 2018.

Sul concetto di privata dimora nel reato di furto.

accesso libero
IMPIEGO DI DENARO DI PROVENIENZA ILLECITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 luglio 2018, n. 35433.

Sulla linea di discrimen tra la fattispecie di impiego di denaro di provenienza illecita e quelle di ricettazione e riciclaggio.

riservato advanced
DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 24 luglio 2018.

Danneggiamento: sull’aggravante speciale configurata per il fatto commesso con violenza alla persona o con minaccia.

riservato abbonati
PECULATO D’USO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 luglio 2018.

Consentire a terzi estranei alla p.a. di usare un lampeggiante di colore blu integra peculato.

riservato advanced
CONCORSO TRA INGIURIA E DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 luglio 2018.

Cosa accade quando l'offesa viene arrecata con una comunicazione indirizzata sia alla persona offesa sia ad altri destinatari?

accesso libero
CONCORSO MORALE NEL REATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 20 luglio 2018, n. 34353.

Non c’è concorso morale del capo clan se l’affiliato commette omicidio dopo anni dall’accordo.

accesso libero
LEGITTIMA DIFESA: QUANDO RICORRE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 luglio 2018, n. 33837.

Deve sussistere una situazione di pericolo attuale per l’incolumità fisica ai fini della legittima difesa.

riservato advanced
FALSA DENUNCIA DI SMARRIMENTO DELLA CARTA D’IDENTITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 luglio 2018.

Integra il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico.

riservato abbonati
CONTRAFFAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 19 luglio 2018.

Anche i marchi delle società calcistiche sono tutelabili.

riservato abbonati
LA LUDOPATIA PUÒ ESCLUDERE L’IMPUTABILITÀ?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 luglio 2018.

Disturbi della personalità e imputabilità.

riservato abbonati
ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE DI COMMERCIALISTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 luglio 2018.

L’esercizio abusivo della professione sussiste nel caso in cui gli atti posti in essere ingenerano un affidamento incolpevole della clientela.

riservato abbonati
OGGETTO MATERIALE DEL DELITTO DI PECULATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 17 luglio 2018.

Risponde di peculato il dipendente della società privata che si impossessa della banca dati informatica creata per un ente pubblico.

riservato advanced
TENTATO OMICIDIO A COLPI DI FUCILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 16 luglio 2018.

Quando il delitto è tentato?

riservato abbonati
QUANDO SUSSISTE DESISTENZA VOLONTARIA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 luglio 2018.

E’ configurabile la desistenza volontaria solo nella fase del tentativo incompiuto.

riservato advanced
CONSENSO INFORMATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 luglio 2018.

Non c’è responsabilità senza il consenso informato se il medico rispetta i protocolli.

riservato abbonati
BENEFICI PENITENZIARI

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 11 luglio 2018.

Allargato il novero dei detenuti a cui si applicano i benefici penitenziari.

riservato advanced
NON MANTENIMENTO DELLA FIGLIA MINORE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 10 luglio 2018.

Mantenimento dei figli: se provvede l’altro genitore?

riservato advanced
ELEMENTO PSICOLOGICO DELLA RICETTAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 luglio 2018.

Ricettazione di centinaia di libri di provenienza furtiva.

accesso libero
TURBATA LIBERTÀ DEGLI INCANTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 9 luglio 2018, n. 30730.

Anche in una procedura di gara informale è configurabile il reato di turbata libertà degli incanti.

accesso libero
RESISTENZA NEI CONFRONTI DI UN AUSILIARIO DEL TRAFFICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 luglio 2018, n. 30742.

Sul delitto di resistenza ex art. 337 cod. pen..

riservato abbonati
LA CONCUSSIONE È COSTITUITA DA UN ABUSO COSTRITTIVO DELL'AGENTE PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 luglio 2018.

Elemento oggettivo della concussione.

riservato advanced
RICONOSCIMENTO DEL VIZIO DI MENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 6 luglio 2018.

Quando rilevano le anomalie caratteriali e le disarmonie della personalità ai fini del riconoscimento del vizio di mente?

riservato advanced
OBBLIGHI DEL GESTORE DEL LOCALE PUBBLICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 6 luglio 2018.

