Shop Neldirittoeditore Carrello
| Catalogo libri | Rivista | Distribuzione | Formazione | MERCOLEDÌ   8  APRILE AGGIORNATO ALLE 10:35
Testo del provvedimento

LIBERTÀ PERSONALE (REATI CONTRO LA – ARTT. 605-609 DECIES)
CP Art. 609 bis


VIOLENZA SESSUALE CONSUMATA




CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III PENALE - SENTENZA 19 dicembre 2018, n.57515
MASSIMA
Il reato di violenza sessuale è consumato quando la condotta violenta dell’agente abbia determinato un’evidente e concreta invasione della sfera intima della vittima, costretta a subire i toccamenti lascivi dell’aggressore, nel frattempo denudatosi, e il contatto ravvicinato con i suoi organi genitali, a nulla rilevando la brevità della relazione corporea tra agente e vittima e la mancata penetrazione e soddisfazione erotica dell’aggressore, impedita solo dalla reazione disperata della vittima e dal timore dell’autore del comportamento illecito di essere scoperto.



ALLEGATO PDF DELLA SENTENZA