Sull’obbligo gravante in capo al gestore del locale pubblico di impedire i continui schiamazzi provocati degli avventori.

riservato advanced
AUTORICICLAGGIO: L'AGENTE PUÒ ANDARE ESENTE DA RESPONSABILITÀ PENALE SOLO SE UTILIZZI I BENI PROVENTO DEL DELITTO PRESUPPOSTO IN MODO DIRETTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 luglio 2018.

Sulla causa di non punibilità prevista dall'articolo 648-ter.1, comma 4, cod. pen.

riservato abbonati
AUTORICICLAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 5 luglio 2018.

Sul prodotto, sul profitto o sul prezzo del reato nell’autoriciclaggio.

accesso libero
DISCRIMEN TRA CONCUSSIONE E INDUZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 luglio 2018, n. 30436.

Se la minaccia pubblico ufficiale prevale sul vantaggio indebito del privato c’è concussione.

riservato abbonati
OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 5 luglio 2018.

Il datore di lavoro deve analizzare tutti i fattori di pericolo concretamente presenti all’interno dell’azienda e redigere ed aggiornare il documento di valutazione dei rischi.

riservato advanced
INTIMA ALL’INQUILINA DI LASCIARE L’APPARTAMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 luglio 2018.

L’affermazione del locatore diretta a sollecitare il conduttore a lasciare l’appartamento non integra il reato di violenza privata.

riservato advanced
RIMESSA ALLE SEZIONI UNITE LA RILEVANZA DELLA RECIDIVA AI FINI DELLA PRESCRIZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 4 luglio 2018.

La recidiva contestata e accertata nei confronti dell’imputato rileva ai fini del tempo necessario a prescrivere il reato?

accesso libero
MOLESTIA O DISTURBO ALLE PERSONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 3 luglio 2018, n. 29830.

Non è prospettabile l’attenuante della provocazione per il reato di molestie alle persone.

accesso libero
REATI CULTURALMENTE ORIENTATI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 luglio 2018, n. 29613.

Gli atti sessuali con minori integrano violenza sessuale anche per chi ha tradizioni culturali diverse.

riservato abbonati
CONCUSSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 2 luglio 2018.

Elemento materiale della concussione.

riservato advanced
RAPPORTI SESSUALI CON UNA TREDICENNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 luglio 2018.

Reati sessuali: quando l'ignoranza da parte del soggetto agente dell'età della persona offesa scrimina la condotta?

accesso libero
INDEBITA PERCEZIONE DI EROGAZIONI A DANNO DELLO STATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 giugno 2018, n. 24156.

Confisca per equivalente nel rato di cui all’art. 316 ter c.p.

accesso libero
INFORTUNI SUL LAVORO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 28 giugno 2018, n. 29514.

La condotta imprudente del lavoratore non esclude il nesso causale in caso di sistema di sicurezza inadeguato.

accesso libero
CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 27 giugno 2018, n. 29400.

Anche quando la persona corrotta è bersaglio di minacce si configura il reato di corruzione in atti giudiziari.

riservato abbonati
OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 27 giugno 2018.

Affinchè sussista l’oltraggio a pubblico ufficiale occorre che l’offesa avvenga in luogo pubblico o aperto al pubblico ed in presenza di più persone.

riservato advanced
MALTRATTAMENTI: L'ELEMENTO UNIFICATORE DEI SINGOLI EPISODI È IL DOLO UNITARIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 26 giugno 2018.

Nei maltrattamenti gli atti che determinano sofferenze fisiche o morali sono realizzati in momenti successivi e collegati da un nesso di abitualità.

riservato advanced
PECULATO DEL TUTORE DELL’INTERDETTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 26 giugno 2018.

Cosa si intende per "disponibilità" della cosa nel delitto di peculato?

riservato advanced
OMICIDIO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 25 giugno 2018.

Interruzione del nesso causale nel reato di omicidio colposo.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DELL'ESERCENTE LA PROFESSIONE SANITARIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 25 giugno 2018.

L'abrogato art. 3, comma 1, del D.L. n. 158 del 2012, si configura come norma più favorevole rispetto all'art. 590 sexies c.p., introdotto dalla legge n. 24 del 2017.

riservato abbonati
FURTO DI BENI DAL DISTRIBUTORE AUTOMATICO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 giugno 2018.

Sulla distinzione tra connivenza non punibile e concorso nel reato.

riservato advanced
DETURPAMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 giugno 2018.

Sulla condotta di chi rovista nelle buste dei rifiuti, asporta quanto utile e abbandona il resto sulla pubblica via.

accesso libero
CLAUSOLA PENALE E USURA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 giugno 2018, n. 29010.

Quanto pattuito per la clausola penale rileva ai fini dell’usura?

riservato abbonati
RISCUOTE LA PENSIONE DEL PADRE DECEDUTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 21 giugno 2018.

La truffa è ravvisabile anche quando il soggetto passivo del raggiro è diverso dal soggetto passivo del danno.

riservato advanced
OFFESA DELLA REPUTAZIONE DEL COLLEGA AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 giugno 2018.

La tipicità della condotta di diffamazione consiste nell’offesa della reputazione.

riservato advanced
MOLESTIA PER PETULANZA O PER ALTRO BIASIMEVOLE MOTIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 19 giugno 2018.

Cosa si intende per petulanza o per altro biasimevole motivo?

accesso libero
DISCRIMEN TRA INDUZIONE INDEBITA E TRUFFA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 giugno 2018, n. 27981.

Risponde di induzione indebita il necrofilo che si fa dare indebitamente danaro per estumulazione straordinaria.

riservato abbonati
ESIMENTE DI CUI ALL’ART. 598 COD. PEN.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 giugno 2018.

La causa di non punibilità di cui all'art. 598 c.p. non è applicabile alle espressioni offensive contenute in una memoria difensiva inviata ad autorità diverse dal legittimo contraddittore del procedimento.

riservato advanced
DARE DEL CORROTTO AD UN GIUDICE INTEGRA DIFFAMAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 giugno 2018.

“Giudice corrotto”.

riservato abbonati
FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 giugno 2018.

Appone un magnete sul contatore per ridurre il consumo energetico: è furto di energia elettrica.

riservato advanced
MARCHI CONTRAFFATTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 giugno 2018.

Quando è applicabile la tenuità del danno?

accesso libero
INDUZIONE INDEBITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 15 giugno 2018, n. 27723.

Anche la promessa di danaro fatta con riserva mentale integra induzione indebita.

riservato advanced
BIMBA SOLA IN MACCHINA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 giugno 2018.

Lascia la figlia di 23 mesi sola in macchina per andare a fare la spesa: condannata una mamma.

riservato advanced
COSA SI INTENDE PER DESTREZZA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 14 giugno 2018.

Furto con destrezza al supermercato.

accesso libero
LE LESIONI STRADALI SONO UNA FIGURA AUTONOMA DI REATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 giugno 2018, n. 27425.

L’art.590-bis cod. pen. non necessita di querela di parte ai fini della sua procedibilità.

accesso libero
SUSSISTE PECULATO A CARICO DEI GESTORI DI UNA ONLUS?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 giugno 2018, n. 27202.

Non può sussistere peculato a carico del gestore di una Onlus, in quanto tale entità non ha natura pubblicistica (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato abbonati
FURTO DI BICICLETTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 giugno 2018.

Bicicletta rubata nel cortile di un’abitazione.

riservato advanced
MALTRATTAMENTI DELL’INSEGNANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 giugno 2018.

Il reato di maltrattamenti è un’ipotesi di reato abituale.

riservato abbonati
FILMA IN CASA I RAPPORTI CON L’AMANTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 13 giugno 2018.

Sul reato di interferenze illecite nella vita privata.

riservato abbonati
ORDINARIA VIOLENZA SU MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 12 giugno 2018.

L'uso sistematico della violenza, quale ordinario trattamento del minore affidato, integra abuso dei mezzi di correzione o maltrattamenti?

riservato advanced
ANESTETISTA UCCIDE IL FRATELLO MALATO TERMINALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 12 giugno 2018.

Divieto di espatrio.

accesso libero
SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE ALCOLICHE AI MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 giugno 2018, n. 26582.

Il proprietario dell'esercizio commerciale non può delegare il controllo dell’età degli avventori ai camerieri.

accesso libero
CORRUZIONE PER L’ESERCIZIO DELLA FUNZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 giugno 2018, n. 26025.

Discrimen tra art. 318 e art. 319 c.p. dopo la novella del 2012.

riservato abbonati
DANNEGGIAMENTO DEL PORTONE DI UN’ABITAZIONE PRIVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 7 giugno 2018.

Integra danneggiamento aggravato forzare il portone d’ingresso di una privata abitazione.

riservato advanced
RICONCILIAZIONE DEI CONIUGI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 7 giugno 2018.

I coniugi possono di comune accordo far cessare gli effetti della sentenza di separazione.

riservato advanced
LA CELLA È LUOGO APERTO AL PUBBLICO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 giugno 2018.

La cella e gli ambienti penitenziari sono luogo aperto al pubblico.

riservato advanced
COOPERAZIONE NEL DELITTO COLPOSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 6 giugno 2018.

Riferibilità alle contravvenzioni della cooperazione nel delitto colposo.

riservato advanced
VIOLENZA PRIVATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 giugno 2018.

Irrompe in pizzeria e prende da mangiare e bere senza permesso per poi pagare nei giorni successivi.

riservato abbonati
ASSISTENZA FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 5 giugno 2018.

È punibile la violazione degli obblighi di assistenza se dipende da difficoltà di ordine economico?

riservato abbonati
SOTTRAZIONE DI MINORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 giugno 2018.

Sulle condotte di abductio e di trattenimento del minore al di fuori dello Stato.

riservato advanced
SI DEVE TENERE CONTO DEL COMPLESSIVO CONTESTO DIALETTICO AI FINI DEL DIRITTO DI CRITICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 4 giugno 2018.

Le espressioni prepotente, arrogante e sprovveduto travalicano i limiti della continenza verbale.

riservato advanced
SOSPENSIONE DELL’INTERVENTO IN ASSENZA DEL SECONDO CHIRURGO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 giugno 2018.

Sussiste omissione di atti di ufficio a carico del medico chirurgo che sospende un intervento in assenza del secondo chirurgo?

accesso libero
OMESSO VERSAMENTO DI RITENUTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONI UNITE - SENTENZA 1 giugno 2018, n. 24782.

Dichiarazione modello 770 proveniente dal sostituto di imposta non è prova dell’avvenuta consegna al sostituto della certificazione fiscale.

accesso libero
RESPONSABILITÀ MEDICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 30 maggio 2018, n. 24384.

Non è possibile configurare la responsabilità del medico se non si accerta la violazione delle buone pratiche mediche.

accesso libero
FURTO NELL’ESERCIZIO COMMERCIALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018, n. 24091.

Sull’esposizione alla pubblica fede.

riservato abbonati
MANOMISSIONE DEL TACHIMETRO DELL’AUTO USATA IN VENDITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018.

Vendita auto usate e truffa contrattuale.

riservato advanced
CICLISTA INVESTITO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018.

Circolazione stradale e reati colposi.

riservato advanced
RIFIUTA PAZIENTE IN CODICE ROSSO AL PRONTO SOCCORSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018.

Sul rifiuto di atti d'ufficio del medico in servizio presso il pronto soccorso.

riservato abbonati
MANCATA CORRESPONSIONE DELL’ASSEGNO DI MANTENIMENTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018.

Sulla violazione degli obblighi di natura economica posti a carico del genitore separato.

riservato advanced
INTERPOSIZIONE FITTIZIA NELLA GESTIONE DELL’AZIENDA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 29 maggio 2018.

Sul reato di trasferimento fraudolento di valori.

riservato abbonati
RESPONSABILITÀ DEGLI ENTI: NOZIONE DI PROFITTO CONFISCABILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 28 maggio 2018.

Sulla responsabilità da reato degli enti collettivi.

riservato advanced
CAMBIO DI SERRATURA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 25 maggio 2018.

Violazione di domicilio.

riservato advanced
TENTATA ESTORSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 25 maggio 2018.

Sulla minaccia nella tentata estorsione.

accesso libero
CHI CELA ALL’ACQUIRENTE PREGRESSE PRETESE DI TERZI SULL’IMMOBILE RISPONDE DI TRUFFA.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 maggio 2018, n. 23079.

Truffa negoziale.

riservato abbonati
TRUFFA E MOMENTO CONSUMATIVO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 23 maggio 2018.

La truffa si consuma nel momento in cui il promissario acquirente perde definitivamente il bene.

riservato advanced
TENTATIVO DI REATI A SFONDO SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 23 maggio 2018.

Offre soldi ad una minore per appagare i propri istinti sessuali.

riservato abbonati
TRUFFA FINALIZZATA ALL’ASSUNZIONE AD UN PUBBLICO IMPIEGO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 22 maggio 2018.

Non basta un danno meramente virtuale ovvero di natura non immediatamente patrimoniale arrecato all’amministrazione ai fini della truffa.

riservato advanced
MANCATO PAGAMENTO DELL’ASSEGNO FAMILIARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 22 maggio 2018.

La minore età dei discendenti rappresenta in re ipsa una condizione soggettiva dello stato di bisogno.

accesso libero
IN EQUIPE OGNI MEDICO DEVE CONTROLLARE ANCHE GLI ERRORI ALTRUI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 maggio 2018, n. 22007.

Responsabilità medica in equipe.

riservato advanced
MORTE DEL PEDONE CHE ATTRAVERSA FUORI DALLE STRISCE PEDONALI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 maggio 2018.

Quando viene esclusa la responsabilità del conducente?

accesso libero
POSIZIONE DI GARANZIA DEL COMMITTENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 18 maggio 2018, n. 22013.

Chi è responsabile dell’omesso controllo dell’adozione da parte del sub- appaltatore delle misure di tutela della salute e della sicurezza?

accesso libero
BANCAROTTA FRAUDOLENTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 maggio 2018, n. 21933.

Sulla nozione di beni appartenenti al fallito.

accesso libero
DETURPAMENTO E IMBRATTAMENTO DI COSE ALTRUI AL VAGLIO DELLA CONSULTA

CORTE COSTITUZIONALE - SENTENZA 17 maggio 2018, n. 102.

Inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 639, secondo comma, c.p..

riservato advanced
FURTO NELLO SPOGLIATOIO DI UNA PALESTRA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 17 maggio 2018.

Sull’esposizione alla pubblica fede.

riservato advanced
FALSITÀ IN ATTI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 maggio 2018.

Falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

riservato abbonati
STALKING A MEZZO TELEFONO, FB E WHATSAPP

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 maggio 2018.

Minaccia e molesta la moglie con continue e asfissianti comunicazioni a mezzo telefono, FB e whatsapp.

accesso libero
SE SI CELA PARTE DELLA VERITÀ NON C’È SCRIMINANTE DEL DIRITTO DI CRITICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 maggio 2018, n. 21515.

Diritto di critica.

riservato abbonati
SÌ ALL’OSCURAMENTO DELLA PAGINA FACEBOOK

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 15 maggio 2018.

Diffamazione virtuale.

accesso libero
OMICIDIO STRADALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018, n. 21286.

Parola alle S.U. sul trattamento sanzionatorio per il reato di omicidio stradale.

riservato advanced
STATO DI BISOGNO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.

La minore età rappresenta "in re ipsa" una condizione soggettiva dello stato di bisogno.

riservato advanced
APPROPRIAZIONE DEL DENARO DELLE POSTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.

Sussiste peculato quando il pubblico ufficiale, dopo avere riscosso denaro per conto dell’Ente Poste, se ne appropria.

riservato abbonati
RAPPORTI SESSUALI: IL DISSENSO PUÒ INTERVENIRE IN ITINERE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 14 maggio 2018.

Il consenso deve sussistere al momento iniziale e deve permanere durante l’intero corso del compimento dell’atto sessuale.

riservato abbonati
DARE DEL BANDITO INTEGRA DIFFAMAZIONE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 11 maggio 2018.

Elemento soggettivo della diffamazione.

riservato advanced
OMISSIONE DI SOCCORSO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 maggio 2018.

Quando sussiste l’obbligo di prestare soccorso?

riservato abbonati
DIRITTO AL MANTENIMENTO DELLA CARICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 10 maggio 2018.

Attentati contro i diritti politici del cittadino.

riservato abbonati
DIRITTO DI CRITICA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 10 maggio 2018.

L’esercizio del diritto di critica richiede la verità del fatto attribuito.

riservato advanced
BACIO RUBATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 10 maggio 2018.

La violenza (sessuale) può estrinsecarsi anche nel compimento rapido dell'azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà.

accesso libero
FALSIFICAZIONE DI ASSEGNI BANCARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 9 maggio 2018, n. 20456.

Parola alle SS.UU sulla depenalizzazione della falsificazione di assegni.

accesso libero
FURTO DI NOTTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 maggio 2018, n. 20480.

Sussiste l’aggravante della minorata difesa in caso di furto notturno.

riservato advanced
CHI È L’AMMINISTRATORE DI FATTO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.

Sulla nozione di amministratore di fatto.

riservato advanced
BAMBINA PERICOLOSA: LA MAESTRA LA BLOCCA E VA ESENTE DA CONDANNA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.

Trattiene per un braccio l’alunna molesta per sottrarla dalle aggressioni dei compagni di scuola: non sussiste il reato ex art. 571 cod. pen.

accesso libero
BADGE MARCATEMPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018, n. 20130.

Esce da lavoro senza timbrare il cartellino marcatempo: sussiste truffa aggravata.

riservato abbonati
ABUSIVO ESERCIZIO PROFESSIONE LEGALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.

E’ sufficiente curare pratiche legali dei clienti per l’esercizio abusivo della professione legale.

accesso libero
RAPINA DI NOTTE IN TABACCHERIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018, n. 20121.

Violenza impropria nella rapina.

riservato advanced
C’È APPROPRIAZIONE INDEBITA PER IL CLIENTE CHE TRATTIENE GLI ONORARI DELL’AVVOCATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 8 maggio 2018.

Appropriazione indebita.

accesso libero
PRESSIONI PSICOLOGICHE NEI CONFRONTI DI UN SOGGETTO MINORATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 7 maggio 2018, n. 19739.

Sulla condotta di induzione nei confronti di un soggetto con minorata capacità psichica (con annotazione di Valentina Spizzirri).

riservato advanced
EX MOGLIE MALTRATTATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 7 maggio 2018.

Non rileva la durata della convivenza ai fini dei maltrattamenti.

riservato abbonati
ATTI AUTOLESIONISTICI PER EVITARE UN ATTO D’UFFICIO DEL P.U.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 7 maggio 2018.

Resistenza a pubblico ufficiale.

riservato abbonati
BIGLIETTI AEREI GRATIS

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 7 maggio 2018.

Truffa contrattuale per chi ottiene biglietti aerei gratis raggirando il titolare di un’agenzia viaggi.

riservato advanced
TROPPE CHIACCHIERE DAVANTI AL BAR

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 7 maggio 2018.

Il gestore del locale pubblico non impedisce il vociare della clientela davanti al bar: risponde ex art. 659 cod. pen..

accesso libero
QUALIFICA SOGGETTIVA NEL REATO DI CONCUSSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 maggio 2018, n. 19489.

Il reato di concussione può essere commesso da chi non è pubblico ufficiale?

riservato advanced
CHI DEVE PROVVEDERE AL MANTENIMENTO DEI FIGLI MINORI?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 maggio 2018.

Non basta lo stipendio della moglie a salvare il marito da una condanna per violazione degli obblighi di assistenza familiare.

accesso libero
ATTI SESSUALI TRA IL MAESTRO DI SCI E L’ALLIEVA INFRASEDICENNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 3 maggio 2018, n. 18881.

L’affidamento in custodia del minore può avere anche natura temporanea.

riservato abbonati
INDUZIONE ALL’ATTO SESSUALE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 2 maggio 2018.

Soddisfa le voglie sessuali a causa della propria inferiorità psichica: sussiste violenza sessuale?

riservato advanced
VIOLENZA ASSISTITA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 2 maggio 2018.

Sussistono i maltrattamenti quando i minori sono degli spettatori passivi dei violenti litigi dei genitori, vivendo in un clima di paura e continua tensione?

riservato advanced
FURTO NEL BAR DOPO LA CHIUSURA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 2 maggio 2018.

Furto in privata dimora.

riservato abbonati
IL DATORE DI LAVORO È GARANTE DELL’INCOLUMITÀ FISICA DEI LAVORATORI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 27 aprile 2018.

Il datore di lavoro deve sorvegliare l’adozione delle misure antinfortunistiche da parte degli eventuali preposti e dei lavoratori.

riservato abbonati
RAPINA AI DANNI DI PERSONA ULTRASESSANTACINQUENNE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 27 aprile 2018.

È consentita la sospensione dell’esecuzione della pena in caso di rapina aggravata?

riservato advanced
COMMERCIO DI ARMI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 27 aprile 2018.

Scatta la condanna per chi vende bombolette di spray antiaggressione su internet.

riservato abbonati
ABITUALITÀ NEL DELITTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 26 aprile 2018.

Sulla dichiarazione di abitualità nel delitto: devono essere indicate in forma chiara e precisa le circostanze dalle quali può derivare l’applicazione della misura di sicurezza.

riservato advanced
OCCUPAZIONE ABUSIVA DI CASA POPOLARE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 24 aprile 2018.

Non basta l’indigenza ad integrare lo stato di necessità.

riservato abbonati
I MALTRATTAMENTI SONO UN REATO DI DURATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 24 aprile 2018.

Quando si perfezionano i maltrattamenti?

riservato advanced
PASSEGGERO SENZA BIGLIETTO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 24 aprile 2018.

Sulla condotta del passeggero senza biglietto che minaccia l’autista per non fargli controllare la regolarità dei titoli di viaggio.

accesso libero
ABUSO DI UFFICIO DEL DIRETTORE GENERALE DI UN ENTE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 23 aprile 2018, n. 18077.

Escluso l’abuso di ufficio in capo al direttore generale che emette una nota per salvare il proprio stipendio.

accesso libero
CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 20 aprile 2018, n. 17987.

Se il giudice riceve caviale e champagne da chi è coinvolto nel giudizio si configura il reato di corruzione in atti giudiziari?

riservato abbonati
FURTO SOTTO OSSERVAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 aprile 2018.

Il monitoraggio dell’azione furtiva impedisce la consumazione del furto.

riservato advanced
IL MANICO DI SCOPA È UN’ARMA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 20 aprile 2018.

Lesioni: sull’aggravante del fatto commesso con armi.

riservato advanced
RAPINA IMPROPRIA CONSUMATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 19 aprile 2018.

Quando si consuma la rapina impropria?

accesso libero
APPROPRIAZIONE INDEBITA IN UNA CASA D’ASTA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 19 aprile 2018, n. 17693.

Il concetto civilistico di "altruità" non trova applicazione in ambito penalistico.

accesso libero
SENZA CONCORSO NEL DELITTO-PRESUPPOSTO NON PUÒ CONFIGURARSI AUTO RICICLAGGIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 18 aprile 2018, n. 17235.

Sul reato di autoriciclaggio.

accesso libero
CONCORSO IN PECULATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 18 aprile 2018, n. 17503.

Risponde di concorso in peculato il proprietario d’asta tedesco che riceve libri dal direttore della biblioteca pubblica.

riservato abbonati
TI TIRO GIÙ LA CASA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 18 aprile 2018.

La minaccia è un reato di pericolo.

riservato advanced
MESSAGGI TELEFONICI OFFENSIVI DA PARTE DELL’EX

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 18 aprile 2018.

Non può vivere una quotidianità serena, attesi i continui messaggi telefonici dell'ex coniuge.

accesso libero
SE L’ACCORDO CRIMINOSO È OCCASIONALE C’È IL REATO ASSOCIATIVO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 aprile 2018, n. 17126.

Discrimen tra concorso di persone nel reato e associazione a delinquere.

riservato abbonati
MUSICA AD ALTO VOLUME NEL BAR

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 17 aprile 2018.

Elemento oggettivo del reato ex art. 659 cod. pen.

accesso libero
BENZINA SUL FRATELLO E SULLA COGNATA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 17 aprile 2018, n. 17174.

Condannato per tentato omicidio per aver cosparso di benzina il fratello e la cognata.

riservato abbonati
MINACCE PER RECUPERARE DENARO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 17 aprile 2018.

Le minacce volte a recuperare denaro integrano estorsione o esercizio arbitrario delle proprie ragioni?

riservato advanced
QUANDO L’ENTE VA ESENTE DA RESPONSABILITÀ?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 16 aprile 2018.

Responsabilità delle persone giuridiche.

riservato advanced
NOTTE “BRAVA” PER TRE CANI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 16 aprile 2018.

Il latrare dei cani disturba i condomini per una sola notte. Sussiste il reato ex art. 659 cod. pen.?

riservato advanced
CONTRAFFAZIONE DELLA CARTA D’IDENTITÀ

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 16 aprile 2018.

Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

riservato advanced
CORRUZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 aprile 2018.

L'intermediazione finalizzata a realizzare il collegamento tra corruttore e corrotto, concretizza un concorso nel reato di corruzione.

riservato abbonati
FUTILI MOTIVI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 13 aprile 2018.

Sussistono i futili motivi in caso di tentato omicidio del fidanzato della figlia a causa della differenza di età tra i due?

riservato advanced
NON CI SI PUÒ ALLONTANARE DAI DOMICILIARI PER COLLERA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 13 aprile 2018.

Dolo di evasione.

riservato abbonati
LATTE IN POLVERE SCADUTO VENDUTO IN FARMACIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 aprile 2018.

Per il reato ex art. 444 c.p. serve il pericolo concreto di arrecare danno alla salute.

accesso libero
È AMMISSIBILE LA CONTINUAZIONE TRA REATI PUNITI CON PENE ETEROGENEE?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 11 aprile 2018, n. 16104.

La continuazione tra reati puniti con pene eterogenee va alle Sezioni Unite.

riservato abbonati
CANI IN GABBIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 aprile 2018.

Integra maltrattamenti detenere 11 cani in una gabbia di dimensioni anguste ed in condizioni igienico-sanitarie gravemente deficitarie.

riservato advanced
VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 11 aprile 2018.

Ai fini della fattispecie di violenza sessuale di gruppo, basta che il singolo integri anche soltanto una frazione della stessa.

accesso libero
MOMENTO CONSUMATIVO DEL REATO DI CONCUSSIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 10 aprile 2018, n. 15792.

Risponde di concussione il sindaco che obbliga una società ad assumere persone da lui raccomandate.

riservato abbonati
PORNOGRAFIA VIRTUALE COL PHOTOSHOP

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 9 aprile 2018.

Volti di bambini su corpi di adulti intenti in pratiche sessuali: è pornografia virtuale.

riservato advanced
IL CONSEGUIMENTO DELLA REFURTIVA FA LA DIFFERENZA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 9 aprile 2018.

Discrimen tra furto tentato e consumato.

accesso libero
NON C’È ECCESSO COLPOSO SENZA I PRESUPPOSTI DELLA LEGITTIMA DIFESA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. V PENALE - SENTENZA 6 aprile 2018, n. 15460.

Sui presupposti dell’eccesso colposo.

riservato abbonati
CIRCOSTANZA ATTENUANTE DELLA PROVOCAZIONE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 6 aprile 2018.

Sul riconoscimento della provocazione.

riservato advanced
LE LETTERE ANONIME INTEGRANO MOLESTIA?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 6 aprile 2018.

Elemento materiale del reato di molestia o disturbo alle persone.

accesso libero
NON SEMPRE IL FURTO COMMESSO DI NOTTE PUÒ RITENERSI AGGRAVATO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2018, n. 15214.

Sull’aggravante della minorata difesa.

riservato advanced
QUANDO C’È DESTREZZA NEL FURTO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2018.

Non c’è destrezza se il ladro approfitta della distrazione della vittima.

riservato advanced
CONNIVENZA NON PUNIBILE

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2018.

Quando la convivenza nell’appartamento in cui è custodita la droga non è punibile?

riservato abbonati
FURTO NEL CONDOMINIO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. IV PENALE - SENTENZA 5 aprile 2018.

Sul furto di denaro all’interno di un’autovettura parcheggiata nella corte condominiale.

riservato advanced
CHI DEVE COMUNICARE ALL’INPS IL DECESSO DEL PENSIONATO?

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI PENALE - SENTENZA 4 aprile 2018.

Sull’obbligo di comunicare il decesso all’INPS in capo al soggetto cointestatario del conto corrente su cui vengono accreditate le somme della pensione del defunto.

riservato abbonati
ABITI RUBATI DAL CASSONETTO DEI VESTITI USATI

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II PENALE - SENTENZA 4 aprile 2018.

Integra furto l’appropriazione di vestiti trafugati dal cassonetto per la raccolta degli indumenti usati.

accesso libero
CONCORSO ANOMALO

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 3 aprile 2018, n. 14780.

Quando il concorrente fa degenerare la rapina in omicidio c’è concorso nel reato?

riservato abbonati
BANCAROTTA FRAUDOLENTA IMPROPRIA

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I PENALE - SENTENZA 3 aprile 2018.

Sul fallimento di società di capitali derivato anche da operazioni dolose in danno di un soggetto diverso dalla P.A..